donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Maxi frustration …

di Roberto Testa

L'esultanza di Maxi

 

Inizio il post-match augurando buone feste a tutti voi, con tanta serenità per le vostre famiglie. Un box in day che attende il Liverpool alla prova d'appello del goal, quel goal che non arriva mai.

In campo così: Reina tra i pali, Glen-Agger-Skrtel ed Enrique dietro; centrocampo a quattro, Adam e Hendo gli interni, sulle fasce agiranno Downing e Maxi. La coppia d’attacco è Suarez-Carroll.

Il Blackburn arriva da un periodo deludente quindi è lecito attendersi da parte loro una prova tutto cuore e difesa. Hanno bisogno di punti, come noi del resto.

Nei primi 45 minuti il Liverpool ha giocato un buon calcio solo a tratti e soprattutto all’inizio.

Le occasioni non sono mancate; Suarez servito da Carroll ha sprecato tutto dal centro sinistra dell'area. Lo stesso Carroll, dopo una sponda di Henderson che sfruttava un cross di
Enrique, ha sparato addosso a Bunn. Ottimo intervento del portiere.

Al 32° Maxi viene nettamente steso in area dal portiere dei Rovers, il rigore è ineccepibile, ma l'arbitro non è dello stesso parere. Al 43° ennesima azione di Suarez dalla destra, ma nei pressi dell'area piccola sbaglia il traversone comodo per Carroll. Passano solo due minuti ed arriva la beffa, il Blackburn segna senza aver mai tirato in porta, calcio d'angolo corto ed Adam sul primo palo la mette in porta, purtroppo nella nostra.

Frustrante andare al riposo sotto di un goal senza che gli avversari abbiano mai tirato. A guardare il Liverpool in queste giornate mi sembra di essere su scherzi a parte.

Il secondo tempo parte con un arrembaggio vero e proprio. Si gioca con 19 uomini su 22 nell’area avversaria. Le azioni si susseguono senza sosta fino al pareggio di Maxi. L’argentino trova una testata sotto misura su cross di Skrtel, si proprio lui, il cross vincente era dello slovacco e questa la dice lunga sul forcing dei Reds in quel momento. Al 58° un’altra testata di Suarez, su un bel cross di Downing, esce di poco. A proposito di Downing, a mio modesto parere, assolutamente il migliore in campo, un moto perpetuo che crea costantemente superiorità numerica. Peccato però che negli ultimi 16 metri manca spesso precisione e lucidità da parte di tutti.

Al 68° ovazione per “The Captain”, che prende il posto di Adam. Ottima la punizione di Gerrard per un'altra testata di Maxi ed anche questa volta la palla esce di un nulla. Continua la pressione, gli avversari non esistono, ma la palla non entra. Inizia anche a notarsi un briciolo di stanchezza. Ed allora Kenny decide di cambiare Maxi con Bellamy per dare ancora impulso alla manovra. All'80° un colpo di testa in girata di Carroll esce di pochissimo. Bunn era battuto, ma la palla passa ad 1 cm dal palo. Tutto ciò ha quasi dell'incredibile, mai vista una squadra creare e sbagliare così tanto come il Liverpool di questo periodo.

I Rovers iniziano a giocare con il cronometro e riescono a portare la gara ai minuti di recupero, nell’ultimo dei quali, ancora Bunn (l’ennesimo portiere che si esalta ad Anfield) arriva su una girata al volo di Andy. Sul successivo calcio d’angolo arriva la testa di Agger a battere finalmente Bunn, no era uno scherzo, non siamo in vantaggio al 93°, perché l’ultimo difensore del Blackburn salva in spaccata proprio sulla linea di porta a portiere ormai battuto.

Finisce 1 a 1, incredibile da dirsi, ma soprattutto incredibile da crederci per chi ha visto la gara. Suarez oggi è stato molto impreciso ed egoista, Carroll altalenante, ha fatto a tratti bene ed a tratti male. La cosa strana è che quando riescono a battere bene a rete un portiere ci arriva sempre. Comunque la squadra corre, pressa, gioca e ha ritrovato il suo capitano. Continuando così i risultati dovrebbero arrivare, perché prima o poi girerà, almeno io ci voglio credere.

Vi lascio rinnovando Buone feste a tutti voi, augurandovi tante soddisfazioni nella vita. Senza pensare troppo alle soddisfazioni del Liverpool, perché arriveranno, e tenendo presente che sostenere una maglia così è più di una soddisfazione.

Comments

comments

41 risposte a Maxi frustration …

  • Quello che ho visto al 93° non è umano.

  • TUTTI A LOURDES !!

