donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Swansplash!

di Stefano Iaconis

Ci deve essere un potente virus narcotico che aleggia su Anfield. Un virus che, abitualmente, ad una manciata di minuti dal termine delle partite interne del Liverpool, si solleva lentamente fino ad issarsi sui tetti dello stadio per liberare, finalmente, i Reds dal suo effetto soporifero.

Altrimenti non si spiegherebbe. Non si spiegherebbe come, di nuovo, come precedentemente accaduto in altre tre occasioni almeno, il Liverpool scosso dal suo torpore durato 87 minuti o giù di li produca il suo fatturato di tutto un incontro nella casella tiri in porta in quegli ultimi frenetici minuti. In quel finale concitato, caotico, terribilmente simile ad una carica di bufali in una savana africana che smuove fango, disossa il terreno e solleva alti spruzzi. I rossi legittimano (un termine forse abusato nel caso specifico) almeno la dignità di esibirsi dinanzi al pubblico amico. In quel finale, nel quale i portieri avversari divengono linee Maginot insuperabili e l’area avversaria un inestricabile groviglio di corpi, membra e stinchi, il Liverpool riscatta (altro verbo nella fattispecie almeno risibile) una partita orrenda.

Il cigno, si sa, è animale placido. Animale che quietamente percorre, accoccolato ed altero, le acque di laghi immobili. Il cigno è animale pacifico, non emette suoni, non arreca fastidio ed è nobile per definizione. Lo Swansea ha in sé il simpatico dna dell’uccello di cui porta il nome. Così simpatico da indurre su Anfield una ambientazione sonnolente di pacifica accoglienza ed i Reds, sul terreno di gioco, perfettamente adeguati a tale situazione.

E dunque accade che Downing gioca la solita (ma sarebbe il caso di finirla?) partita senza nerbo, nella quale dopo qualche istante si nebulizza all’orizzonte del match. Adam si perde nell’arzigogolio di vani tentativi di costruzione di gioco, Reina che forse inala più d’altri il virus sonnolente, a causa della sua immobilità dovuta al ruolo, impazzisce e quasi regala in due occasioni il vantaggio ai deliziosi gallesi. Che dal canto loro hanno anche la capacità di costruire nel corso del match un paio di palle gol nitide e limpide non trasformate unicamente a causa di un disastroso approccio sotto porta. Si veda l’occasione divorata da Growan, che spara la palla nella Kop a due metri dal portiere in rosso. Il Liverpool è un disastro stasera. Un disastro nello spirito, nell’espressione di una giocata, che e’una, che abbia un mediocre significato calcistico. Carroll innescato mezza volta in maniera adeguata spara altissimo da una posizione fiabesca sull’alba del match (sarà la sola palla gol reale costruita dal ‘’Pool), Suarez sbanda paurosamente e quando riesce a spuntarla si intestardisce in uno stucchevole uno contro dieci nel quale finisce malinconicamente sconfitto. Anche la difesa scricchiola in maniera sinistra ed un conto è farlo contro il Manchester, sia esso City sia United per non far torto ad alcuno, un altro farlo contro una formazione, quella simpaticamente in bianco, un colore che, si sa, partorisce fantasie di virginale simpatia, la quale in trasferta ha segnato con un contagocce in dotazione ai nani.

Come detto, il finale, nel quale il portiere gallese diventa Batman e la porta dello Swansea pare protetta da una rete eretta da streghe, almeno lascia aperta la speranza che sia stata unicamente la pigrizia e non l’incapacità a sancire questo 0 a 0 grottesco. Ma resta negli occhi un 11, quello che per 87 minuti ha indispettito Anfield, che pareva messo in campo per caso. E questo accade oramai spesso. Troppo spesso.

Comments

comments

44 risposte a Swansplash!

  • No matter win, lose or draw, I’m proud to be a Liverpool Supporter

  • …mai messo in dubbio…ma si e’giocato (?)in maniera orrenda,e,sai,talvolta diventa anche difficile scrivere qualcosa che abbia un senso logico…farlo e’un esercizio che appartiene al gioco del calcio,per farlo si ha bisogno di un sostegno,un soppalco sul quale erigere una cronaca,un commento,un sia pur minimo accadimento che abbia con il football attinenza…stare su streaming per quasi due ore,tra acrobazie per tenere in vita il collegamento,collirio per gli occhi,e le orecchie che quasi ronzano per il commento in swaili,thai,cinese mandarino,ugandese,dialetto delle Comore e grugniti in cingalese e’estenuante…se poi ci metti pure che,dopo il match ti ritrovi con la patata bollente di dover scrivere,embe’…mi pare pure che uno la mosca al naso se la faccia saltare un pochetto..p.s questione sky…per vedere il match oggi,si doveva essere o proud to be a liverpool fan o,viceversa gallese…duretta anzicheno guardarla in maniera neutra…a meno che nn si fosse reduci da un turno di notte…ottimo per prender sonno in 24 secondi netti…………………..

  • Purtroppo l’analisi di Stefano è ineccepibile. Rispetto a quanto detto nel precedente post, ci tengo ad aggiungere una cosa, che vuole anche essere un pò una provocazione. i Milioni spesi sono 120 da Gennaio. Dico io, d’accordo puntare sui giovani, ma è così disonorevole comprare qualche giocatore affermato? Per esempio, sarebbe tanto assurdo cercare di accaparrarsi un Tevez? o un Adam Johnson? o fare qualche sforzo per un Hazard per esempio? Critichiamo il City come diceva qualcuno poco addietro, ma è così che si vince. Anche a me piace il sogno dell’home made team, fatto di giovani locali e di acquisti in prospettiva. E in parte può anche essere accettabile come strategia. Ma deve necessariamente essere coadiuvata da una strategia che deve tendere a inserire il world class player. La Premier è diventata troppo competitiva perchè possano esserci il tempo e i mezzi per imbastire un discorso di quel tipo. Forse la storia di Ferguson non può ripetersi, perchè il calcio britannico è troppo cambiato rispetto ad allora, con i vari Paperoni e sceicchi che sono nel frattempo apparsi.E se continui ad oltranza a stare fuori dalla Champions è un circolo vizioso, la piazza perde appeal, e gradualmente scivoli nell’anonimato di centro classifica. Non è una critica a Kenny capiamoci, non mi permetterei, lui è l’unico manager che desidero sulla panchina e sono convinto che tutto sommato stia facendo un lavoro più che buono, ma forse basare completamente la strategia sul discorso giovani può creare situazioni frustranti, vedi Arsenal di questi anni..giochi giochi e vinci poco o nulla. Condannati a questo ciclo ingrato e sterile. Quindi ben vengano i giovani, ma è il caso di iniziare a puntare anche qualche world class player secondo me. I mezzi economici ci sono, lo fanno tutte le squadre del mondo. Perchè noi no?

  • Ok, Panic.

  • Matthew sono completamente d’accordo con te su tutto. Se il tuo commento non fosse stato scritto prima del mio, avrei detto le stesse cose e quasi con le stesse parole. Sono molto amareggiato, perchè non mi aspettavo una roba simile contro lo Swansea. Tre partite da 9 punt di cui 2 ad Anfield, ne abbiamo raccolti 5. Questi punti persi sanciscono purtroppo il grande ridimensionamento delle nostre speranze champions. Il cammino è ancora lungo e quindi voglio ancora sperare, però come dice un proverbio napoletano: ” Chi di speranza campa, disperato muore”.

