donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

La bella incompiuta

di Paolo Cerioli

L'urlo di gioia di Craig Bellamy

La neopromossa Norwich è l’ospite di turno ad Anfield. I Reds questo pomeriggio affrontano la prima delle tre gare definite abbordabili, quelle dove bisogna fare bottino pieno per poter continuare a restare nella scia delle prime quattro, seguiranno il WBA fuori casa e lo Swansea tra le mura amiche. Tre gare che anticipano i due scontri incandescenti con il Chelsea a Stamford Bridge e il Manchester City ad Anfield. Si chiedono nove punti dunque, non sarà facile, ma è fatto obbligo azzardare. Se il Liverpool ha ambizioni importanti questo è il momento giusto.

Dalglish manda in campo il seguente undici: Reina tra i pali; Johnson, Skrtel, Carragher e Enrique in difesa Bellamy, Gerrard, Adam e Downing a centrocampo, Kuyt e Suarez in attacco. Carroll, Agger e Henderson restano in panchina. Inutile sottolineare l’ennesima iniziale bocciatura per Andy Carroll, Kenny gli preferisce il veloce ed esperto gallese.

L’incontro inizia accompagnato dall’urlo di rabbia della Kop, seguita dall’intero stadio, “Justice for the 96”, sono serviti ventidue anni per smuovere le coscienze ….. vergogna !

Poderoso inizio dei Reds che attaccano sotto la Kop come a dimostrare che chiuderanno il match proprio sotto i loro occhi. Prima emozione procurata da Skrtel che di testa colpisce la traversa su angolo di Adam, è il secondo minuto. Ne passano altrettanti quando Suarez da distanza ravvicinata sciupa un’altra grande opportunità. Al 10° Suarez colpisce il palo alla sinistra di Ruddy, Downing raccoglie e da breve distanza scaglia vergognosamente a lato. Le occasioni fioccano. Il primo intervento di Reina si registra al 15° a seguito di una gran botta di Hoolahan prontamente replicato da un’altra stoccata di Suarez che con un bel diagonale attraversa l’intera area piccola, la porta di Ruddy, per il momento è ancora salva. Bell’inizio partita con i Reds padroni del campo, gli ospiti giocano di rimessa. Le occasioni, più o meno importanti, si susseguono sino allo scadere del primo tempo I Reds giocano un bel calcio, niente da dire, manca solo quel maledetto gol. Proprio allo scadere del minuto di recupero un gran lancio di Enrique imbecca Bellamy, controllo palla e di piatto destro infila Ruddy in uscita. Finalmente la partita si sblocca!

Il secondo tempo inizia con una buona conclusione di Pilkington che impegna Reina in una bella presa bassa. Il Norwich si fa più intraprendente. Suarez mostra una giocata delle sue, salta in tunnel l’avversario e punta il portiere, il tiro deviato da un difensore in recupero, finisce sul palo, per l’ennesima volta.

60° Pilkington dalla destra lascia partire un bel cross, uscita errata di Reina e invito a nozze per Holt che di testa insacca nella porta sguarnita dei Reds. Puniti al primo errore. E’ sempre Holt al 65° a far tremare la difesa dei Reds in un momento di bambola generale, il suo colpo di testa viene deviato con la punta delle dita da Reina. 68°: Henderson prende il posto di Bellamy. Il Norwich cerca di addormentare la partita non disdegnando di testare di tanto in tanto le retrovie dei Reds. Carroll entra al posto di una spento e stanco Downing, è l’80°, si tenta il tutto per tutto.

Rigore negato ai Reds all’85° quando Adam viene travolto in area dal centrale del Norwich, incredibile l’arbitro fischia fallo di sfondamento! Agger al 90° prende il posto di Kuyt. Carroll allo scadere di testa butta fuori di un soffio un cross di Enrique. Ruddy salva il risultato trenta secondi dopo quando Suarez devia a colpo sicuro da pochi passi.

Il Norwich riesce a portare a casa un punto d’oro. I Reds possono solo recriminare per le numerose occasioni da rete sprecate nei primi 45 minuti. “Chi sbaglia paga” si è soliti dire, ora un po’ troppo aggiungo io. Agli avversari è bastato un nostro errore per colpire, questo deve far pensare, personalmente voglio sottolineare che la mancanza di un po’ di fortuna, oggi come oggi, sta facendo la differenza. Non demordete ragazzi, manca poco al salto di qualità.

Comments

comments

48 risposte a La bella incompiuta

  • Come al solito paghiamo a carissimo prezzo errori incredibili e l’ennesimo calo fisico della seconda parte di gara. Altri 2 punti lasciati per strada.

