donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Non smettiamo di sognare

Prima volta per i Reds nel fantastico New White Hart Lane

Non smettiamo di sognare Finalmente si torna in campo, verrebbe da dire, dopo la scorpacciata di partite a ridosso delle festività. Tottenham contro Liverpool. E il pensiero che, inevitabilmente, torna alla finale di Champions League del Wanda Metropolitano. Da lì in poi è stato un climax crescente di emozioni, trofei e vittorie. Un filotto di successi che ha quasi dell’incredibile e soprattutto su cui nessuno avrebbe scommesso pochi mesi fa. Il Liverpool vola, vince e convince, ha un’identità precisa e diverte. Sarà anche Mou contro Klopp, due tecnici tanto diversi quanto vincenti. Sarà soprattutto una partita difficile, contro un grande avversario. Gli Spurs restano uno sfidante di altissimo livello, nonostante l’assenza di Kane e una prima parte di stagione altalenante. Le insidie non mancano, ma i reds hanno dimostrato di non aver paura e di poter imporre il proprio gioco contro tutto e tutti. In FA Cup Klopp ha schierato le seconde linea, così da concedere qualche giorno di riposo ai titolarissimi e il piano del nostro manager è stato perfetto. Ora quindi si torna in campo. Per continuare una stagione perfetta, per aggiungerle un nuovo tassello.

Un altro duro ostacolo per i ragazzi di Jurgen Klopp

Le ultime notizie sulle formazioni
Le assenze più pesanti sono quelle del Tottenham che dovrà fare a meno di Hugo Lloris, Ben Davies, Harry Kane, Moussa Sissoko e Tanguy Ndombele, mentre Harry Winks e Danny Rose sono in dubbio. Mourinho visti i tanti infortuni sarà quasi costretto a mandare in campo una formazione più sbilanciata del solito, con Lamela, Dele Alli e Lucas Moura contemporaneamente titolari sulla trequarti in appoggio a Son, che giocherà da attaccante centrale. Anche l’allenatore del Liverpool Klopp ha qualche assente di troppo, ma i “Reds” stanno continuando a vincere anche cambiando di volta in volta formazione. A questo giro non ci saranno Naby Keita, Nathaniel Clyne, Fabinho e James Milner, motivo per cui in mezzo al campo troverà spazio Oxlade-Chamberlain. Conferme per il fantastico tridente formato da Salah, Manè e Firmino, finora autori di 27 gol in tre in Premier League.

Le probabili formazioni di Tottenham-Liverpool

TOTTENHAM (4-2-3-1): Gazzaniga; Aurier, Sanchez, Alderweireld, Vertonghen; Dier, Winks; Lucas Moura, Alli, Lamela; Son.
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Oxlade-Chamberlain; Salah, Firmino, Mané.

di Gianluca Pusterla

Comments

comments