donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Occasione sprecata

adam-lallana

Liverpool, Anfield Road, Monday night, Manchester United, Klopp, Mourinho, un mix esplosivo, cosa volevamo di più stasera? La gara si presentava così ricca di nomi, protagonisti, emozioni, passione e tifo che è difficile anzi impossibile descriverne il significato, poiché esso è insito in ognuno di noi, in ogni cuore che era pronto a palpitare e a vivere un momento di gloria. In questa atmosfera magica Jurgen Klopp è sceso nell’agone con il seguenti undici decisamente offensivo: Karius, Clyne, Lovren, Matip, Milner Hendo, Can, Coutinho, Manè, Firmino, Sturridge. Inizia la gara in un’atmosfera da brividi, ma le due squadre spengono gli entusiasmi generali con un primo tempo di rara bruttezza!! Non accade nulla per ben 45 minuti, le squadre sono contratte, non creano praticamente nulla, non si registra nessuna occasione da gol, nessun intervento dei due portieri, nessuna manovra spettacolare. La prima frazione è tutta molto combattuta a centrocampo con molto agonismo, ma pochissima lucidità e la metà campo sembra essere trafficata come una strada nell’ora di punta. Si conclude così il primo tempo con un inevitabile 0-0, logica conseguenza di quanto visto (anzi non visto!!) in campo. Inizia la ripresa e la musica cambia. Al minuto 54 arriva la prima occasione del match con Ibra che su cross di Pogbà spreca di testa. Passano 4 minuti e Can, servito in area da Matip, riesce a tirare nonostante sia circondato da difensori in maglia blu, la palla passa in mezzo ad una selva di gambe, ma De Gea ha un ottimo riflesso e respinge. Minuto 59, fuori Sturridge e dentro Lallana che ha una marcia in più e lo fa capire subito. I Reds aumentano la pressione e al minuto 70 Coutinho si inventa dal nulla una parabola delle sue, ma De Gea compie un autentico miracolo. Minuto 83, Coutinho lancia splendidamente Firmino in area, ma il recupero di Valencia in scivolata è pazzesco. Ormai Mourinho pensa solo a portare a casa il punticino e stringendo i denti ci riesce. Finisce 0-0 e il risultato ci lascia un po’ di amaro in bocca. Cosa dire? Un buon Liverpool nella ripresa, che ha un possesso palla quasi esclusivo, ma che purtroppo non riesce a bucare la difesa avversaria. Avremmo meritato la vittoria per quanto prodotto nel secondo tempo, ma si sa, lo United e Mourinho sono bestie nere con le quali è sempre difficile vincere. Di certo possiamo dire che i Reds hanno incontrato tutte le forti tranne il City affrontandole più che egregiamente e dimostrando di potersela giocare con tutti, cosa non da poco. Ora il cammino è in discesa sulla carta, ma attenzione alla sfilza di medio-piccole che ora saranno il nostro grande esame di maturità. Se saremo cinici e spietati contro questi avversari meno forti, allora potremo dire la nostra come minimo per l’obiettivo Champions, poi chi vivrà vedrà. Avanti così Lads, lo spirito è quello giusto, la squadra è quadrata ed ha un’identità, non è poco.

Armando Todino

Comments

comments

Una risposta a Occasione sprecata

  • grandissima prestazione della squadra che ha nettamente schiacciato lo united,grandissima prestazione di lovren e matip che non hanno fatto toccare palla ad ibra e al reparto d attacco peccato per non aver segnato, forse avendo messo dentro origi un po prima….