  • Matt, sono d’accordissimo su tutto il post, ma riconoscere a Dalglish un lavoro “più che buono” secondo me è eccessivo. Amo indistintamente il Re e non vorrei nessuno se non lui sulla panchina del ‘Pool, perché in fin dei conti lui è il ‘Pool. Quale onore più grande che non essere allenati dalla propria bandiera più grande? Amo, venero e riverisco King Kenny e se voglio affondare voglio farlo solamente con lui. Ma se metto da parte la mia anima da tifoso e ragiono in termini più “giornalistici” e distaccati, il Re non sta facendo bene proprio per niente. Ha fatto benissimo da gennaio a giugno, è stato un cammino meraviglioso. Ma da agosto ad ora no, l’equipe tecnica avrebbe potuto fare molto meglio sul piano del mercato e avrebbe potuto gestire meglio questi primi mesi.

  • Il World Class Player è certamente una bella mano in campo, ma presenta innegabilmente due problemi:

    1) Vuole i soldi e si offre al miglior offerente (lo ha fatto Juan Mata pubblicamente questa estate senza pudore) e noi non siamo il miglior offerente.
    Henry & Tom hanno le televisioni sportive americane del Football, certo non sono poveri, hanno soldi e sanno come calamitare azionisti ed investitori ma insieme non fanno un solo Mansour. Sì certo ora abbiamo fatto investimenti “value for profit”, di prospettiva, ma molto presto aspettiamoci una stabilizzazione di entrate ed uscite.
    Anche al top della spesa, han speso la metà dei ££300ml di pounds di Mansour, che poi i £300ml di pounds dell’anno scorso, quest’hanno ci ha messo su un certo Aguero.
    2) Non dimentichiamoci mai che un world class player ti può sempre scazzare improvvisamente da un momento all’altro ed impuntarsi per andar via, che sia per i soldi, per il sole ed il mare, per quello che vi pare ma ti può scazzare. Tevez di cui parliamo tanto sappiamo tutti quale show ha messo su al City. E stiamo parlando del City, di un Club straricco che può accontentare i capricci di chiunque e che è in piena ascesa. Quanto resisterebbe da noi un Tevez? CI va oltre la settimana?
    3) E ci viene un Tevez? Attualmente non siamo in grado di offrire la CL ed è questo che questa gente vuole, la vetrina, la ribalta ed i soldi della CL. Viene per la gloria ed il denaro. Attualmente non possiamo mettere sul piatto questi ingredienti.

    Di conseguenza Kenny sta facendo un lavoro di costruzione i un gruppo giovane, tentando di dargli spirito di squadra ed identità.
    Ciò richiede tempo e pazienza, e pure un sacco di esperienza.
    La squadra gioca bene (parlo in generale, non mi riferisco necessariamente ad oggi), ma manca di cattiveria, malizia, continuità mentale.
    E diciamolo, finora manca pure di culo.
    Andatevi a vedere pure come vincono certe partite in modo stomachevole quelli che viaggiano in alta classifica come noi: a volte li guardo e spesso mi fan quasi schifo, non capisco come facciamo a fare certe sculate pietose.
    Basta vedere il Chelsea. Oggi nel secondo tempo secondo me è riuscito a rubarsi in modo scandaloso una partita persino ad Ewood Park.
    Probabilmenet avranno culo, cattiveria, esperienza boo non so che dire.
    So ceh agli altri, al contrario di noi, conunque gli dice spesso culo.
    Tornando al World Class Player Matt, va fatto in casa.
    Non abbiamo alternative.
    Va fatto in casa con l’Accademy oppure preso giovane, all’età giusta ed al prezzo giusto.
    Il centrocampo gioca bene, fa girar la palla, ha qualità ma manca di rapidità, elasticità, passo, nel chiudersi e riaprirsi.
    Abbiamo un gruppo di qualità ma non multidimensionale.
    Un World Class Player noi possiamo solo scoprirlo e prenderlo prima degli altri all’età giusta.
    Un Goetze, un Kroos, Henricksen questi centrocampisti giovani, di qualità, moderni come concezione del gioco.
    Sono questi che ci mancano.
    Kenny di calcio ne sa.
    Diamogli tempo, in fin dei conti non scordiamoci mai da che punto siamo partiti e quanti limiti ci trascinavamo dietro, difficili da colmare tutti improvvisamente in una sola sessione di mercato.
    Difficile, forse impossibile da fare.
    Diamo tempo a Kenny di far crescere i giovani che abbiamo in Accademy, lo spirito di squadra, ed anche di andare a pescare le stelle del futuro di cui si parla.
    Goetze, Lewandosky, Kroos, Henriksen: tutti giovani calciatori che, fateci caso, sono tutti linked with Liverpool, nei vari rumours.
    Kenny vuole velocità e qualità (si capisce dal tipo di gioco che ricerca) ed a caccia di ulteriori centrocampisti e di un centrale di difesa giovane.
    Tanto, tutti questi soldi guardate che non li abbiamo (o comunque, c’è chi può offrirne il triplo di noi, ed in più con la CL) e quindi, non ci rimane che affidare le nostre speranze al lavoro di ricostruzione di Kenny.
    Abbiamo davvero altra scelta?
    Realisticamente dai, guardando i petroldollar di Mansour, i soldi della mafia russa e di Gazprom di Abramovich, i soldoni del Banchiere Levy del Tottenham, abbiamo veramente scelta?
    Possiamo competere veramente su quel fronte con questi nababbi?
    No. E carl & Tom dobbiamo pure tenerceli stretti.
    Raga la via è quella, il Liverpool’s way, tracciato da Kenny.
    Tanto alternative non ne abbiamo.
    Soffriamo, mettiamoci amore e pazienza, e speriamo di cogliere i frutti in prospettiva.
    Tanto oh, nessuno, nessuno, nemmeno il più pessimista dei pessimisti, POTREBBE NEGARE CHE I RAGAZZI HANNO MENO PUNTI DI QUELLI CHE MERITANO.
    Andiamoci a prendere i ragazzi forti a Gennaio, Kroos, Henricksen, Lewandosky, Goetze e vediamo.

  • ..noi abbiam preso quello che viene chiamato world class player…si chiama suarez..e se vogliamo perfino carroll,vista la valutazione astronomica andrebbe ad accasarsi presso quella nomenclatura…uno che costa tanto cosa e’?..oh bella,ma un campione!…abbiamo quello che i giornali e spesso i mattacchioni giornalisti di sky definiscono uno dei migliori portieri al mondo…e gerro,senza infortuni,e’un top player…downing e’un nazionale inglese,johnsono pure,lucas e’nazionale brasiliano,hendo uno dei migliori da qui a un decennio…dunque?…non e’il giocatore eccelso che nn abbiamo il problema…avevamo lo spagnolo checca,e guardate cosa ha fatto ad anfield,flop!…mascherano,pareva chissa’cosa..ceduto!..ora langue un panca..e si potrebbero fare mille esempi…il problema e’COME si spendono i soldi…si fa l’esempio del city perche’ora vince,ma ha preso praticamente tutti!,noi non possiamo prenderne 40…e il fatto e’che quelli che prendiamo nn sono prorpio il top del top…carroll e’stato pagato 40 milioni,e si parla del prezzo e della sua capacita’di rapportarsi a quel prezzo,ma la domanda e’:CHI ha speso quei soldi per il ragazzo?,cioe’ci voleva la zingara,come diciamo dalle mie parti,per capire che vale meno della meta?..con i piedi e’un piccolo onagro,e’lento come un ottantaduenne,e quando corre guarda la palla..parliamo di football,non di pizza margherita..chi lo ha visionato e poi,quando il ‘castle ha sparato la cifra ha detto:io,io lo prendo io!…vi ricordo che suarez vale la meta’…abbiamo preso spagnoli o cmq di madrelingua a secchiate…tutti in un modo o nell’altro sono fuggiti da anfield,e noi che facciamo?,ne prendiamo un altro!….con buona pace di chi pensa che se ne andra’(io per primo,se nn vinciamo entro 2 mesi)…adam?…ora vi domando ma con il cuore in mano:e’un fuoriclasse?,chi dice si pero’si assume la responsabilita’di cio’che dice…ci sono almeno altri 4 nel suo ruolo piu’forti…e downing?…alla frutta,e chi lo ha preso,io?..matt?…ric,nunzio,paolo..chi?…non e’kenny il problema,ed a dirla tutta,lui non potrebbe gestire tatticamente mata, balotelli oppure tevez…e’ancorato ad un calcio che nella sua mente vive di concetti retrodatati,ma non per questo cattivi..io lo amo per questo…ed e’per questo che sceglie giocatori che abbiamo potenza fisica e che perseguano quel modo che lui ricorda…mc mahon,nella sua fantasia,e’adam,e forse stewart,ha le caratteristiche che aveva perdo beradrlsey (per carita’beardo,ti prego,ovunque tu sia perdonami)…a questo punto nn resta che resuscitare rush e barnes e siamo a posto…i soldi magari ci sono,e’che sono spesi malissimo..e ricordo a tutti che,il board,ha nel suo staff gente del calibro dello stesso rush,o di alan hansen,gente che di calcio ne capisce..a questo punto devo solo pensare che siano TUTTI rimasti agli anni 80..in questo caso,fuggiamo che siamo rovinati…