  • non riusciamo a chiudere le partite,vuoi x sfortuna,vuoi x per altro…se continua cosi’ in Champions ci va il Newcastle e a me girano le balle.

    YNWA for ever !

  • Oggi la squadra era messa in campo in maniera PESSIMA Downing a destra prestazione imbarazzante, Johnson è la riserva di Kelly e non viceversa, Henderson e Carroll misteriosamente in panchina, insomma in questo Liverpool ancora non si è ancora capito chi è titolare e chi no, con che pseudo-modulo giochi, siamo a novembre e c’è ancora tanta confusione sono davvero sconcertato…

    C’è da dire che abbiamo anche una sfiga pazzesca 3 legni, occasioni colossali sprecate loro primo tiro in porta pareggiano (Reina imbarazzante c’era Given da prendere L’ANNO SCORSO!)

    Carroll è davvero un mistero in questo Liverpool segna contro l’Everton e poi viene relegato in panca per 2 partite di fila si vede che non si allena bene o è in rotta col tecnico bho e chi lo sa…

    Stavo vedendo un pò di Malaga-Real Madrid Xabi Alonso è ai livelli di Xavi e Iniesta ragazzi è un giocatore UNICO a distanza di anni sono ancora qua a rimpiangerlo purtroppo…

  • Possiamo dire che oggi non eravamo messi bene in campo, che ci manca il cinismo e bla bla bla bla bla…

    Ma solo io mi sono accorto che ormai giochiamo solo ed esclusivamente con squadre che danno il 100%? I portieri avversari fanno sistematicamente la partita della vita, gli attaccanti avversari non appena mettono piede nella nostra area fanno goal(spesso clamorosi) quando per 90 minuti hanno fatto cagare. ecc..

    CE’ QUALCOSA CHE NON VA.

    Non potete cercare di convincermi che è normale, vedere sempre e solo squadre che giocano al 100%, portieri da pallone d’oro e avversari che fanno 1 tiro e 1 goal.

    NON SONO NEPPURE SPAVENTATI QUESTI CAZZO DI AVVERSARI!! Vengono ad Anfield, contro il Liverpool, vengono pressati come dannati, prendono goal, E CONTINUANO A GIOCARE IMPERTERRITI COME SE FOSSERO IL REAL MADRID. MA CHE CAZZO??

    Gli pressi e non perdono, non gli fai toccare palla e non perdono, gli fai goal e non perdono. Vinci, e loro non perdono uguale.

    Un’atteggiamento cosi me lo aspetterei dal Manchester, e forse forse dal Chelsea. MA STO CAZZO DI NORWICH?? IL SUNDERLAND?? IL WOLVERAMPTON?? Succede qualcosa quando noi giochiamo con queste squadrette. Ormai è ovvio. Usciamone, o qui va in rovina tutta la baracca.

  • Cari ragazzi scrivo solo ora e xchè l’ultima volta in quanto ormai a mio parere non c’è piu niente da scrivere.
    Paolo la situazione del LFC è imbarazzante in quanto i problemi sono cronici e non se ne viene fuori.
    1-La fase realizzativa….siamo scarsi, è vero anche sfigati cazzo 4 pali son 4 pali..ma siamo anche scarsi, noi non abbiamo gli ataccanti delle merde…è inutile nascondersi, loro possono permettersi di giocare male (sapendo che razza di punte hanno) noi no.
    e anche quando giochiamo come ieri sbagliamo sotto porta.
    Film che va in scena da anni…
    2IL PORTIERE…REINA non è un portiere da 3 anni è una mezza sega che continua ad uscire a vuoto non fà mai una parata…Negli utltimi 3 anni ci è costato 15-20 punti, ma tutti giu’ a difenderlo
    Per quel che mi riguarda spero vada via il prima possibile…
    3-La squadra è buona come sempre ma manca tranquillità…e quando andiamo al tiro si vede…
    Punti buttati come quelli contro SUNDERLAND -STOKE-E UTD x incapacità realizzativa e per portiere INESISTENTE
    giochiamo senza PORTIERE questo è un fatto..

    PS: Non saranno gli ultimi punti buttatine butteremo una marea finoa quando il liverpool non troverà un VERO ANIMALE DA GOAL…SUAREZ per ora non lo è CARROLL nemmeno KUYT è spompo (e qui kenny dovrebbe anche metterlo un po’ in panchina)e noi continuiamo a pagare DAZIO….

