donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Liverpool, per trovare continuità

di Giorgio Capodaglio

Dopo aver finalmente raggiunto il primo successo in campionato, il Liverpool sarà impegnato in Europa League ad Anfield contro l’Udinese. Dopo la vittoria ottenuta contro lo Young Boys nell’esordio in Svizzera, i Reds possono già mettere una seria ipoteca sulla qualificazione al prossimo turno. Rodgers si affiderà probabilmente alle seconde linee, anche se gran parte di queste sono dei giocatori che erano titolari nella passata stagione e presunti titolari all’inizio di questa. Ci sarà spazio per Henderson, Downing e José Enrique, bocciati come tutto il mercato di Comolli della passata stagione. Incredibile ma vero, di tutti i calciatori che sono arrivati al Liverpool con il francese come dirigente, soltanto Suarez ha il posto da titolare. Degli altri soltanto Henderson e Coates per ora sembrano avere qualche chance di guadagnarsi un posto anche in campionato. Il difensore uruguaiano infatti potrebbe, con buone prestazioni, mettere in difficoltà l’allenatore nordirlandese, che forse qualche dubbio su Skrtel comincerà ad averlo dopo l’ennesimo errore commesso anche contro il Norwich. Hendo invece sta migliorando e potrebbe anche scendere in campo, pure se gente come Sahin, Allen e Gerrard stanno cominciando a trovare la giusta intesa.

Contro i friulani tornerà anche Shelvey, per la prima volta dopo l’esagerata espulsione subita contro il Manchester United. Il centrocampista inglese è stato il grande protagonista della vittoria in Svizzera all’esordio, segnando una doppietta. L’impressione è che possa sul serio diventare un grande giocatore, anche se forse gli manca qualcosa in velocità. È però giovanissimo e ha tempo per migliorare. Davanti giocherà Borini, fermo in campionato. L’attaccante italiano ha mostrato grandissimo impegno, cosa che a Liverpool hanno immediatamente apprezzato, ma non riesce ancora a trovare il gol. Il giorno che si sbloccherà, allora l’attacco dei Reds sarà più completo. Al suo fianco ci sarà Downing, che deve dimostrare di aver voglia di sbattersi ancora per un posto da titolare, e Assaidi che quando è sceso in campo ha mostrato ottimi numeri.

L’Udinese arriva ad Anfield dove vivrà una notte da Champions, quel sogno che per il secondo anno consecutivo ha visto svanire al turno preliminare. Il presidente Pozzo ha pensato a investire all’estero, anziché nella squadra friulana, i soldi ricevuti da alcune cessioni illustri. Negli ultimi anni sono partiti calciatori come Sanchez, Zapata, Handanovic, Isla e Asamoah. Alcuni di quelli che sono rimasti sembrano non avere più voglia di vestire la maglia bianconera. Inoltre è nato anche qualche screzio tra lo staff tecnico e Di Natale, tanto che l’attaccante napoletano non ha giocato l’ultimo match di campionato. Sarà però presente ad Anfield, dove anche chi come Armero sembra essere svogliato, troverà quelle motivazioni per dare tutto. La velocità delle ripartenze friulane potrebbe mettere in difficoltà il Liverpool, quando perderà palla. I Reds dovranno metterci quindi il massimo impegno per portare a casa i tre punti, contro una formazione sicuramente pericolosa e che vorrà giocare la partita della vita. In qualunque caso in panchina gente come Gerrard e Suarez è pronta a cambiare la gara in ogni momento. Vincere è importante per guadagnare nel morale e dare continuità alla vittoria sul Norwich.

Comments

comments

6 risposte a Liverpool, per trovare continuità

  • Io odio tutto ciò che è bianconero..BATTIAMOLI YNWA

  • ODIO MANCHESTER!

    Va ripetuto nei primi post di ogni articolo, per far sapere al mondo chi siamo(metti che dal titolo non lo capiscano).

  • marco.collini:
    Io odio tutto ciò che è bianconero..BATTIAMOLI YNWA

    idem…

  • squadra pericolosissima, qualche timore me lo crea.
    Certo che giocando ad Anfield, anche con le seconde linee dobbiamo vincere, andremmo a 6 punti lasciando loro a 1 e i russi a 4, visto che credo vincano facile con gli svizzeri; quindi con 5 punti di vantaggio sui friulani saremmo messi abbastanza bene!

  • Ho trovato questo articolo sui Reds molto carino, incredibilmente su sportmediaset, vogliono far nevicare a ottobre?!?!

    http://worldcallecenter.sportmediaset.it/2012/10/03/reds-revolution/#more-170

  • ……vogliono far nevicare a ottobre?!?!……..
    Beh, dalle mie parti è nevicato due volte in ottobre…’97 e ’07 ahahah…..
    Anche se come gioco ancora non sono convinto, io non ci trovo nulla di cui stupirsi Daniele….Ha detto cose vere su questa squadra, a parte la parentesi su Benitez e la sua eredità (quale?)…….. E su Shelvey penso abbia ragione, secondo me è più importante del giamaicano…..dobbiamotrovare un nuovo Gerrard…..speriamo tenga a lungo…..
    Comunque finalmente si parla di calcio…….No perchè per un attimo ho creduto di essere entrato nel sito di “puffo Brontolone” 😉 …… come mai odiate il Newcastle?