donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

LIVERPOOL, E’ ARRIVATO IL MOMENTO DELLA SVOLTA: A RISCHIO C’E’ LA CHAMPIONS

Klopp scruta nuovi orizzonti

Il Liverpool sta vivendo il peggior momento della gestione Jurgen Klopp, arrivato in città ormai da più di 5 anni. Un’involuzione cominciata subito dopo Natale, con il pareggio interno contro il West Bromich Albion: compresa quella partita, nelle ultime 14 i Reds ne hanno vinto solo 4, di cui una contro la squadra B dell’Aston Villa nel terzo turno di FA Cup, pareggiate 3 e perse 7. Risultati inspiegabili anche per lo stesso tecnico tedesco: «Non so spiegarmi cosa sia accaduto negli ultimi due mesi. I nostri avversari creano poco ma segnano, noi ci procuriamo anche dieci opportunità ma non riusciamo a fare gol: il problema principale è questo, dobbiamo invertire al più presto questa rotta». Ebbene sì, la macchina da guerra di Klopp si è clamorosamente inceppata e la naturale conseguenza è stata un incredibile crollo in classifica: il Liverpool è passato dal primo posto in classifica all’attuale sesto. Il West Ham, che occupa l’ultima posizione valida per la qualificazione in Champions League, è distante 5 punti e nel mezzo c’è il nuovo Chelsea di Tuchel. Quindi, non c’è più margine per ulteriori passi falsi: altrimenti, la possibilità di rimanere fuori dalla coppa dalle grandi orecchie prenderebbe sempre più campo. Un’eventualità che nessuno, dalle parti di Anfield, si augura possa diventare realtà. Per questo, c’è bisogno di cominciare a invertire il trend degli ultimi due mesi. A cominciare dall’impegno di Bramall Lane contro il derelitto Sheffield United, che occupa l’ultimo posto nella classifica della Premier League. Sicuro assente capitan Henderson, che è finito sotto i ferri per il problema all’adduttore accusato contro l’Everton: tempi di recupero da valutare per lo skipper, che Klopp si augura di ritrovare per il finale di stagione.

Jota di nuovo in squadra

In casa Liverpool è stata una settimana difficile anche per la scomparsa del padre di Alisson, morto annegato. Pochi i dubbi di formazione: davanti al brasiliano, ci saranno sicuramente Alexander-Arnold, Kabak e Robertson: da valutare chi prenderà il posto dell’assente Fabinho tra Philips, Davies e Williams. A centrocampo conferme per il terzetto formato da Thiago, Wijnaldum e Curtis Jones, mentre in attacco spazio al tridente formato da Salah, Firmino e Mané. Buone notizie arrivano da Diogo Jota, che in settimana è tornato ad allenarsi e potrebbe tornare nell’elenco dei convocati.

Sheffield United probabile formazione:
Ramsdale; Ampadu, Jagielka, Bryan; Baldock, Lundstram, Norwood, Fleck, Stevens; McGoldrick, Sharp

Liverpool probabile formazione:
Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Phillips, Robertson; Thiago, Wijnaldum, Jones; Salah, Firmino, Mane

Domenica 28/02 ore 20,15 diretta SKY SPORT 3

di Cesare Ragionieri

Comments

comments