donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

U21, Man City-Liverpool 1-3

di Giorgio Capodaglio

Prima giornata di ritorno per gli Under 21 di Borrell che affrontano in trasferta il Manchester City, al quale in questo caso servono poco i petrol dollari arabi. Qui conta l’organizzazione del settore giovanile, il lavoro attento di osservatori e tecnici. I Reds cercano un risultato positivo, almeno un punto, per restare davanti ai Wolves che non mollano in seconda posizione del Girone C. Classico 4-2-3-1 per Borrell che schiera: Ward; McLaughlin, Sama, Wilson, Robinson; Coady, Roddan; Morgan, Adorjan, Pacheco; Ngoo. A disp.: Sokolik, Stephens, Pelosi, Smith, Ibe. Il tecnico del Manchester City, Attilio Lombardo, campione d’Italia da giocatore con le maglie di Sampdoria, Juventus e Lazio, risponde con un classico 4-4-2: Johansen; Facey, Kennedy, Bossaerts, Helan; Drury, Evans, Ntcham, Lopes; Hiwula, Scapuzzi. A disp.: Plummer, Lawlor, Meppen-Walter, Glendon, Cole.

Al via subito un pericolo per i Reds, quando Scapuzzi effettua una bella discesa sulla sinistra, fa partire un cross rasoterra sul quale Ward non è perfetto, la sfera termina tra i piedi di Drury che calcia a colpo sicuro ma colpisce Robinson che si immola in tackle. Al 15’ il Liverpool va in gol. Calcio d’angolo per il Man City, Ward blocca la sfera e fa partire un rinvio perfetto (stile Reina con Riera o Keane) che manda in porta Ngoo. L’attaccante si libera a fatica di un avversario e calcia addosso al portiere, sulla respinta si fionda Morgan che con precisione chirurgica spedisce in rete per il vantaggio del Liverpool. È ancora lui a segnare per i Reds. Passano 12 minuti e i Citizens pareggiano: Coady perde un criminoso pallone a centrocampo, Lopes lancia Hiwula che si presenta al limite e calcia angolato, Ward devia sul palo, ma sulla sfera arriva Scapuzzi che infila in rete la palla dell’1-1. I Reds tornano all’attacco con Adorjan che serve ottimamente Ngoo al limite dell’area, l’attaccante calcia in porta ma Johansen respinge, sulla sfera si getta Morgan che viene sdraiato a terra dal portiere, ma per l’arbitro è tutto regolare. Il City risponde con Hiwula, che ottimamente servito da Lopes calcia a lato. Si va al riposo in parità.

A inizio ripresa è subito Hiwula a mettere in difficoltà il Liverpool, andandosene in velocità a Wilson, ma Ward è bravissimo a intervenire sul primo palo. Ci riprovano i Reds, che dopo un minuto di possesso palla nella metà campo del City, trovano il giusto spazio con Adorjan che viene steso in area, lo stesso si rialza  e serve Ngoo, il cui tiro viene respinto da un difensore avversario. La squadra di casa prova a ripartire, ma Coady recupera la sfera e serve Pacheco che dà un ottimo pallone in profondità ad Adorjan che sulla sinistra mette in mezzo un pallone che supera il portiere avversario e sul quale si avventano Ngoo e Morgan. Il primo non riesce a raggiungere il pallone, ma il secondo si e firma così la sua doppietta personale. 1-2 e Reds che tornano in vantaggio al 61’. Il Liverpool continua a spingere ancora con un fantastico Pacheco che scende sulla sinistra  e fa partire un pericoloso tiro che Johansen manda in angolo. Ciò che accade pochi secondi dopo è qualcosa che va visto e non solo raccontato. Pacheco stesso batte corto l’angolo dalla sinistra, Adorjan gli restituisce il pallone e lo spagnolo, quasi dalla linea laterale, fa partire un potentissimo tiro a girare che si insacca alle spalle di Johansen. Ricordate il famoso gol “alla Del Piero”? Si proprio quello! Applaudono anche i tifosi di casa per l’1-3 al 69’. I giovani di Lombardo non si arrendono e Lopes dopo essersi liberato di Robinson fa partire un gran tiro, ma trova la fantastica risposta di Ward. La squadra di Borrell sfiora il poker, quando Adorjan in contropiede serve Ngoo, che si libera di un avversario, si porta il pallone sul sinistro e calcia, ma non riesce a battere Johansen. Una maledizione per l’attaccante, che pochi minuti dopo riceve un altro pallone d’oro da Adorjan ma calcia a lato. Finisce qui, è 1-3. I Reds di Borrell restano in testa con 17 punti, tre in più dei Wolves.

Comments

comments

2 risposte a U21, Man City-Liverpool 1-3