donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Vincere pensando ad un’altra coppa

Archiviata definitivamente la possibilità di avanzare in F.A. cup, giovedi si torna in campo a lottare per l’Europa League.
I Reds, dopo il deludente pareggio a reti inviolate ottenuto in Germania, hanno la possibilità di passare il turno contro l’ Augsburg ad Anfield.
Purtroppo il passaggio del turno cade in un momento delicato per il Liverpool che esattamente tre giorni dopo, dovrà affrontare il Manchester City nella finale di League cup a Wembley.
Sarà interessante vedere quali interventi Klopp intende apportare alla formazione in vista di due cosi importanti incontri a distanza ravvicinata. E qui si pongono non pochi problemi: mandare in campo la stessa formazione per ben due volte in una settimana o sostituire qualche elemento e quale sostituzione pare più opportuna?

E’ pur vero che la squadra ha potuto godere di un intero week-end di riposo, ma ora due partite a soli tre giorni di intervallo possono risultare gravose.

Di per sè il risultato della settimana scorsa non è poi così malaccio, ciò che è più disarmante e frustrante è l’atteggiamento generale della squadra, scesa in campo con ancora evidentemente la testa nello spogliatoio, quando invece si sarebbe dovuto affrontare la sfida con ben altro temperamento, premendo fino all’ultimo per un vantaggio che per noi sarebbe stato di fondamentale importanza.

Sin dal fischio di inizio si è visto un Liverpool timido, inconcludente, incapace di impensierire più di tanto la difesa della formazione avversaria, fatta eccezione per qualche sprazzo di ingegno da parte dei soliti noti che comunque hanno deluso (inoltre si fa sempre più pesante l’assenza  di un vero e proprio leader a centrocampo…). E’ mancato quel coraggio e quella fame di goal che contraddistinguono i top club. Rimane quindi il rammarico per una prestazione che, con un pizzico di sfrontatezza in più avrebbe potuto portare ad una preziosa vittoria permettendoci di vivere la gara di domani con più serenità, anche in vista del big match di domenica.

Si riparte esattamente da qui o meglio da quel poco che si è visto di buono, recentemente. Ora è d’obbligo concentrarsi al massimo sul passaggio ai sedicesimi con concretezza di spirito, pragmatismo e quel tanto di cinismo che serve a strappare una vittoria.

Di sicuro i tedeschi non vengono ad Anfield per un giro turistico e saranno ben decisi a farsi valere, nonostante i vari infortuni che penalizzano il gruppo di Weinzierl e l’assenza dell’uomo punta Raul Bobadilla; l’Augsburg può sempre contare su un team ben impostato e sull’apporto del centrocampista Jo-Cheol-Koo.

Partita molto bilanciata dunque, apertissima, e se Anfield può valere come dodicesimo uomo in campo è fondamentale massima concentrazione e fiducia.

Attenzione, non dimentichiamo che questa competizione è un’ occasione per giocarsi un’altra finale. Se il campionato ormai non può più dare grandi soddisfazioni, perchè non tentare il tutto per tutto e ambire ad un’altra coppa?

YNWA

Federica Varotto

 

 

 

 

Comments

comments