  • Io continuo a chiedermi come sia possibile che,per esempio,il Newcastle pur avendo ceduto i migliori giocatori è così avanti in classifica e lo stesso vale per l’Arsenal che nonostante un inizio disastroso ci ha raggiunto in classifica.Forse ci mettono più grinta,più cattiveria.Noi in certi momenti siamo troppo molli.Poi succede come questo pomeriggio:gli ultimi minuti alla morte e vista la fortuna che ci ritroviamo,sarebbe il caso di darci una svegliata un pò prima!Aspetto tutta la settimana sto cavolo di partita e vedere certe prestazioni mi fa proprio imbufalire.Per di più ci si mette pure la sosta. . .Nervosa come una iena|Comunque e sempreYNWA

  • Fratello mio, ammesso che possa concederti che Carroll non è un fuoriclasse (che poi noi abbiamo Suarez, e con lui accanto ci serve un centravanti che la butta dentro, non un fuoriclasse), dopo appena 11 partite, in un contratto di 5 anni per un ragazzi di 20 anni ok, facciamo che non è un fuoriclasse, facciamo che Kenny ha commesso altri errori, facciamo pure che arriviamo quinti o sesti.
    Dopo di che, eallora?: Cataclisma? Apocalisse? Perchè non c’è la Champions? (che poi va be’, è di na noia mortale sta CL di Platini, fa schifo, ma fa schifo per fare schifo. Meglio esserci per carità, ma è una competizione molto sopravvalutata che fino agli ottavi è di una noia bestiale), doom & gloom, giorno del giudizio, altro manager altro giro?
    Altro manager altro giro? Lavoro di nuovo azzerato?
    La nostra spesa netta di £80ml di sterline, record netto di Carl & Tom, non fa manco 1/3 di quello che il Mansour può spendere.
    Le super stelle? Stanno ad aspettare a noi, che non possiamo garantire manco 1/3 degli ingaggi del City, del Tottenham e del Chelsea?
    Altro manager altro giro? Ricominciamo daccapo il lavoro?
    Certo ciò che hai scritto per carità, non implica che tu possa aspettarti un cambio di manager ma a mio parere è meglio avere ben chiari QUELLI CHE SONO I FATTI E LE RISORSE ATTUALI; TENERE I PIEDI BEN SALDI A TERRA, LAVORARE, LAVORARE, LAVORARE SUL CAMPO, CONFIDARE NEL LIVERPOOL’S WAY ED IN COLUI CHE LO INCARNA, E SPERARE.
    ALTRO NON SI PUO’ FARE.
    SCEICCHI DIETRO L’ANGOLO NON NE VEDO.
    E comunque, ti ricordo che Carroll è stato acquistato nella deadline di Gennaio perchè un frocetto spagnolo con la frangetta si sentiva sprecato per il Liverpool ed andava sostituito.
    Ed il frocetto spagnolo con la frangetta è un World Class Player.
    Comunque io non criminalizzo Carroll, non criminalizzo Big Andy.
    Il ragazzo è giovane, deve maturare, ed i mezzi li ha.
    Non mi associo alla descrizione satirica frettolosa che molti di voi ne fanno.
    Non mi associo, il che vuoldire che non sono d’accordo.
    Soldi spesi malissimo? Non so, forse, forse, anche presto per dirlo (le partite di campionato sono 11), ma mica sempre, col cazzo che il Rafa ti comprava un signor giocatore come Jose’ Enrique a quelle cifre. Col cazzo, e ribadisco l’espressione.
    Siamo solo a Novembre, abbiamo avuto anche un sacco di sfiga assurda, c’è anche il mercato di Gennaio, ed il più delle volte abbiam giocato bene.
    Vediamo se proprio non saremo in CL la prossima stagione.
    Vediamo.
    E comunque PER ME non sarà un dramma e mi auguro con tutto il cuore che le pagliacciate apocalittiche da “nuovo giro, nuovo manager” finiscano.
    Diamo tempo vero, SERIO, a Kenny di aprire nuo nuovo ciclo.
    Questo non si fa nè in 11 partite, nè in una sola sessione di mercato.
    Si fa in anni.
    Mettiamocelo in testa e mettiamoci l’animo in pace.

  • …a)non me ne frega un benemerito tubo della champions,sulla quale concordo in toto con la tua disamina…b)io NON ho detto che carroll lo butterei nell’immondezzaio ho SOLO detto che non vale 40 milioni,su questa cosa concorderai..spero..c)MAI detto che voglio kenny lontano dalla panca,lo firmo a vita,anche perche mi darei la zzappa sui piedi avendo voluto che il signor rafa facesse i bagagli per 3 anni anche su questo sito scrivendolo spesso,e nn sono mai favorevole al cambio da buon cultore del mito della conservazione di cio’che vive dentro il cuore…d)io ho detto che spendiamo male…quindi mi pare che alla fine ci siamo come concetto anche su questo con te…e)dalglish persegue l’obiettivo di un gioco forse antiquato ma che NON ho detto sia obsoleto o non vincente…semplicemente in questo contesto,nn si adatterebbeo manco se li prendessimo tutti manco gli 11 del barca al completo,perche lui,il re,gioca un calcio completamente diverso da quello che si gioca nel resto d’europa..e vado con lui anche in nona serie…ma,vivaddio,facciamo sto gioco,aspettiamo tutto quel che si vuole..ma prendiamo giocatori di livello anche inglesi..tutto qui..ti pare troppo?…….

  • Bill Shankly : “If you can’t support us when we lose or draw, don’t support us when we win.”

  • ..facciamo una bella cosa cody…si vinca,si perda,si pareggi,nn si giochi per nebbia,oppure per la festa nazionale britannica,lasciamo il sito vuoto…bianco..senza nemmeno un post…anzi,si solo uno..ci scriviamo un bellissimo YNWA lassu’,in alto…e buona pace ai commenti di calcio e sfogo…mi pare un’ottima idea……

  • non si puo’ neanche fare una battuta sdrammatizzante ?

    p.s. a proposito non mi hai detto come ti sei registrato sul forum,cosi’ vediamo cosa non va.

  • Qui siamo tutti incazzati, e in preda al disfattismo. Oggi ho visto tutto tranne quello che dovevo vedere. Non ho visto i 3 punti, per esempio.

    Ma a parte questo, avete scritto delle cose che secondo me non stanno ne in cielo ne in terra.