  • Condivido i pensieri di tutti voi: contro la sfortuna non si può far niente…però anche noi il nostro ce lo mettiamo per rovinarci con le nostre mani:
    1 Goal subito: tralasciando la goffaggine dell’intervento di Adam, che nelle ultime uscite mi è sembrato molto poco lucido e con bisogno di rifiatare, l’angolo è scaturito da un disimpegno di Agger a dir poco autolesionista dato che avrebbe potuto rinviare tranquillamente e invece ha cercato il dribbling su l’avversario che era in pressione e ha regalato il corner.
    2 Suarez: qui nessuno lo critica ma ieri mi ha fatto veramente imbestialire, sempre il dribbling di troppo, la giocata fine a se stessa, il colpetto di tacco o il tentato tunnel, cose che a me hanno sempre detto si fanno sul 3 a 0 e non sullo 0 a 0 o peggio in svantaggio, mi vengono a mente il dribbling su due avversari sulla linea di fondo e poi lo scavetto che ha tirato fuori quando con un semplice appoggio rasoterra liberava maxi o carrol davanti alla porta, e ancora la palla che ha tolto a downing quando era in palese fuorigioco e la nostra ala sarebbe stata a tu per tu con il buffon avversario e con carrol liberissimo. Più che su i nostri tiri i portieri avevrsari compiono miracoli o ci pensano i pali e più che questo qua vuole entrare in porta col pallone
    3 capitolo tiri: non si capisce come mai dobbiamo tutti indistintamente arrivare in porta con la palla…ma da fuori area è vietato tirare?? l’uniche volte che abbiamo calciato da fuori è stato con Enrique, prima partita brutta dello spagnolo che non ne ha azzeccata mezza, o con adam e hendo in condizioni sfavorevoli cioè con il pallone che rimbalza male etc… mi ha fatto intristire tantissimo il capitano che per due volte è arrivato liberissimo a limite dell’area e per due volte ha appoggiato a downing sulla fascia quando con il suo tiro avrebbe potuto risolvere la partita…

    Il ragionamento è semplice, non ce ne entra una tiriamo, mettiamola in mezzo cento volte, facciamo densità in area…per 85 min vogliamo entrare in porta col pallone o mettiamo cross in area dove ci sono 4 difensori più il portiere e 1 solo nostro attaccante…mentre gli ultimi 5 min facciamo tutte le volte l’arrembaggio…poi che abbiamo merda e non ci finisce mai dentro nessuno lo mette in dubbio ma come dice il detto ” aiutati che dio ti aiuta” noi ieri abbiamo aiutato il blackburn a prendersi il solito punticino come troppi, quasi tutti si vengono a prendere a anfield…delle ultime in classifica abbiamo:
    perso col fulham
    pareggiato con wigan e blackburn
    vinto col solo bolton

    Nel frattempo se facevamo 4 punti che abbiamo lasciato per strada avremmo ripreso arsenal e chelsea e saremmo stati in piena corsa champions, se oggi gunners e spurs vincono a mio avviso possiamo già dire addio alla competizione

  • io ci credo ancora,fino alla fine…NEVER GIVE UP.

  • il problema del liverpool di oggi sono i suoi tifosi..
    riprendetevi Benitez, oppure 100ml con MOURINHO ( Badate bene che 100ml con Mourinho non vogliono dire 70 ml ricavate dalle cessioni ma son tutti 100 ml a uscire).
    Mai una volta a dire dai ragazzi teniamo duro una volta girerà.
    Cazzo, abbiamo la miglior difesa del campionato e piaccia o no insieme al city siamo l’unica squadra che non ha mai perso in casa.(è vero vinciamo anche poco.)
    Dimenticavo che siamo ancora l’unica squadra con il city dentro alla competizione interna (carling cup)
    e l’altra competizione interna la F.A. CUP deve ancora iniziare.
    Ma l’unica parola che vedo scritta in tutti i forum è CHAMPIONS LEAGUE..
    Ricordo a tutti che i cicli vincenti veri iniziano dalle coppette, iniziando pian piano a diventare sempre piu’ forti, e ancora di piu’.
    Ma no conta solo la parola CHAMPIONS LEAGUE, BENZEMA, 100ML,HIGUAIN…
    Ma andate tutti a “cagare” (e cioè a tifare city).
    Cavolo qualcuno di voi sarà dispiaciuto Ancelotti il mitico andraà al PSG….
    10-100-1000 anni con KENNY in panchina e GERRARD CAPITANO…
    e che nessuno di voi esulti mai ad un goal di CARROLL perchè secondo me arriveranno, e quando arriveranno ricordate cosa avete sempre detto di lui…
    Su Suarez continuate a sostenerlo, tanto gioca da solo, e solo per lui…
    ma andate a tutti a cagare…

  • Sai cosa ti dico rob?? che da un pò di tempo mi balena l’idea di vedere suarez ogni tanto fuori e vedere cosa si riesce a fare anche senza di lui da tutti sempre difeso che negli ultimi periodi è più le volte che mi fa incazzare che quelle che mi fa gioire…fatemi vedere andy prima punta con craig e downing sulle fasce e gerrard dietro di lui…che magari non sia la svolta e faccia mettere una volta per tutte l’estro di quel giocatore al servizio della squadra e non dei fotografi??

  • Suarez ieri odioso e inconcludente, una delle sue peggiori prestazioni con la nostra maglia.

