donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

VINCERE!!

Il grande capitano ci guida con la sua grinta.

Dopo le due belle e confortanti vittorie londinesi contro due avversari difficili, i Reds sono chiamati alla terza vittoria di fila contro il Brighton per preparare al meglio l’assalto alla capolista Manchester City della prossima settimana. L’ambiente, dopo un mese terribile, in cui non solo non abbiamo vinto, ma siamo stati addirittura a lungo senza segnare, ha ritrovato finalmente un po’di serenità, anche perché la società ha accontentato Klopp con i dovuti rinforzi, arrivati ad Anfield per l’incredibile serie record di infortuni che quest’anno ha falcidiato la squadra: purtroppo anche Joel Matip, da sempre fragile, ma sul quale pensavamo di poter contare per almeno un 50% delle partite, resterà fermo ai box fino a fine stagione, ennesima tegola per Klopp.

Il Mister è pronto a suonare la carica.

Senza questo autentico record di sfortuna, oggi saremmo sicuramente molto più vicini alla vetta della classifica, soprattutto in un campionato anomalo come non mai con i suoi folli risultati. Tra i punti che mancano al Liverpool ci sono ovviamente anche i due persi proprio contro il Brighton all’andata, quando una decisione arbitrale a dir poco discutibile ci tolse una vittoria che era ormai in tasca. Adesso ci tocca aspettare i tempi di inserimento dei nuovi difensori ed anche il recupero di un uomo chiave come Diogo Jota, assoluto protagonista, oltre che grande sorpresa, di inizio stagione, perché tra poco ricomincia anche la Champions e abbiamo intenzione di andare fino in fondo. Come ha detto anche il nostro “grande nemico” Gary Neville, di cui ho sempre apprezzato la schiettezza a prescindere, mai dare per morti i Reds e per questo sappiamo che le prossime due settimane saranno il momento cruciale di una stagione complicata, particolare e decisamente poco fortunata a cui, per non farci mancare nulla, si sono aggiunte anche decisioni arbitrali sfavorevoli. Sarà il Liverpool capace di essere più forte di tutto e di tutti? Solo il tempo e il campo ci diranno la verità ed emetteranno l’ultima sentenza, ma la cosa più importante è restare agganciati al doppio treno Premier-Champions, per vincere o almeno essere in condizione di lottare fino alla fine. Sappiamo che la vittoria finale è sempre soggetta ad infinite varianti, ma vogliamo essere sempre protagonisti al di là dell’esito finale. Avanti Reds, ora più che mai!

di Armando Todino

Comments

comments