    PUNTO PRIMO LE CRITICHE AD ADAM. Basta. E basta, dai. Non più tardi di una settimana fa avevo fatto un discorsino su un certo Xabi Alonso, palesandovi il fatto che se ne era andato(cosa che qui qualcuno non aveva ancora capito) e che Adam, attualmente è uno dei migliori nel suo ruolo in Inghilterra. E mi era stata data ragione. Eppure continuo a leggere che Adam è scarso, che Adam non è da Liverpool.

    Idem per Downing.

    Ma secondo voi, chi è da Liverpool?

    Vi leggo, e mi sembra di leggere degli juventini(scusate il paragone, ma in questo caso è legittimo). “Bisogna comprare i top player”, “senza top player non si va da nessuna parte”, “bisogna spendere 10 miliardi”, ecc.. ecc…

    Svejaaaaaaaaaa i top player non servono a un cazzo. E’ marketing. Guardate quei caproni del Chelsea. Negli ultimi 8 anni il mafioso russo ha speso qualcosa come 500 milioni di sterline, prendendo a occhi chiusi i top player del momento, facendoli finire in flop. Per avere l’albo d’oro, leggermente meno vuoto del solito(2 scudetti hanno vinto mi pare).

    Questa tattica di buttarsi sul mercato col portafoglio pieno, senza un progetto, e farsi l’album dei figurine per vincere lo scudettino è una tattica da Chelsea, da City.

    Non è una tattica da Liverpool.

    Il Liverpool non ha mai avuto i “CR7”, i “Messi”, i “Maradona”, a parte un paio di eccezioni. L’unico giocatore in maglia red a vincere il pallone d’oro è stato Owen nel 2001, quindi figuratevi. Eppure siamo una delle squadre più titolate del mondo.

    Il Liverpool è una di quelle pochissime squadre(ce ne saranno 5-6 in Europa) a cui più che i top player, SERVONO GIOCATORI CON LE PALLE. Squadre cosi blasonate e leggendarie, con una tradizione cosi forte, che pochi giocatori, sono in grado di sostenere.

    Guardate il Real Madrid, che è una delle suddette 5-6 squadre, che 3 anni fa ha fatto la collezione di figurine, figurine senza palle, e che non vince più un cazzo. Esempio simile per il Milan lo scorso anno(che ha vinto lo scudettino italiano, ma in Europa fa ridere).

    Quindi, prima di buttarsi sui vari Higuain, Milner, ecc… SIAMO SICURI CHE QUESTA GENTE REGGERA’ LA MAGLIA ROSSA??

    Visto che siamo nella merda, prima di spendere 300 milioni in inutilità, non sarebbe meglio iniziare a crescersi i giovani in casa(come qui qualcuno ha già suggerito) in modo di avere i vostri agognati campioni, ma già abituati alla pressione e all’atmosfera di Anfield?

    Perchè inizio a sospettare che quello che sta fottendo i nostri attuali giocatori, sia il peso immenso della maglia.

  • Caro Alessandro t9, posto che secondo me tutti devono sentirsi liberi di poter scrivere qui cosa pensano senza che li si tacci di dire cose che “non stanno nè in cielo nè in terra”(un semplice “non sono d’accordo”mi pare di gran lunga più rispettoso e stimola sicuramente più il dialogo),o,peggio ancora,che li si accosti a tifosi di altre squadre,e della Juve in particolare(motivo per cui so per certo che molti che ci seguono hanno remore nell’intervenire), qui nessuno di noi ha detto che si DEVE fare una squadra di figurine.nessuno ha detto che si debba scimmiottare il city. Si fa semplicemente un discorso sull’eventualità dell’innesto di giocatori affermati accanto a un progetto che per i motivi spiegati (e ARGOMENTATI) brillantemente da rick deve avere le basi che KKD sta imbastendo. La squadra delle figurine non mi pare sinceramente di averla scorta nei desideri di nessuno qui dentro. Poi sulle tue idee su Adam(che condivido)e Downing(che condivido un pó meno ma è presto per dare giudizi definitivi) per carità,opinioni tue rispettabilissime quanto quelle di chiunque altro.ma cortesemente evita il parallelo con i tifosi juventini,dai retta è fastidioso sia per coloro verso i quali è rivolto ed è poco gradevole anche letto dall’esterno. Senza polemica.

  • Alessandro esprime grande passione ed amore verso Liverpool, e concetti poiù che condivisibili :D.
    Mi dispiacerebbe perdere un affiliato come lui solo perchè non riesce ad accettare la discussione e tenere i nervi a freno :D.
    Alessandro, fratello Ste ti posso garantire che non è uno juventino ma un super Liverpool Fan e che la sua religione si chiama Liverpool Dalglish, solo che è fatto così, dopo un pessimo game week deve sfogarsi :D.
    Comunque i tuoi concetti non li condivido, ma li stracondivido :D.
    Il Liverpool è il Liverpool, lasciamo agli altri le figurine.
    Il guaio è che Rafa dopo una grande Champions + Super Cup ci ha lasciato 6 anni senza una Mickey Mouse Cup (con vari pellegrini acquistati iberici qua e là), e che co sta stramaledetta Champions League (che io abolirei se non per i vincitori dei campionati), la gente è diventata famelica e vorace di wednesday’s football (e fosse divertente: è una noia mortale!!!) e non vuole più aspettare la crescita di un gruppo come ai bei tempi andati.

  • Bene, bene, come in tempi non sospetti Stefano faceva notare, quando si vince non si scrive, quando si perde …… arrivano a frotte, come gli avvoltoi sulle carogne.

    Prima di tutto vi ricordo che abbiamo creato un forum appositamente per sfogare tutte le ire del mondo. Verrà letto da tutti ed è aperto a tutti ma non è sito ufficiale, questo per chi lo avesse dimenticato, lo è ancora.

    Ci sta che nella foga uno utilizzi intercalari coloriti, ma per cortesia, diamoci un freno.

    Riccardo (non è un rimprovero): Alessandro è membro attivo del Branch, collabora in modo irreprensibile, merita rispetto per il lavoro che sta svolgendo nel e per il forum insieme a Cody. pertanto sarà ben difficile che molli tutto.

    Stefano Iaconis è un essere umano con pregi e difetti che ci accomunano è napoletano, sfegatato del Napoli così come ognuno di noi ha simpatie più o meno forti per team italiani.

    Il suo unico errore, secondo me, è di intervenire molto di più nelle negatività, quasi in modo masochistico, per lo meno la percentuale mostra quello.

    Ora non facciamo i disfattisti, è e rimane una partita di calcio e questo è un punto di ritrovo, non di separazioni.

    Come Cody ci ricorda nel post n. 12 – “Bill Shankly : “If you can’t support us when we lose or draw, don’t support us when we win.” – credo, anzi sono convinto quella sia la strada maestra.

    Chi non ci ama non ci segua.

  • “Riccardo (non è un rimprovero): Alessandro è membro attivo del Branch, collabora in modo irreprensibile, merita rispetto per il lavoro che sta svolgendo nel e per il forum insieme a Cody. pertanto sarà ben difficile che molli tutto”.

    Ne sono ben contento Paolo, più che lieto.
    E’ un grande tifoso del Pool e si vede bene.