    Inutile prenderci per il culo ragazzi, non possiamo continuare a parlare di quarto posto con un ruolino di marcia così.. Non possiamo sempre sperare che gli altri si fermino e mai fare affidamento sulle nostre sole forze, continua ad essere così da troppi anni..

    Il mio obiettivo numero uno per la stagione è la Carling Cup, la semifinale contro il City è l’apice del nostro percorso di quest’anno e saranno le due partite da affrontare con più concentrazione e cattiveria.. Dobbiamo vincerle, loro probabilmente vinceranno la Premier o se non altro ci crederanno fino alla fine, noi per realizzarci abbiamo solo la Carling.. Facciamolo!

    Da questo ennesimo pareggio prendiamo quanto c’è di positivo, ovvero avere una difesa piuttosto blindata, ovvero Gerrard che anche un po’ sulle gambe ma inizia già a dispensare palloni d’oro (e con il Capitano la squadra gira in un modo totalmente diverso, c’è più fiducia e il pallone gira con più fluidità, pochi cazzi..). Capitolo Carroll, al ragazzo vanno tutte male. Se solo avesse sbattuto quel pallone nei minuti di recupero.. Portiere mostruoso. Io non accuso Kenny e lo staff, non potrei mai, tuttavia non capirò MAI la scelta tecnica fatta dopo il derby, ovvero quella di iniziare a fargli fare panchina regolare.. Forse era lì che poteva sbloccarsi, ma ormai è tardi.

    ..With hope in your heart.

  • …ho scoperto una cosa importantissima..l’ho scoperto osservando l’attegiamento dei nostri,di garbata sufficienza,modello,vi passiamo sopra come e quando vogliamo,voi siete scarsi noi i campioni del mondo in carica..ho scoperto che,se contro le forti partiamo concentrati e giochiamo per 90′,contro le modeste regaliamo quasi sempre una 50 ina di minuti,giusto cosi,magari per dar loro un vantaggio,che so,per divertirci di piu’,oppure per rendere la cosa un tantino piu’saporita…il sale e’sempre nella cosa,come recita l’adagio ed i reds tramutano spesso i finali di partita in veri e proprio assalti a forte apache con tanto di 7 cavalleggeri tromba in resta…senno’non si spiegano cose davvero allucinanti…il primo tempo,contro una formzaione che ha 8 punti,8!!!,che gioca un calcio orrido,che annovera nelle sue fila tale Formica (formica ha contribuito a segnare un gol per il balckburn sotto la kop,dove ha segnato gente del calibro di ronaldinho e titi henry!!!),che ha vinto mezza parita in stagione,che ha subito in trasferta scoppole epiche,e’da reparto neurologia…si vedono giocatori vagare per il campo,tralascio carroll per motivi di avvenuta disperazione,il ragazzo e’in confusione,me ne spiace,si vedono passaggi di un millimetro,volate lungo la fascia a campo terminato,si vede suarez dribblare anche le signore in tribuna ed esibire veroniche di sussiego a beneficio dei flash…si vedono facce del tipo,tanto vinciamo noi,tanto vinciamo noi (lalalallalalala),e quando i rovers vanno sopra le facce diventano del modello:azz,ci stanno pure loro in campo,ma non si potevano stare a casa,che mo ci tocca giocare seriamente?….e se fosse cosi’?…..

  • Roby nessuno credo qui voglia male al Liverpool, a Kenny oppure a Carroll, credo che però lo sconforto è tanto e tutti hanno il diritto di esternarlo come vogliono.
    Personalmente credo che tutti i nostri problemi e ciò che fa la differenza con le altre si chiama CINISMO.
    Proprio tu lo hai sempre sostenuto dicendo che il Man Utd ad esempio con mezza occasione da gol porta a casa 3 punti, oppure segna dopo 10 minuti e fa 5 gol poi, idem il City, questi segnano, sottoporta sbagliano poco o niente, sanno essere concreti come non siamo noi.
    Non per infierire su Carroll (con fuori Suarez si rimette a segnare, mi ci gioco le palle) ma ieri le due occasioni secondo me le ha sbagliate lui più che un miracolo del portiere, un omone come lui deve spaccare la porta a 2 metri di distanza!
    Suarez ha innervosito pure me, dribbling e controdribbling li fai sul 3-0 non sullo 0-0!

    Mi permetto di chiedervi anche se c’era bisogno di mettere Gerro (bentornato!!!) proprio ieri in una partita ancora da vincere; Adam mi era piaciuto, io non l’avrei tolto e Bellamy solo per 10 minuti…

  • Ultima cosa: quest’anno ho sempre pensato che ci fosse da far bene nelle coppe interne e provare a rientrare nelle coppe europee, mai parlato di Champions oppure di titolo…poi sicuramente ci sono quelli che ne hanno parlato

