donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Quando vincere è d’obbligo

di Federica Varotto

Il 12 settembre sarà ricordato come il giorno che rende giustizia alla città di Liverpool.

Il giorno della verità.

È una data che entrerà nella storia del calcio inglese e, se il dolore è ancora vivo, il sollievo è grande.

23 anni dopo la strage di Hillsborough è stata fatta piena luce sull’accaduto: le pubbliche scuse del primo ministro David Cameron chiudono un triste capitolo nella storia del Liverpool FC.

Dopo la breve pausa dedicata agli incontri delle nazionali, sabato riprende la Premier.

I Reds vivono un momento di profonda difficoltà, i pessimi risultati conseguiti finora ne sono la prova: 3 partite, 1 solo punto conseguito, 7 goal subiti. Il peggior inizio di stagione da parecchi anni.

Del resto la squadra ha dato prova di insicurezza e fragilità, mancanza di lucidità sotto porta da parte dei soliti noti, una certa stanchezza, assenza di un vero e proprio progetto di gioco.

Brendan Rodgers per ora non soddisfa, poche le idee e la squadra sembra non seguirlo nel suo intento di implementare un nuovo tipo di gioco ad Anfield.

Notevoli le carenze sul piano difensivo come dimostrano gli ultimi due incontri casalinghi con City ed Arsenal. Skrtel, in campo, sembra pensare ad altro e troppo spesso dimentica il suo ruolo lasciandosi andare ad errori grossolani. E Reina poi, in porta, proprio non va. È il grosso punto debole della squadra.

Il mercato estivo avrebbe dovuto porre rimedio a questo problema che già si trascina dalla scorsa stagione, ma nulla è stato fatto.

Il mercato acquisti ha deluso notevolmente, il club ha agito in economia, manca un’ulteriore punta ed un difensore degno di questo nome, nonostante le ripetute promesse della proprietà, intenzionata (per ora a parole), a riportare il Liverpool ai fasti di un tempo. Sabato i Reds affronteranno il Sunderland allo Stadium of Light.

Certo la pausa, dovuta agli incontri delle nazionali, potrebbe condizionare la preparazione sotto il profilo tattico, tenendo conto anche dell’affaticamento fisico, ma questo è un match da vincere, un pareggio o peggio ancora, una sconfitta, non farebbe che aggravare la situazione; il rischio è “toccare” il punto di non ritorno.

I Black Cats non sono certo inaffrontabili, in classifica ci superano di poco, anche se lo scorso Marzo, in casa, hanno avuto la meglio sui nostri.

Possono vantare un allenatore, Martin O’Neill, capace, noto per il suo acume tattico, che da un anno a questa parte ha risollevato le sorti della squadra. In premier ha sfidato i Reds per ben 17 volte registrando 6 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte.

Lo scontro si presenta quanto mai aperto, ma si sa, il Liverpool con le “piccole” chissà perché riesce difficilmente a vincere.

Invece sabato saranno d’obbligo i 3 punti per uscire da questa situazione di stallo, acquisire maggior sicurezza ed un pizzico di ottimismo.

A fine mese ci aspetta il match con lo United, sarà importante arrivarci con qualche punto in più.

Comments

comments

22 risposte a Quando vincere è d’obbligo

  • E brava la nostra Federica !!!

  • BRAVA FEDE!!!! YNWA

  • Io ho deciso… A questo punto cambio tattica… Sono costretto a saltare l’appuntamento per una cerimonia (matrimonio), non la registro, spengo il telefono e mi godo la giornata, cercherò di capire qualcosa il lunedì mattina, la domenica? NO! Mi voglio godere una delle ultime giornate di mare… Forse agendo così si placheranno gli spiriti malvagi e i fluidi negativi che aleggiano sulle nostre teste… Quando costringiamo le nostre amate famiglie a sacrificarsi i week end nel nome del Dio Pallone!!! Questo sara il mio contributo.sacrificio per la causa… 😉 YNWA

  • non ci credo ….

  • Paolo Cerioli (K.K.K.):
    non ci credo ….

    nemmeno io….!!!!

  • La partita di domani finisce nel momento in cui viene confermato Reina in porta.

    Non vale neppure la pena di giocare.

  • Eddai, drastico. Le ipotesi sono tre.

    O il Pool si risolleva e di conseguenza Reina torna a fare il portiere, e le cose si aggiustano da sè.
    O il Pool continua a fare schifo, BR si salva e a gennaio calcia Reina a calci in culo.
    O il Pool continua a fare schifo, BR cacciato per Sancho Panza che propone a Reina un quinquennale.

  • Alessandro T9:
    La partita di domani finisce nel momento in cui viene confermato Reina in porta.
    Esattamente, da qui la saggia decisione del Boss!

    Non vale neppure la pena di giocare.

  • Ho fatto casino con il quote, mi ci taglio ancora! 😀 comunque era per dire che Ale ha super ragione, e da qui la saggia decisione di Nunzio!

  • Batteremo anche lui, anche se trovo decisamente superiore installare un citofono tra i pali.

  • E pensare che questo ha vinto 2 europei e 1 mondiale…ovviamente senza fare niente ma li ha vinti uguale!!

    Ps: ieri giocando a un videogame di calcio mi è successa una cosa incredibile…batto una punizione, reina para e col pallone stretto in mano finisce dritto dritto in porta!! Avrei voluto registrarlo…anche nei giochi…incredibile!!

  • Grazie a tutti! =) e speriamo bene per oggi…questi 3 punti ci servono come il pane…..

  • Ferguson è impazzito: http://uk.eurosport.yahoo.com/news/ferguson-end-liverpool-hostility-124538665.html

    La fine delle ostilità? MAI.

    Le ostilità non cesseranno mai, perchè sono ostilità come quelle tra Musulmani e cristiani, tra ebrei e palestinesi, tra bene e male. Non è solo l’ostilità tra due tifoserie, è l’ostilità tra due città, due culture, due mondi. Qualcosa di radicato nei secoli.

    L’unico modo che hanno per impedirmi di essere ostile contro il Fallited, è uccidermi e poi seppellirmi in un cimitero sconsacrato.

  • Jacopo:
    E pensare che questo ha vinto 2 europei e 1 mondiale…ovviamente senza fare niente ma li ha vinti uguale!!

    Ps: ieri giocando a un videogame di calcio mi è successa una cosa incredibile…batto una punizione, reina para e col pallone stretto in mano finisce dritto dritto in porta!! Avrei voluto registrarlo…anche nei giochi…incredibile!!

    Jacopo:
    E pensare che questo ha vinto 2 europei e 1 mondiale…ovviamente senza fare niente ma li ha vinti uguale!!

    Ps: ieri giocando a un videogame di calcio mi è successa una cosa incredibile…batto una punizione, reina para e col pallone stretto in mano finisce dritto dritto in porta!! Avrei voluto registrarlo…anche nei giochi…incredibile!!

    ahahahahaahahaa……..

  • 6 minutes into the game v #LFC Sunderland fans will applaud for a minute in respect and honour of the 96 and the search for justice

  • Alessandro T9: http://uk.eurosport.yahoo.com/news/ferguson-end-liverpool-hostility-124538665.html

    La vecchiaia è una bruttissima bestia. Questo è ammattito.

  • codywankenobi.boffa.tarlatta:
    6 minutes into the game v #LFC Sunderland fans will applaud for a minute in respect and honour of the 96 and the search for justice

  • Quella palla non era del portiere?????

  • si paolo ma noi abbiamo un portiere d albergo

  • Paolo Cerioli (K.K.K.):
    Quella palla non era del portiere?????

  • Basta un citofono !!