  • Ragazzi forse sarà stato lo streaming che mi accellerava le immagini 😉 ma io pessimista di natura non sono così disfattista su questa partita e non mi è sembrata giocata così male:

    adam ha toccato 1000 palloni, mi ricordo quello che manda sul fondo downing sull’occasionissima di carrol, un’altro che mette sempre downing sul fondo, punizioni, e anche tanta difesa; oggi però era da solo perchè lucas era a correre a vuoto per tutto il campo come un pazzo

    downing non mi è dispiaciuto…anzi. Mette dopo 10 min in porta carrol, corre, crossa, difende, e stava per segnare se non avesse quella maledetta merda attaccata addosso tale che il suo pallone viene deviato sul fondo da un difensore a portiere battuto

    il problema è:
    se suarez è in giornataccia davanti siamo ZERO
    Carrol: tutti a difenderlo ma anche lui…..non gioca a calcio secondo me, punto

    Concediamo pause paurose ai nostri avevrsari, dove non riusciamo a fare niente

    Merda, portieri che diventano l’uomo ragno, poca cattiveria sotto porta, zero lucidità ( vedere enrique che alla fine spara in curva invece di mettere un comdo pallone in mezzo all’area)…fatto sta che non si segna nemmeno con le mani

    Ma se in una partita crei:
    Traversa di carrol
    tiro da limite dell’area di suarez mezzo metro fuori
    tiro a portiere battuto di downing deviato da un difensore
    tiro di adam su punizione deviato anch’esso e era goal credetemi
    tiro di suarez di sinistro su cui si stende il buffon di turno su tiro ribattuto di adam
    tiro di suarez levato dal set da buffon
    goal annullato di kuyt
    tiro di johnson
    10 calci d’angolo

    ma secondo voi le altre squadre hanno tutte queste occasioni?? nemmeno il city crea così tanto

    Poi sinceramente kenny ci ah capito poco:
    aggiustare la marcatura su quel sinclar che sembrava maradona??
    sistemare il centrocampo che lascia vuoti paurosi e ci infilano in tutte le maniere

    poi che deve fare? ha messo tutte le punte che aveva in campo dovrebbe entrare lui che sti goal li faceva mentre leggeva il giornale

  • …ahime’,chiamato in ballo,vi tocchera’leggermi..mettetevi comodi…facciamo che gli argomenti li mettiamo alla rinfusa,un po qua un po la,senza tirare in pista necessariamente chi e cosa…non ho detto che vorrei i top players,si legga con attenzione,solo inglesi magari un po piu’forti…per me downing fara’una partita si e 5 no,e’nel suo dna di giocatore “leggero”psicologicamente,talentuoso,ma non strutturato,e’una mia idea,come mia idea e’pensare che adam non sia una “mente”illuminante,ma solo un giocatore che tocca 1000 palloni a partita,come detto,ma che di quei mille 900 li passa ad un metro,50 li sbaglia,40 li appoggia e dieci li fa con i crismi di un tentativo di assist..poi magari gli metti vicino due fuoriclasse e cambia tutto…chi ha detto che vorrei messi e cristiano ronaldo oppure prilo,e’etoo o chicchessia…NON ho detto che NON condivido,e non mi sono lamentato…e qualora lo facessi,almeno,lo faccio con una sana dose di ironia,cosa che NON riesco assai spesso a leggere in altri interventi…l’ironia mi viene dal fatto che sono un osservatore di calcio,ne vedo da un bel po,e do misura al fatto che e’sempre e solo un match di football e non il commento su una battaglia in campo aperto tra schieramenti che si cannoneggiano…so sdrammatizzare,e bene,forse anche troppo,tanto che non vengo capito (forse)e un commento divertente passa per una bacchettata…si scrive,si commenta,ci si diverte…scrivere un post alla sera,e’un modo rilassante per condividere una passione,un ingrediente necessario dopo una giornata di lavoro,a volte si legge tutto d’un fiato cio’che altri han da dire,e si commentano quei post solo se si ha qualcosa da commentare veramente,oppure lasciare alle dita il compito di stemperare le ansie giornalier…se no uno tace,piuttosto che scrivere sempre lo stesso…quando ho iniziato a scrivere quassu'(grazie al mio mentore con il quale ho un debito,dal momento che sono diventato una primula rossa,a causa di cose che accadono nella mia vita e che qui non e’dato considerare…)l’ho fatto tambureggiando il sito di post,poi,con mio enorme piacere siamo diventati tantissimi,ed e’godibile leggere piuttosto che scrivere,come detto…diamine,talvolta si esagera,diventa una gara,si leggono bacchettature,uno e’contrario,uno si appella al diritto di essere stato 20 volte ad anfield,uno di essere inglese,uno scouser,uno meno uno piu’e,sapete,si perde di vista cio’che conta…l’accomunanza ad una piccola grande fede…mi viene detto che a volte scrivo piu nel male che nel bene…forse…ho fatto un delizioso calcolo,ed ho visto,dopo controllo,che di solito i miei “pezzi”vengono scritti dopo solenni bastonate,oppure pareggi insgnificanti…rare le vittorie,questo vuoi perche’magari sono una “peste”,vuoi perche’magari sono pure sfortunato,e quindi non posso esprimere la mia gioia…certo,dopo un liverpool swansea 0 a 0,da valium,magari qualcuno sarebbe capace di trarne un favoloso articolo da leggere tutto d’un fiato..accomodatevi…sapete che la fantasia non mi manca,almeno questo spero mi sia riconosciuto,e la prossima volta inventero’e in luogo di zero a zero,creero’un favoloso 9 a 1 (possono segnare gli avversari,o cosi’magari sono meno tifoso?)che vi deliziera’nella lettura…lasciamo,per favore,fuori la napoletanita’ed il napoli…nessuno puo’sapere come sono,cosi come io non so come siate voi…ci siamo incontrati per troppo poco per poterlo sapere…il napoli alberga in un luogo lontano dal liverpool,nessuno sa quanto e se veramente sia sfegatato,non l’ho mai nominato qui,e la sera di napoli liverpool ero al san paolo (casa mia)con la sciarpa rossa…per favore,non si parli del napoli senza sapere…non faccio mai polemiche,MAI,invece ne leggo sempre,e,sapete,a volte sono fastidiose…perche’si trasformano in un uno contro uno senza fine…un’ultima cosa…lo scorso ottobre,dopo napoli liverpool,qualcuno e’scomparso da qui,dopo aver sbagliato…non ha chiesto scusa ad alcuno e l’ho contattato io senza poi vi fosse seguito nel contatto,pur avendo io,poco tempo,fa invitato chi aveva sbagliato a tornare tra noi….questa non e’napoletanita’,e’altro……p.s non credo che chi tifi juventus non scriva,non ne vedrei sinceramente il motivo,sono congetture e tali restano…con affetto…stefano………

  • ..per jacopo…reina che si addormenta e per poco allen non fa gol,lo stesso allen che a mezzo metro dalla porta,sempre nel primo tempo,sfiora la palla costringendo reina a salvarsi d’istinto,allen ancora (chi e’,van basten?,io guardo i filmati,in trasferta fino ad ora era una pecora,ieri un leone…)che per poco nn ci infila nella ripresa con la difesa dei reds modello statue di sale,growan che si divora letteralmente un gol che sarebbe stato VERAMENTE una coltellata,sparando sul piano superiore della signora williams sulla glasgow road…anche questo devi mettere nel commento delle occasioni da rete…senno’poi non n veniamo fuori….stiamo parlando di footie,non di altro…sempre se possiamo…per me dalglish e’un ottimo allenatore,ma abbiamo crepe,vanno chiuse….