  • Ho voluto scatenare una reazione con il mio post 6 e l’ho fatto.
    Ronny concordo con te sul cinismo ed IO ero il primo e resto il primo a dire che con ROBBIE FOWLER davanti oggi saremmo a 3-4 punti dal city.
    Ma come dice Stefano abbiamo Carroll in confusione; si veda che il goal gli manca e che i 35ml di sterline sulla sua schiena gli pesano come un macigno.
    Pero’ almeno si fà trovare in zona goal e prima o poi cazzo la butterà dentr:-)
    Ma viene costantemente distrutto da tutti.
    Suarez invece fà cio’ che vuole, protesta, si lamenta, sacarta il guardalinee e i ciuffi d’erba.
    Ha dei piedi Messiani ma non li mette a servizio di nessuno se non del suo ego.
    RISULTATO TOTALE:
    SUAREZ SEMPRE TITOLARE 4 GOAL
    CARROLL SEMPRE IN PANCHINA 2 GOAL
    cazzo vai a vedere che è quasi piu’ prolifico l’ASINO DI CARROLL 🙂

  • Stefano non sono d’accordo che i ragazzi si piacciano e non giochino perchè sottuvalutano l’avversario…ho smepre visto tanto impegno da tutti..quello che manca a mio avviso e il povero andy ne è l’esempio lampante è la lucidità, troppi se non tutti ( escluso forse bellamy) soffrono della pressione della maglia e questo non si vede in mezzo al campo, nel colpo di testa o nel tackle ma nell’ultimo passaggio o nel tiro a rete…per questo ci si intestardisce che il goal non arriva allora bisogna andare in porta col pallone e vengono strani pensieri su il come e il perchè l’anno prima che giocavo nell’aston villa o nel blackpool o nel sunderland etc. avevo un gran bel tiro e facevo tanti goal mentre ora non bacco mai la porta e ci si intristisce e non si riesce a combinare più nulla…la testa inq uesto strano fantastico sport è quasi più importante dei piedi

  • comunque la Carling la vinciamo battendo il City e poi la finalista dell’ altro round…considerando che per arrivarci abbiamo sempre giocato fuori e battuto Stoke (al britannia credo che al massimo ci avevamo pareggiato una volta) e Chelsea a Stanford Bridge in una settimana dove abbiamo incontrato 2 volte i blues strabattendoli e la capolista meritando di vincere, direi che sarebbe una gran bella soddisfazione!
    Poi vedremo la FA ed il campionato non è finito, siamo a fine dicembre non a maggio

  • Incredibile, mai vista tanta sfortuna. Forza ragazzi, prima o poi girerà anche per noi e che c…o!!!!

  • Siccome qui si sta sempre a parlare di sfortuna cerchiamo di analizzare le occasioni e vediamo quanto ci combini la dea bendata:

    3′ suarez tira di controbalzo su cross perfetto di downing e sparacchia malissimo a lato. Poteva stoppare il pallone servire carrol solissimo in area oppure tirare.
    NIENTE SFORTUNA

    5′ adam calcia da fuori area un pallone che rimbalza male. Tiro non pericoloso. NIENTE SFORUNA

    8′ suarez tira su invito di carrol da posizione defilata poco fuori dall’arietta di rigore ma piuttosto laterale. La palla si spenge sull’esterno della rete, poteva metterla in mezzo anche se effettivamente il tiro poteva avere più fortuna. SFORTUNATO

    19′ suarez entra in area dribbla due avversari e poi invece di appoggiare un semplice rasoterra per carrol e maxi liberissimi in area tenta uno scavetto che si spenge sul fondo. egoista. NIENTE SFORTUNA

    23′ Henderson calcia al volo un pallone difficile senza inquadrare la porta. NIENTE SFORTUNA

    27′ miglior occasione del primo tempo. su sponda aerea di downing carrol si ritrova il pallone fra i piedi e praticamente sulla linea calcia addosso al portiere avversario che senza far niente si ritrova la palla addosso, grave imprecisione del nostro attaccante, dov’è la sfortuna qui?? NIENTE SFORTUNA

    31′ downing con una grande azione e un rimpallo favorevole supera l’intera difesa dei rovers e si appresta a trovarsi di fronte al portiere con carrol solo davanti alla porta quando suarez in netta posizione irregolare gli toglie palla e la passa a carrol che segna un gol irregolare NIENTE SFORTUNA

    33′ Maxi viene abbattuto in area dal portiere avversario su invito di downing ma viene segnalato fuorigioco che non c’è. era rigore. errore arbitrale. NIENTE SFORTUNA

    46′ e 48′ hendo e poi adam tirano addosso ai difensori avversari, avremmo potuto avere maggior fortuna. SFORTUNA

    55′ carrol tira fuori di testa. sfortuna e imprecisione del nostro attaccante. SFORTUNA

    59′ suarez tira fuori di pochissimo con un colpo di testa. sfortunato si ma a quanto pare l’unico modo per farlo tirare senza che prima scarti tutta la difesa avversaria è farlo di testa. SFORTUNA

    70′ maxi colpisce di testa su punizione di steven gerrard ma lo fa male e la palla finisce alta. più imprecisione sua che sfortuna. NIENTE SFORTUNA

    75′ gerrard serve downing sulla sinistra che con una puzzetta passa il pallone al portiere avversario. NIENTE SFORTUNA

