donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Passerella finale a Newcastle

 

Virgil rimedia all’iniziale svantaggio

 

Nell’ultima giornata di questa Premier League 2019/20, il Liverpool è di scena al St James’ Park contro il Newcastle. Mentre da altre parti ci sono ancora importanti verdetti da decidere, questa si annuncia invece come una tranquilla partita di fine stagione. Nè i padroni di casa nè i Reds hanno infatti particolari obiettivi di classifica: i Magpies sono tranquilli a metà classifica, mentre il Liverpool ovviamente è già campione da tempo. Klopp allora decide di dare spazio ad alcuni elementi che hanno giocato meno come Origi e Minamino, mentre in difesa si rivede il giovane Williams che prende il posto di Alexander-Arnold. A riposo invece il trio Firmino-Salah-Mané. Nel Newcastle pesanti assenze in difesa tra cui quella del capitano Lascelles, mentre in avanti l’uomo più pericoloso è sicuramente Saint-Maximin.

Pronti via e il Liverpool si fa cogliere di sorpresa. Passano appena 26 secondi, Shelvey approfitta della distrazione degli avversari e batte velocemente una punizione servendo Gayle, che entra in area e scavalca facilmente Alisson per l’1-0. La prima risposta seria dei Reds si ha alla mezz’ora con un gran tiro da fuori di Minamino, a cui però risponde Dubravka con un’altrettanto grande parata. Al 38′ il pareggio: azione sulla destra di Oxlade-Chamberlain che crossa in area, stacco imperioso di Van Dijk e colpo di testa con pallone che scavalca il portiere ceco, 1-1. Il Liverpool cerca il vantaggio prima dell’intervallo ma senza fortuna, e si va negli spogliatoi sul risultato di parità.

 

Origi completa la rimonta

 

La pressione dei Reds continua nel secondo tempo fino a trovare al 60′ il gol del 2-1 con Origi, che da fuori area trova l’angolo alla sinistra di Dubravka con un gran destro e regala il vantaggio ai suoi. A questo punto c’è spazio anche per il trio delle meraviglie, che prende il posto dell’attacco di riserva. Appena entrato, Salah ha subito l’occasione per mettere la sua firma personale, ma colpisce in pieno il palo a portiere battuto. Ancora Salah va vicino al gol servito da un lancio illuminante di Firmino, ma Fernandez recupera all’ultimo istante e salva tutto in scivolata. A tempo quasi scaduto arriva però il definitivo 3-1 con Mané: il senegalese rientra dalla sinistra e fa partire un meraviglioso destro a giro su cui Dubravka non può nulla. Finisce così 3-1 per il Liverpool, un’altra vittoria per chiudere in bellezza un campionato straordinario.

 

Mané chiude la partita col suo gioiello

 

Per i Reds è la vittoria numero 32 in stagione, record eguagliato in Premier League, mentre i punti alla fine sono 99, record del club dopo i 97 dell’anno scorso. Adesso è il momento di andare in vacanza e godersi questo atteso e meritatissimo successo, perché a Settembre si ricomincia con Community Shield e campionato. Sperando che nel frattempo la situazione mondiale migliori.

di Walter Randazzo

 

Comments

comments