  • Stè guarda che stiamo dicendo la stessa cosa..è proprio perchè troppo spesso leggo di polemiche verso OPINIONI (che, come disse Clint Eastwood, sono come le palle, ognuno ha le sue, perlomeno parliamo di noi maschietti 😉 ) che mi rammarico di alcune situazioni che certe volte si creano, a onor del vero comunque ultimamente sempre di meno, però ancora capita. E ti assicuro che ce n’è di gente inibita, te lo dico perchè lo so per certo non perchè lo sto supponendo 😉 . Poi capisco bene tutto ciò che hai scritto nella prima parte del post, questo è uno spazio di sfogo per così dire, e di condivisione di una passione, quasi patologica che ci accomuna. E allora ben venga il confronto, sempre quando uno se la sente, se ne ha voglia e sempre in ogni caso, imprescindibilmente, nel rispetto pieno delle opinioni altrui. Non esiste il più tifoso e il meno tifoso, il più saggio e il meno saggio. Esistono tante teste e tante opinioni. Tutte valide e meritevoli di considerazione. Questo spazio deve farci stare meglio e unirci, non facciamo che alle già poco esaltanti imprese dei nostri uniamo anche ulteriori focolai di destabilizzazione qui, se no non se ne esce..ripeto Stè: stiamo dicendo le stesse identiche cose più o meno.
    Poi sulla seconda parte del post non entro in merito, sono discorsi vostri..mi dispiace molto che siano andate così le cose, davvero, siete due brave persone e di questo ne sono convinto. Se aveste l’occasione di vedervi a quattr’occhi chiarireste in un battibaleno secondo me. Spero l’occasione non vi mancherà.

  • e meglio che non scrivo …….sono con te ste

  • …non ho capito pero’cosa e con chi dovrei chiarire?…nn ho niente da chiarire….io ho 47 anni e mezzo,altri 20..tutto qui…magari ne riparliamo quando io ne avro’94 e altri 47..pero’ misa che,per quello,dovra’venire da me….gli do l’indirizzo..secondo loculo,terzo viale,sesto cipresso,dodicesimo sito,lapide in fondo a sinistra……portasse le calle…le adoro……………p.s matt,ma non temere,lo so che diciamo le stesse cose,ma,anche se non le dicessimo,sarebbe grave?…non credo proprio..pps gianluca…mio cuore……

  • io ti porto le rose ahaaaaaaa

  • Stefano,non mi hai risposto,con che nick ti sei registrato sul forum ?

  • …scusami cla…ronniewhelan64..ma se mi dai la possibilita’di cambiarlo,faccio stefano iaconis..nn avevo capito se ci volesse il nome e cognome orignale o un nick di fantasia..preferisco il nome e cognome,quindi magari lo rifaccio…scusami…non avevo letto…sono andato indietro,ero preso dallo scrivere..perdonami…………………gianluca,le rose si fan nere,le calle restano bianche per molto molto tempo……………magari ci mettono vicini,cosi guardiamo i reds assieme al sabato….p.s porta la scheda…………………..

  • ok,no problem,prova a riscriverti,se qualcosa non va,fammi sapere. YNWA

  • Sono andato a vedere la classifica marcatori in Premier dato che il calcio “troppo” internazionale non lo seguo e quindi guardo solo i reds………..
    Allora: Van persie, Aguero, Dzeko, Rooney, Ba, Van der vart, Balotelli (detto semplicemente e fraternamente dai giornalisti italiani, Mario)…….stop.
    A parte l’attaccante del Newcastle quanti, secondo voi, avrebbero scelto di venire a Liverpool qualora si fosse presentata l’occasione?……..Nessuno, ma non perchè non si gioca in champions (a proposito concordo con le tesi circa la formula della coppa, uno squallore) ma solo ed esclusivamente perchè noi siamo visti come una provinciale, tanto per intenderci l’Udinese (sempre rispetto ovvio)……….
    La cosa divertente e che forse non ce ne rendiamo conto.
    Stefano ti accennai qualcosa in quella e-mail di fine maggio e la tua risposta mi aveva anche confortato perchè forse vedevo il futuro di questa società in un modo troppo pessimistico ma comincio a temere nuovamente.
    Fai la squadra non per vincere il campionato ma solo per cercare di rimanere ai primi posti (non hai la possibilità)….. Ora chi lo ha capito prova a farsene una ragione chi no si rode il fegato perchè vede gli altri andare avanti. Noi siamo una squadra che procede e da 22 anni (sono aumentati) solo per inerzia.
    Ho dato un’occhiata anche alle squadre posizionate più in alto di noi e a quelle vicino…….. Delle due di Manchester e delle londinesi più o meno si conoscono i giocatori ma mi incuriosiva però la squadra bianconera, (provinciale come la nostra eh!)…….. Ho verificato i loro world class players (dal momento che bisogna sempre rivolgersi all’estero) e con mio stupore ho letto della squadra e poi ho realizzato del perchè stanno a +6 da noi.
    E che caspita! Dopotutto ci giocano Abeid, Ameobi(cavolo ne hanno due e già è un vantaggio!) Ba, Ben arfa, Coloccini (ma è ancora vivo?), Krul, Lovenkrads, Marveaux, Vuckic…….ecc….
    Facendo una rapida considerazione, di questi gocatori, terrei a precisare che molto probabilmente trattasi di “feccia” del calcio e che in molti di voi avreste dato fuoco al sito nel caso si fossero acquistati!!!……….. Li ho confrontati con i nostri e sono arciconvinto che anche Lucas è migliore di tutti loro, eppure stanno avanti……..perchè?. Risposta: Non hanno niente da chiedere, sanno di essere provinciali fanno le loro partite e i tifosi al 99% non stanno ad assillarli quando pareggiano o perdono al contrario di quello che succede ad Anfield. Ragionano come se avessero adottato un motto molto popolare dalle mie parti e dice così “dove arrivo pianto uno stecco!” (in dialetto suona meglio)………
    traduzione: “faccio quel che posso in base alle mie possibilità” e a questo punto del campionato penso sia solo questa l’unica soluzione perchè non vedo altre strade.

  • Si è alzato un polverone, ma non ne capisco il motivo. O meglio, capisco che nel mio post precedente ho scritto un paio di frasi pesanti(ma in una ho scritto “secondo me”, e nella seconda, quella del paragone juventino, mi sono scusato in anticipo) e me ne prendo la responsabilità, ma era quello che pensavo in quel momento.

    Dal mio post non trasudava irrispetto, non ho mai mancato di rispetto ad un membro del branch, e non inizierò a mancarne oggi. Ero incazzato, come tutti ieri sera, e ho scritto un pò più agguerrito del dovuto. Come qualcuno ormai ha capito, sono un tifoso MOLTO PASSIONALE. Per me il calcio(sport che pratico) e il LFC sono tutto. Se non credete a me chiedete a Stefano Mori, che mi conosce personalmente, quanto sono passionale. Chiedeteli questo, e chiedeteli anche quanto mi sta a cuore il branch. Quindi considerate quanta voglia abbia di scontrarmi duramente con i vari membri. L’ultimo dei miei progetti è intavolare un 1 contro 1.

    Mi dispiace che sia uscito il discorso sulla napoletanità di Stefano, argomento che, a quanto pare, non desidera discorrere qui. Del resto non era nelle mie intenzioni, ma più che altro, non sapevo neppure che sei napoletani(solo di pochissimi qui conosco la provenienza), quindi figurati.

    Infine so bene di essere il più giovane, o uno dei più giovani. Ho 23 anni. Praticamente non ho visto neppure l’ultimo scudetto del Pool, mentre la maggior parte di voi hanno visto Hughes sollevare la CL del 77. Sono un ragazzino si può dire, e capisco che qualcuno trovi fastidioso che il ragazzetto di turno parli e commenti in un certo modo, gli articoli di chi segue il Pool da 40 anni. Invito tali persone a fregarsene del numerino scritto sulla carta d’identità, e a considerare solo la passione.

  • Alessandro,vai tranquillo,qua siamo tutti “passionali”…

    YNWA FOR LIFE !!!