    80′ carrol tira e la palla lambisce il palo. GRANDE SFORTUNA

    87′ downing colpisce di testa debolmente e senza impensierire il portiere, fondamentale che manca al nostro esterno. NIENTE SFORTUNA

    88′ e 89′ enrique e downing sparacchiano alto con poca precisione. NIENTE SFORTUNA

    95′ carrol interviene su cross di bellamy e centra la porta se non che il buffon di turno compie un vero e proprio miracolo. GRANDE SFORTUNA

    95′ agger colpisce tutto solo di testa e trova la deviazione di un difensore in spaccata davanti alla linea. GRANDE SFORTUNA

    ecco ho cercato di non tralasciare nulla, non c’è dubbio abbiamo avuto moltissima sfortuna ma anche molte occasioni non sono state sfruttate nel migliore dei modi un pò per egoismo del singolo, un pò per imprecisione. fatto sta che la sfortuna non è l’unica cosa che influisce enormemente sulle nostre prestazioni..nonostante il bel calcio giocato negli ultimi 15 metri abbiamo grandi croniche difficoltà.

  • 22 tiri verso la porta contro i 6 del balckburn
    soltanto 6 hanno preso la porta avversaria
    questa è imprecisione più che sfortuna..sveglia!!! 😉

  • La foto dell’articolo…………….non era quella forse da inserire ma la parata del portiere il quale, per motivi x, non si capisce ancora come abbia fatto ad arrivarci in quell’angolo basso di quella rete pronta solo a gonfiarsi, accarezzare e avvolgere quel pallone calciato da una delle tomaie più costose del club. Era lì………. a 2-3 centimetri dalla linea, un battito di ciglia e sarebbe stato gol….. un gol che avrebbe fatto resuscitare i sempre più cadaverici spettatori di Anfield (non mi stancherò mai di rimarcarlo). Invece è arrivato l’ennesimo prodigio e buonanotte.
    Non è stata una gran partita e le occasioni vere si sono viste solo nel finale. Migliore in campo senza dubbio Downing perchè avrà anche crossato con il piede sbagliato ma ha dato molto fastidio su quella fascia. E sinceramente meglio lui a destra che Kuyt, si guadagna in qualità. Per chi mi contraddice direi solo che ho un altro concetto di ala e l’olandese non me lo ha mai dimostrato e sottolineo mai. Dall’altra parte del campo scandaloso l’autore del gol perchè ha fatto solo quel colpo di testa poi per i restanti 70′ ho chiesto alla redazione di “chi l’ha visto?” se potevo segnalarne la scomparsa. Mentre per la coppia di attacco preferirei dire, SENZA PAROLE………Ah, ma stavano giocando per la squadra?………….
    Post 6: E’ con grande rammarico che leggo e per la seconda volta nel giro di pochi giorni, di un socio che manda ad espletare determinati bisogni fisiologici con troppa superficialità. Premetto che, anche io sono contario a chi vede in quel 4°posto come al punto di arrivo per un club perchè comunque il campionato non si vince e inoltre non si competerà nemmeno per conquistarla causa la noiosa presenza delle solite 8-10 squadre super attrazzate e sponsorizzate però…….
    Ti vorrei ricordare (è un consiglio eh!) di mantenere un tono più pacato e garbato quando scrivi perchè invitandoci in toilette manchi di rispetto verso coloro che se hanno scelto di intervenire su questo sito è solo perchè per la prima volta si sono accorti che internet non è solo uno strumento mediatico inteso come maestro di volgarità perchè si abusa sempre più in espressioni colorite e si mette in mostra con foto e video vari, tutto il peggio che c’è nel mondo, ma può ritenersi un mezzo di informazione grazie al quale poter approfondire le conoscenze e migliorare i rapporti con le persone.
    Sia chiaro che non ti sto bacchettando ma solo farti capire che non puoi estendere a tutti i soci le tue esternazioni. Cerca di essere più chiaro con chi non condividi un parere e rivolgiti solo a lui. Esattamente e allo stesso modo di come io mi sono rivolto a te.
    Senza polemica ovvio………..

  • quoto i post 6 e 9 di roberto e stefano.
    per quanto riguarda gli obbiettivi del campionato non è ancora il momento di gettare la spugna,ancora non è finito il girone di andata e leggo troppi commenti di disarmo..io ci credo e dobbiamo farlo tutti,sennò che sostenitori siamo?
    La svolta è vicina,magari arriva durante la squalifica di Suarez(anche ieri piuttosto incosistente,molto spesso ultimamente)con Carrol che avrà la possibilità di sbloccarsi e dimostrare tutto il suo valore!

  • su Kuyt non sono d’accordo…anche se ultimamente non e’ proprio in forma…

  • Kuyt purtroppo è uno che ha bisogno di giocare con costanza, se lo lascia ai margini si spegne, piano piano.

    Ovvio, spero di essere smentito venerdì, anche perchè a mio modesto avviso ha voluto far rifiatare alcuni personaggi, lui e Bellamy ad esempio.

