donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Largo alle seconde linee

Possibilità di vedere i giovani prospetti

Dopo la vittoria in rimonta contro il Tottenham, il Liverpool è pronto ad un altro match di cartello. Domani sera infatti, i Reds sfideranno l’Arsenal negli ottavi di finale di Carabao Cup: in palio c’è un posto tra le otto squadre che si giocheranno la vittoria finale. Jurgen Klopp cambierà molto dell’undici titolare visto contro gli Spurs, a cominciare dalla scelta del portiere. Tra i pali non ci saranno né Allison né Adrian, bensì il giovane irlandese Kelleher, insignito dal tecnico tedesco del ruolo di portiere di coppa nazionale. Turnover anche in difesa: Klopp dovrebbe concedere un turno di riposo sia a Van Djik che ad Alexander Arnold. Fiducia a Lovren e Gomez al centro della difesa, mentre i terzini saranno Hoever e Milner. A centrocampo spazio al trio formato da Oxlade-Chamberlain, Henderson e Keita. Rivoluzione anche in attacco: Salah sta bene, ma dovrebbe accomodarsi in panchina insieme a Firmino e Mané. Fiducia dunque al ritrovato Lallana, a Brewster e ad Origi, anche se non è da escludere che Klopp possa confermare uno dei tre titolari. Molti cambiamenti quindi nell’undici titolare, per far rifiatare i big, ma il manager tedesco si aspetta comunque una prestazione di livello e la considera un’occasione per far giocare coloro che hanno trovato meno spazio in quest’inizio di stagione.

di Cesare Ragionieri

Comments

comments