  • ..alessandro,ma io ti leggo con piacere,sempre…non ho assolutamente,non era mia intenzione,frainteso nessun post mai…parlavo a ruota libera,e,d’altro canto,potresti dire quel che vuoi anche se fossi in fasce,o con il biberon…la passione e’tale per ogni fascia di eta’e non vorrei mai essere consderato con sussiego solo perche’ho un’eta’non piu’verdissima e quindi magari se mi manchi di rispetto(?)non vale…(a tal proposito vorrei dire a tutti che non mi tingo i capelli,che sono ancora discretamente in forma,e che,cosa importantissima,non ho la dentiera…)…vai quieto,scrivi quel che vuoi,pero’dammi anche la possibilita’di rispondere…era una mia digressione,e poi,il discorso,era innestato sul napoli..fb purtroppo fa danni,scrivo per il napoli,su giornali internet,curo rubriche…ma,giusto per,scrivo di calcio per inventare storie…tutto qui..mi piace farlo perche’cosi’posso scrivere..non volevo solo si parlasse qui di una squadra italiana,non vorrei si facesse…qui juventini,interisti,milanisti,cagliaritani sono anonimamente tali..vale solo il lfc,e se qualcuno fuori da qui ha una passione chissene…resta che,per me,non siamo fortissimi….e passerei a rispondere al bellissimo post di renny…………..

  • …il newcastle?..finisce a venti punti da noi credo…avra’il suo crollo..ogni anno c’e’ qualche sorpresa,i loro giocatori nn valgono i nostri e semplicemente,come dici tu,la mancanza di pressione vale molto..non verrebbero ad anfield perche siamo una provinciale?..e perche dovrebbero andare a manchester sponda city?..fosse lo united capirei ma il city?…cosa ha vinto?,che pubblico ha,che storia detiene? (se passasse qualche fan del frangetta’s team,chiedo venia,parlo dal sito del liverpool e faccio il parallelo con noi,il manchester c. e’una squadra infarcita di storia ad ogni modo..)…soldi e basta,nemmeno la vetrina champions perche’loro ci sono arrivato la scorsa stagione ed avevano gia una bella squadra,basti pensare che tevez ha eventualmente rinunciato alla coppa campioni,per andare a giocare altro e per altro..a tal proposito,sono stra concordevole con la partecipazione alla champions (e cambiassero sto schifo di nome!! si chiama coppa dei campioni)ridotta solo ed unicamente alla formazione che vinca il titolo,si mi piace! (pollicione come si farebbe su facebook)…questo e’renny..soldi e basta…ma io sono favorevole agli inglesi agli scozzesi,irlandesi,gallesi,il progetto mi trova favorevole…ogni tanto un extra ci sta,ma spalare giocatori al top europei nel combustibile della formazione mi parrebbe inutile…io intendevo che,i nostr che compriamo,benche britannici nn sono il massimo che il calcio dell’isola di albione possa offrire…bastera’qualche semplicissimo ritocco lentamente,e arriveremo li…d’altronde renny..chi compra lo united?..nessuno…li produce,al netto massimo di uno o due,quindi ci sta che si possa creare dal niente senza prendere a prestito il modo di squadre che,con tutto il rispetto,a noi ci lucidano le stringhe………

  • D’accordo con Stefano, contano solo i soldi. Ho sentito parlare molto di campioni da prendere.. ma cosa vuol dire? Tocco di palla? Oppure vuol dire sacrificio, passione, lotta? I giovani del branch non hanno avuto la fortuna di vivere la squadra che vinse la coppa dei campioni contro il Borussia ma vi posso assicurare che il City da quella squadra ne prenderebbe 3. E come campione avevamo Keegan e direi basta. Gli altri erano tutta gente che ci metteva l’anima. Nessuno ricorda Smith, ma aveva piedi buoni? Assolutamente no, eppure quella coppa la dobbiamo a lui (goal del 2-1).
    Vedere Lucas che ieri fa un passaggio di 30 metri e sbagliarlo (e ci può stare) ma poi rientrare in difesa passeggiando mentre gli altri fanno il contropiede mi ha fatto imbestialire. Questo vuol dire non avere cervello e nè anima. Così come credo che di cervello ne abbia poco anche Johnston e sono d’accordo con chi dice di darlo via tanto abbiamo due giovani di rispetto al suo posto così avremo un bel pò di soldi da investire.
    Volevo anche ricordare che il City ha uno squadrone da 3 anni e per ora ha fatto ben poco, quindi pazienza. Tra l’altro se lo avete visto in Champions ha ancora qualche problema nonostante i pezzi da 90 che si ritrova.
    Scusate lo sfogo, anch’io sono arrabbiato.
    Volevo aggiungere che in Toscana, riprendendo una battuta di qualcuno di noi sulla speranza, si dice “chi visse sperando morì cacando” e il Stefano mi darà conferma…

  • …mi allaccio a franco…andatevi a guardare un tale mc mahon,poco conosciuto (nunzio lo conosce bene…..),oppure datevi un’occhiata,se vi capitasse da qualche parte,a gente che risponde al nome di craig johnston,oppure ancora (ma questo lo ricordano tutti,per cause naturali,ci regalo’una coppa campioni,anzi due..)alan kennedy…gente con piedi mica tanto sopraffini…eppure anima,cuore,sopperivano al talento,e la loro abnegazione sul terreno,gli permetteva prestazioni formidabili ed anche,perche’no,gol indimenticabili…a volte non e’solo la classe a fare un giocatore…

  • A Ste’, viva il dibattito, la discussione, e viva gli sfoghi che sono frutto di quell’amore per il Pool così grande che condividiamo e che, avendo parlato con te tanto spesso, conosco bene.
    So anche bene che ti terresti un Liverpool full brit fino al midollo anche se ti offrissero le 11 perle del Barcellona.
    Detto questo, proprio per l’amore verso il dibattito e la democrazia, sono costretto a dire che trovo la tua visione ed interpretazione di Adam e Downing del tutto semplicistica, e caricaturale.
    Eppure Downing è uno che in nazionale è sistematicamente il migliore in campo, e mette sistematicamente almeno un assist da goal a partita.
    Però qua dopo 11 partite di campionato al primo pareggio è già un mezzo giocatore.
    Il Liverpool è la squadra che ha preso più legni di tutto il campionato, e Downing è il giocatore che ha colpito più legni in tutto il Liverpool.
    Ed è ovvio che non si stabilisce chi ha ragione adesso, dopo 11 partite, ma a fine stagione, in base alla posizione in classifica ma non solo, in base anche ai trofei vinti.
    A fine stagione si vede, ora no.
    E però i giudizi sui giocatori restano tali, ma diciamoci il vero, qua basta che chiunque altro vince ed è sempre meglio di noi solo perchè ha vinto una partita in più.
    Oggi ho visto il Tottenham vincere con una sculata patetica al Cottage: UN FURTO STOMACHEVOLE.
    STOMACHEVOLE.
    Poi qua dentro tutti a dire che gli altri sanno vincere così noi no, ma non si può negare la sacrosanta verità, che sto gioco è fatto di episodi.
    E gli episodi a noi finora ci dicono sempre in culo, agli altri dicono sempre culo.
    Ma la ruota può girare, e se gira voglio vedere.
    Noi siamo la squadra che ha beccato più pali e traverse, gli altri finora (ed è oggettivo) vincono come ha vinto oggi il Tottenham al Cottage, ossia con un furto in passamontagna a mano armata da vergognarsi.
    E questo non è merito, a pallone è culo.
    Perchè il culo a pallone esiste.
    ESISTE.
    Fine.

  • Se qualcuno non ha visto Fulham Tottenham,non si lasci ingannare dal risultato.Il secondo tempo si è giocato solo nella metà campo degli spurs.Negli ultimi minuti è successo di tutto e di più fino al goal del 1-3.C’è chi colpisce pali e traverse in continuazione e chi porta a casa partite così!Girerà prima o poi questa stramaledetta sfiga?