  • Kody e Paolo, secondo me Kuyt non rientra proprio in quel ruolo. Le ali sono dette così perchè devono “volare” sulla fascia e lui fisicamente non ha le caratteritiche per farlo, anzi in moltissimi momenti lo vedo a dir poco goffo. Il piede poi non è certo sensibile nel toccare il pallone al pari di come lo farebbe appunto un’ala………. Downing mi dà più garanzie in questo momento anche se è sul lato sbagliato. Quindi le opzioni secondo me sono due………o lo si mette dentro l’area oppure lo si manda a trascorrere gli ultimi anni della sua carriera da qualche altra parte e si trova di meglio,…………. in Gran Bretagna possibilmente!.

  • intanto la tanto criticata dea bendata ci dà una mano dato che i gunners non vanno oltre l’1 a 1 con i wolves a segno gervinho e fletcher ( unico tiro dei lupi).

    c’è da mordersi le mani per le occasioni perse in quest’ultima settimana

  • per me Dirk e’ un mito,opinione personalissima.

  • e intanto vai a vedere che qualche portiere fà letteralmente il fenomeno all’EMIRATES…e a noi questo sta bene…
    Poi vai a vedere ad old trafford e ogni portiere sembra un formaggio gruviera…
    oh hanno anche grandi attaccanti, noi un finalizzatore come rooney ce lo sognamo, pero’ vai a vedere com’è un cazzo di portiere ad old trafford non si esalta mai, anzi prendono goal con meno di un tiro….
    bravissimi loro, certamente le nostre punte non sono quelle dello united, stesso dicasi per l’arsenal, pero’ qualcuno ogni tanto potrebbe anche parare qualcosa..:-)
    🙂

  • che rabbia ragazzi, mamma mia! E’ davvero dura digerire certi risultati e certa sfortuna sotto porta, anche se non è solo sfortuna

    occorre una super prestazione contro il Newcastle, perché gli altri non stanno scappando…

    auguro buone feste a tutti gli amici del Branch…

    YNWA

  • Robi io vorrei anche però saperne di più su chi posta in questi forum e da dove posta. In sostanza vorrei sapere quanti di Liverpool e del Lancashire e dintorni partecipano a queste riunioni virtuali che sembrano una gara al migliorinsulto.
    Io personalmente credo che Liverpool sia una città molto calda, allegra, ospitale e serena e non c’è li vedo tutti ad inveire contro dei bersagli.
    Non la maggioranza almeno.
    La “cultura del 4° posto” dei fans moderni rispecchia questo mondo che vuole avere accesso immediato alle merci ed ai beni di lusso, che vuole entrare nei mercati e la CHampions è il mercato esclusivo per eccellenza.
    Ma questo è il calcio di Platini che ha colpito al cuore con i danni più pesanti proprio il calcio inglese, abituato da sempre a respirare, riflettere, programmare, in un football che invece non si ferma mai.
    Costruire una forza vera, una dinastia vincente capace di resistere e durare nel tempo è sempre più difficile in un mondo che gira intorno ad un 4° posto e che fa crollare castelli senza quel 4° posto.
    Voler così tanto arrivare quarti: se ci pensate tutto sommato, se ci riflettete bene, è così profondamente patetico…
    Se un Alan Hansen (Alan Hansen) ti scrive sulla sua colonna abituale del Daily Mail che lui non scambierebbe mai un 4° posto con la Carling Cup e sento tanta gente riecheggiare le sue idee (non di Liverpool per adesso perchè al riguardo non ne ho parlato con nessuno e spero vivamente di cuore che davvero nessuno la pensi così) mi domando a che punto siamo arrivati.
    Senza voler nulla togliere alla Champions League (che a dire il vero ha una prima fase assolutamente SCHIFOSA con squadre orrende come Bursaspor e Galti, a parer mio), competizione alla quale a me fa molto piacere veder partecipare sempre il Liverpool, io sono uno che ha vissuto un’altra generazione di football, un altro mondo, un’altra cultura.
    Ho vissuto il Treble del 2001, la Fa Cup vinta a Wembley contro l’Arsenal con un grande Owen (quand’era un giocatore), la finale di Coppa Uefa vinta con l’Alaves al golden goal, il Charity Shield di Wembley, la finale vinta in Fa Cup con il West Ham e non baratterei nessuno di questi momenti meravigliosi, indimenticabili, per arrivare…quarto…
    Che vi devo dire io ragazzi sarà un mio limite, vengo da un’altra cultura ed un’altra epoca, ma io non c’è la faccio a sacrificare una possibile gioia a Wembley, anche nel nuovo Wembley, perchè devo fare…quarto.
    Non c’è la faccio, per me è una cosa degradante, degradante.
    E’ il primo anno, è l’inizio di un progetto, ma che fai quarto o quinto adesso perchè hai colpito 17 pali ma ti cambia veramente così tanto della tua vita di fan?
    Ma cambia veramente così tanto la storia di un club come il Liverpool? Un 4° posto cambia la storia di un Club come il nostro? Faccio fatica ad essere d’accordo con chi la pensa così, pur senza offesa verso chi la pensa così.
    E’ arrivare quarti un problema? Oh, e facevi una politica diversa allora.
    Non vai a puntare su un manager della vecchia scuola, della Boot Room, se a te interessa solo arrivare quarto e subito.
    Lo sai benissimo da prima che Dalglish é uno che investe in un progetto e lavora affinchè possa dare frutti nel tempo.
    Basta ascoltare quello che Dalglish continua a dire ad ogni partita: “ci abbiamo provato fino alla fine, sono soddisfatto dello sforzo dei ragazzi, e continueremo a giocare sempre secondo questo stile che è il nostro stile e non lo cambieremo”.
    Lo dice ogni partita.
    Significa che lui non cambia la filosofia del Liverpool e la porta vanti.
    E’ questa la filosofia di gioco del Liverpool.
    Vuoi dare tempo di costruire un ciclo vincente oppure non puoi resistere alla tentazione di sbavare il mercoledì sera davanti al televisore(parlo in generale: niente riferimenti personali ci mancherebbe) e se non fai 4° sfasci mezzo mondo?
    Oh, allora se il problema era dall’inizio solo quello si faceva un’altra politica: ti prendevi un Klopp o un Joachim Loew insomma questi giovani continentali emergenti e spendevi e spandevi dispensando ingaggi a più non posso e ti prendevi gente bella e fatta che veniva da noi per i soldi e ti dava quella garanzia.
    I nomi si conoscono dai: Mata, Aguero, Tevez ecc ecc compagnia cantante e facevi quarto.
    Era solo questo il problema? Che devi arrivare quarto?
    Io sono un tifoso del Liverpool, la Champions League voglio farla con il Liverpool Campione D’Inghilterra punto e voglio che ci arriviamo. Altro he 4° posto.
    E’ offensivo per tutto ciò che il Liverpool rappresenta ed ha rappresentato.
    Opinioni miei, dette spassiontamente.
    Poi se si arriva quarti ma va bene ok, facciamo sta Champions League ma mi fa piacere, ma io vengo da un’altra epoca, e non c’è la faccio a vivere per il 4° posto nè a sognare di poter barattare un trofeo vinto a Wembley per un 4° posto misero, quando Liverpool significa Trofei, e significa Wembley, ne è sinonimo.
    Qui io ho il cofanetto dvd speciale di tutte le finali di Fa Cup vinte dal Pool a Wembley e mi ci viene da piangere anche adesso ogni volta che lo riguardo.

