donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

UNA PIACEVOLE FORMALITA’ EUROPEA

Capolavoro di tecnica balistica la rete di Thiago Alcantara

I Reds si presentano ad Anfield con una qualificazione già ampiamente raggiunta, impreziosita da un primo posto che profuma di dominio assoluto nel girone di Champions League. Dall’altra parte un Porto ancora in lotta per la qualificazione, forte dei 4 punti in due partite ottenuti contro il Milan, e deciso più che mai a giocarsi tutte le sue carte fino alla fine. Nel Liverpool c’è spazio per un turnover ampio ma non troppo, visto che alcuni pezzi grossi della squadra sono regolarmente in campo. Tornano protagoniste le seconde linee, in una formazione che si presenta con Alisson fra i pali, Williams-Tsimikas sugli esterni e Konaté al centro insieme a Matip. A centrocampo ci sono Ox, Thiago e il giovane Morton, mentre nel reparto avanzato spicca la presenza di Minamino, incastonato in mezzo alle scimitarre africane Salah e Mané.

Convincente il debutto europeo di Tyler Morton

La partita è di fatto una formalità per i ragazzi di Klopp, ma ciò non impedisce loro di giocare per vincere e divertirsi. I portoghesi tentano di mettere pressione nei primi minuti di gara, complice un’eccessiva rilassatezza iniziale degli scarlatti. La squadra di Conceiçao tenta la pressione alta, ma con il passare dei minuti i padroni di casa prendono le misure, ed iniziano a macinare gioco ed occasioni. I primi assalti dei Reds producono la rete di Sadio Mané, che tuttavia viene annullata dopo il check del Var. Il primo tempo si conclude a reti bianche, con un Liverpool in controllo del match ma troppo impreciso nell’ultimo passaggio. Nella ripresa i Reds entrano più cattivi i vogliosi di vittoria, e la supremazia tecnica emerge con maggiore forza rispetto alla prima frazione.

E per concludere un altra perla di Momo Salah

A realizzare il vantaggio per il Liverpool è Thiago Alcantara, che spedisce in rete uno straordinario tiro al volo, che dipinge meraviglia sui volti di tutto Anfield. La perla dello spagnolo aumenta l’entusiasmo dei padroni di casa, che continuano a rendersi pericolosissimi dalle parti di Diogo Costa per quasi tutto il secondo tempo. Minamino riesce ad andare a rete, ma anche in questo caso il gol è irregolare. Al minuto 70’ arriva il raddoppio dei Reds, griffato dalla firma del solito, immenso Momo Salah, che raccoglie un passaggio di Henderson dal limite e deposita nell’angolo basso con una precisa conclusione. La partita non ha più nulla da raccontare, e si conclude con una meritata vittoria per Klopp ed i suoi ragazzi. Indicazioni molto positive da parte delle seconde linee, che mostrano una crescita importante anche dal punto di vista della mentalità. Buona anche la prova di Tyler Morton, uno degli ultimi giovani dell’Academy lanciati dal mago, e con prospettive decisamente interessanti.

di Francesco Lionetti

Comments

comments