  • Riccardo siamo sintonizzati sulla stessa frequenza.Abbiamo avuto lo stesso pensiero.

  • Sinceramente ragazzi ho trovato delle ragioni in tutti i vs post.
    Da stefano, riccardo etc..
    Io credo che a noi da molto tempo non giri benissimo (parlo anche di anni addietro).
    Per non giri benissimo intendo: infortuni costanti(pensate a micheal owen)di top player spesso nei momenti chiavi delle stagioni.
    Sorteggi di coppa (europee e domestiche) mai semplici, partite dominate negli ultmi anni ne ho viste tantissime le stesse gare che per un motivo o per l’altro non portavamo a casa.
    Io nella seconda metà della scorsa stagione vedevo un grande liverpool, c’era spesso flanno,spearing, robinson gente che con i nuovi acquisti è sparita.
    Ma vi era anche un MAXI RODRIGUEZ che andava avanti a 2 o 3 goal a partita tanto che eravamo tutti sbalorditi da lui.
    Io oggi a mente fredda resto ancora fiducioso nella costruzione della squadra per anni avvenire.
    In fin dei conti ora come ora secondo me non siamo il barca,il real o il city ma nemmeno ciofeche da buttare via.
    Quello che pero’ non capisco nel RE è l’uso dei cambi.
    IO in questo periodo pescherei dal mazzo molto piu’ MAXI che DOWNING e proverei HENDO in centro….
    Ma tutto sommato non rieco poi troppo a capire cosa non và..
    la squadra crea e spreca…spreca,crea e viene punita…questo è il liverpool oggi…

  • …lo swansea e’praticamente gia’retrocesso..di cosa parliamo?…e’una squadra che in una qualunque torneo europeo farebbe 5 punti in tutto il torneo…e’scadente,scarsa,una formazione simpaticissima,ma che non gioca mica al calcio…ad anfield ha rischiato di perdere,ma anche di vincere..parliamo di questo..e parliamo del fatto che,tra norwich,sunderland,united,bolton,swansea,abbiamo vinto una sola partita…e che siamo a 12 punti dalla vetta,sempre come dice ric,alla undicesima di campionato…mica voglio fare il disfattista,ma sai,dopo 22 anni (22,non 2),na volta almeno vorrei concorrere per vincerlo sto maledetto campionato…con dalglish,con downing,adam chi ve pare…ma concorrere….io mica dico vincerlo,nooooooooooo…solo almeno stare attaccato che so,fino a gennaio?..mica chiedo tanto………

  • Bolton W Home 0-0
    W B A Home 3-1
    Southampton Away 2-3
    Coventry City Home 4-0
    Leeds United Away 1-1
    Norwich City Home 0-0
    Nottingham F Away 0-1
    Bristol City Home 4-0
    Bolton W Away 1-1
    Ipswich Town Away 2-1
    Everton Home 2-2
    Manchester City Away 4-0
    Wolves W Home 3-0
    Brighton & H Away 4-1
    Tottenham H Home 2-1
    Arsenal Away 0-0
    Middlesbrough Home 4-0
    Aston Villa Away 3-1
    Crystal Palace Home 3-0
    Derby County Away 3-1
    Manchester U Home 2-0
    W B A Away 2-0
    Southampton Home 1-1
    Coventry City Away 0-1
    Norwich City Away 5-3
    Nottingham F Home 2-0
    Ipswich Town Home 1-1
    Wolves W Away 0-1
    Everton Away 2-1
    Manchester C Home 2-0
    Bristol City Away 3-1
    Leeds United Home 3-0
    Brighton & HA Home 1-0
    Tottenham H Away 0-2
    Stoke City Home 1-0
    Manchester U Away 1-2
    Derby County Home 3-0
    Arsenal Home 1-1
    Stoke City Away 2-0
    Crystal Palace Away 0-0
    Aston Villa Home 4-1
    Middlesbrough Away 0-1

    Same old story… questa è una serie di match, vi propongo un giochino… per ogni match immaginatevi i commenti post match sul sito… all’epoca tutto questo non esisteva, si leggeva furtivamente il Guerin Sportivo o meglio si apriva e si scopriva il risultato come quando si aprono le carte del poker provando quel brivido, quell’emozione che durava pochi secondi ma che ti segnava per un intera settimana, dal mercoledì al mercoledì… ebbene si perchè in quell’epoca il Guerin era la nostra unica fonte e i risultati li conoscevamo solo dopo quattro giorni. Proviamo a sbizzarirci su questi risultati era il nostro Liverpool il Pool di fine anni 70’sono sicuro che avremmo avuto da ridire anche di quella squadra… ma è normale, fa parte della nostra indole, del nostro modo di essere, fortunatamente non siamo tutti uguali e sottolineo fortunatamente per cui ci sarà sempre motivo di discutere,arrabbiarsi, incazzarsi ma poi alla fine ritorna sempre che siamo tutti immancabilmente e indissolubilmente fottutamente innamorati del Liverpool FC! YNWA

  • …sono sicuro che avremmo avuto da ridire anche alora boss..e ,credimi,sarebbe stato bellissimo..i tempi dettano cio’che diventiamo…in un’epoca nella quale il calcio non e’quello (bellissimo)che vedevamo noi,anche la nostra indole e’mutata..forse in peggio,forse in meglio..chissa’..ma hai ragione…come diceva catullo..omnia fugit,solum amor restat……tutte le cose svaniscono,resta solo l’amore……..

  • Va bene tutto fratello mio, io rispetto la frustrazione di lungo corso, ed io non sono un veterano da rispettare come te, ma di bocconi amari dai tempi di Mister Roy Evans ne ho inghiottiti tanti e so cosa significa e cosa si prova, ma gira e rigira siamo alle solite storie: sono 21 anni appunto che va così, ed allora vogliamo gettare la croce addosso agli ultimi arrivati?
    Hodgson si è preso la crocefissione per le sue cazzate ed anche la colpa per le cazzate di vecchio corso ed annose (puntualmente coperte, come se sei 6 anni senza trofei si trasformassero in qualcosa di favoloso ed in una luna di miele solo per un primo anno e mezzo di trofei), facciamo lo stesso anche per Dalglish? Mettiamo (e non sono d’accordo) che hanno sbagliato delle spese, e allora? Costruire un ciclo vincente è più difficile e richiede più tempo rispetto a trovare delle soluzioni tattiche contingenti e di breve termine per fare una bella figura in CL da mettere sul CV come oggettivamente faceva Benitez (e chi conosce bene Benitez e lo ha vissuto sa bene quanto nei momenti cruciali per lui il campionato poteva andare a mare ed al macero per la CL).
    Io sono incazzato, incazzatissimo, frustratissimo, urlerei addosso al mondo intero che mi si viene a vantare per delle vittorie palesemente sculate al Loftus Road o in casa con il Sunderland, ma ugualmente, onestamente, secondo me mi sento razionale in questa difesa accorata di King Kenny Dalglish.
    Qua è come la storia del debito sovrano: siamo un Club che ha accumulato nei decenni (non negli anni) montagne di errori e spese pazze che hanno stravolton un ambiente e deteriorato la mentalità di un ambiente e stravolto una tradizione. Tutte le colpe devono riaddossarsi all’ultimo arrivato? Semplicistico secondo me.
    Non do’ nessuno del folle irrazionale, dico solo che io mi sento razionale dal mio punto di vista.
    Sono troppo umile da pensare di essere il depositario del pensiero unico.
    Mi guardo attorno vedo le persone che sto difendendo (Dalglish, Adam, Downing ecc ecc) e mi sento nel giusto.
    Tutto qua.