  • Intanto un grandissimo Bale,trascina gli spurs alla vittoria

  • Post 27, da incorniciare.

  • Quoto, straquoto, iperquoto, ultraquoto, fantaquoto Riccardo
    YNWA

  • Certo che quando il buon Rick si scatena …..

  • Ovazione di 90 minuti per Rick 😀

  • Rick mi dici il nome del cofanetto e dove posso trovarlo così me lo compro al volo??

  • Facendo due calcoli statistici sul Liverpool vi informo che:

    Attacco – i 21 goal realizzati valgono l’11° attacco della Premier League;

    Difesa – sono 14 i goal subiti sino ad oggi e qualificano i Reds come la miglior difesa al parI dello Utd.;

    Differenza reti – +7 ovvero la sesta miglior differenza reti della Premier.

    In poche parola se siamo dove siamo è solo grazie ad una difesa inossidabile, perchè se si aspetta l’attacco, possiamo fare fagotto e addio sogni di gloria.

  • comunque il 4° posto è a 3 punti di distanza e chi ci sta davanti non è assolutamente invincibile nè costante nei risultati (chelsea e arsenal). Guardando la scorsa annata siamo messi bene, se consideriamo che abbiamo rischiato la retrocessione con Roy e poi con king kenny siamo arrivati quasi in europa. Io penso che il campionato sia ancora aperto per noi, mancano molte partite e magari riusciamo ad essere più cinici sotto porta e a quel punto le rivali possono pure andare in vacanza perchè se riusciamo a ingranare non ci batte nessuno.
    Io fossi kenny farei fare allenamenti tutti i giorni per un mese di tiri in porta chi sa che poi riescano a metterla dentro in partita! Io ci credo alla possibilità di vincere le coppe nazionali e arrivare quarti

  • …mio adorato rick,mi genufletto a te sollevando l’orlo della veste e baciandoti le babucce da camera…non avrei saputo scriverlo meglio…in una ipotetica classifica dei post piu’golosamente vicini a spiegare ad un passante occasionale su anfielditalia,cosa sia per cultura footbollistica il liverpool f.c,ebbene,il tuo,e’certamente tra i primi 3…trionfo sul carro con coroncina d’alloro!…

  • Grande Rick… in poche parole 😉 hai espresso alla perfezione quello che la stragrande maggioranza di noi pensano… post da incorniciare! Inoltre voglio far presente che (se ne è parlato-discusso pochissimo) come dicevamo qualche mesetto fa the King ha avuto anche le PALLE di far capire a JAMIE23CARRAGHER che era il momento di tirare un attimino il fiato e di provare il duo Agger Skrtel al centro della difesa, e il buon Jamie persona che mette il Pool prima di tutto da grande leader qual’è ha accettato molto elegantemente (o almeno lo spero 😉 ).
    O.T. Inviata mail di fine anno a tutti i soci controllate o aggiornate il vostro indirizzo visto che molte mi tornano indietro con errore… ultimissimi giorni per rinnovare.
    YNWA

  • Paolo, ti dimentichi un’altro dato importante:

    Siamo la squadra CON PIU’ PALLE TOCCATE IN AREA AVVERSARIA. E se non mi sbaglio siamo anche quella col maggior numero di tiri in porta. Quindi in area avversaria ci arriviamo. Cazzo se ci arriviamo.

    Il problema è che quando VAI A SPINGERE QUELLA PUTTANA DI PALLA IN PORTA, non cè versi che entri. E, come ho già scritto sul forum, vorrei sapere come fa la squadra che più di tutte è presente nell’area avversaria, a non riuscire a concludere efficacemente.

    Alla risposta a questa domanda leviamoci i 17 pali e i 18 portieri da pallone d’oro incontrati fino ad ora, visto che per voi non fanno neppure statistica, e parliamo unicamente dei nostri attaccanti.

    Cosa sbagliano? Sono ottimi nei “primi” 90 metri di campo,tanto che arrivano quasi sempre in area avversaria, ma poi sbagliano negli ultimi 10 metri. NOTEVOLE. E’ forse un problema di capacità di tiro? Sono scarsi a tirare? Manca loro freddezza sotto porta?

    Decidete voi.

    Vorrei aprire una parentesi per quelli che pensano che non dovremmo pensare alla Champions League:

    NOI SIAMO LA CHAMPIONS. Siamo la storia calcistica europea. Questa competizione diventa una barzelletta senza di noi, cosi come lo sarebbe senza Real Madrid, o Barça, o Bayern. La CL è detta “l’Europa” che conta, per tanto è li che dobbiamo stare.

    E’ deprimente la corsa al 4° posto? CERTO, CAZZO. La nostra natura è la lotta per essere primi. Ma non sempre è cosi. Gli ultimi 3 anni ci hanno tolto potenziale, ed una corsa al primo posto è oggettivamente impossibile. Tuttavia la CL ci serve, poichè è la nostra linfa vitale. Noi in CL FACCIAMO L’IMPOSSIBILE. SIAMO NOI A COMANDARE L’IMPOSSIBILE. Facciamo imprese come quelle di Istanbul, come quelle del 77 in semifinale col Saint-Etienne.

    LA CL CI SERVE PERCHE’ RISVEGLIEREBBE IN NOI QUELLA MAGIA CHE CI RENDEVA(sottolineo il verbo al passato) PADRONI DELL’IMPOSSIBILE. Non esisterebbero portieri da pallone d’oro, non ci sarebbero pareggi allucinanti, non ci sarebbero deprimenti colpi di sfiga. Tutte queste cose ci stanno succedendo a noi, PERCHE’ NON SIAMO PIU’ ABITUATI A FARLE SUCCEDERE AGLI AVVERSARI.

    Basta con le puttanate secondo le quali la CL è una competizione “evitabile” e che non conta poi cosi molto.

    TORNIAMO IN CL, RIACQUISTIAMO LA MAGIA, E POI, CAZZO, VINCIAMO QUESTO STRAMALEDETTO CAMPIONATO.

    http://www.youtube.com/watch?v=BgomX3qD-iA&list=PL7E4DC55944360A5A&index=30&feature=plpp_video
    Vi inviterei ad un attento ascolto. E’ scritta in 3 lingue, francese, inglese e spagnolo, ma anche cosi “a naso” si capisce che PARLA DI NOI.

  • Tra il quarto posto e la coppa di lega continuo a preferire quest’ultima, è sacrosanto che nel DNA del Pool ci sia la Champions (sarebbe meglio dire la Coppa dei Campioni, perché è lì che le nostre radici affondano, ma vabbè..) ma è altrettanto vero che il Liverpool è sinonimo di vittoria, e la Carling è lì, a due passi. Quindi se devo correre per qualcosa preferisco vincere il trofeo interno e far vedere all’Inghilterra che il LFC è vivo e vegeto e che sta iniziando un nuovo ciclo, contro tutto e contro tutti. Io sono con Rick, in Champions ci voglio andare da vincitore della Premier, non con un quarto posto del cazzo. Se è vero che la Uefa Champions League siamo noi, bisogna dire che noi non siamo la lotta al quarto posto. Quella lasciamola ai vari Spurs e Gunners. E’ ora che ci abituiamo a pensare al ritorno in Champions, ma dalla porta principale.

  • Allora:

    “Liverpool, The Ultimate Fa Cup Collection”

    7 classic Fa Cup matches from the World’s oldest knock-out competition

    Non so dove puoi trovarlo. Io l’ho comprato al Club official shop di Anfield.

  • grandissimo Riccardo,sono con te tutta la vita!!