  • …in realta’ecco che armando ha perfettamente centrato i motivi per i quali il liverpool si “imbarca”contro queste formazioni (non che con le cosiddette grandi,vada meglio talvolta,vedi tottenham)…accade che,prima di salire ad anfield,queste squadre,il sunderland,il norwich,e le loro sorelle poverelle,le derelitte cenerentole del torneo,passano in pompa magna dalle parti di stonhenge,evocano la magia druidica,e si fanno cospargere di succo d’erba raccolta con i falcetti d’oro dei sacerdoti del tempo che fu..poi,poiche’giustamente resistere all’assalto di quelli in rosso,portato con la potenza di arieti che assediano cittadelle fotificate,sarebbe effettivamente complesso,dotati come sono quelli in rosso, di giocatori spaventosamente terribili come downing, il quale ieri pare sia andato a casa direttamente con la tenuta da calcio,perfettamente asciutta e stirata,avendo trascorso tutto il match come linus con la coperta al seguito ed un dito in bocca lungo la fascia,oppure dovendo fronteggiare gente del calibro di c.adam globetrotter assoluto del centrocampo planetario(ho rimpianto lucas,ci credereste?),e perche’no,infine,avendo a che fare con un fulmine di guerra del calibro di johnson che da quando ha tagliato i capelli e’passato dal ruolo di sansone a quello di ronzino pezzato,ecco che,queste formazioni derelitte,assoldano come mercenari a gettone,i vari superman,uomo ragno,batman,e li schierano in porta,badando bene a nascondere sotto le tenute di gioco gli abiti da lavoro che li renderebbero riconoscibili e quindi li condurrebbero alla sconfitta a tavolino…per ovviare al tremendo pressing del liverpool,ecco che,con splendida intuizione,forniscono ai loro piedi telcomandi acquistati in giapppone,di nuova brevettazione,che li rendono ambidestri per 90’al fine di poter giocare la palla con fantastica velocita’ e costruire trame di gioco degne del brasile ’70…ed infine,incuranti del fatto che,salire ad anfield,significa automaticamente lasciare i tre punti per obbligo di blasone,questi delinquentelli,questi impuniti e spocchiosi lazzaroni,si permettono perfino il lusso di regalare il vantaggio al liverpool,manco fossero il real madrid di santillana,e ci prendono in giro,dal momento che ci devono concedere il gol che ci porta sopra,altrimenti finirebbero per sculacciarci,e no,non vogliono perche’in fondo gli siamo pure simpatici,finendo poi per rimontarci e farci pure capire che sarebbero in grado di farci il secondo ed il terzo…urge una pozione magica per respingere un simile e laido complotto…si consiglia,tutti da panoramix,druido a sua volta del fumetto asterix,in nave…non si sa mai che……..

  • Ragazzi vi dò soltanto un dato: verso il 75°, cioè prima che si tirasse verso la porta avversaria almeno altre 7-8 volte, sky propone la statistica dei goals attempts:
    Liverpool 21 – Norwich 4-5(non ricordo bene)
    Cioè noi abbiamo tirato circa 30 volte verso la porta del Norwich e abbiamo seganto 1 goal…non penso ci sia altro da dire.

    Altra considerazione: quanti palloni ha toccato gerrard? io vedo i registi delle varie squadre vedi xabi alonso, pirlo etc. toccare decine e decine di palloni; ogni azione il regista deve metterci il suo tocco, le sue idee. Gerrard avrà toccato si e no 20 palloni…alla fine del secondo tempo ho visto enrique andare a fare l’interno destro di centrocampo in un’azione togliendo spazio allo stesso gerrard ed ho pensato: ma che cazzo stiamo combinando?? palloni su palloni giocati di continuo sui terzini che devono continuamente proporre l’azione il più delle volte con lanci senza senso quando hanno in mezzo al campo a 15 metri di distanza solissimi adam-gerrard. veramente incredibile.

    altro paradosso clamoroso: downing che crosso circa 10 volte tra primo e secondo tempo con il destro quando tutti consociamo il suo piede educato…il sinistro

    Poi che dire se in questo gioco non si fa goal si può essere belli quanto vogliamo ma poi i risultati, come decine e decine di volte abbiamo visto in questi ultimi anni, sono questi

  • Addio Simoncelli.

  • ADDIO SIMONCELLI

  • Il primo pensiero va a un ragazzo di 24 anni che ci ha salutati…Ciao Sic,fai un buon viaggio…

  • Della partita scrivo solo ora perchè devo ancora sbollire…
    Sono d’accordo con Robertino:qui non è solo una questione di sfiga,che sicuramente ci accompagna,il discorso è che siamo incapaci di finalizzare!C’è poco da dire…creiamo occasioni e facciamo solo un gol;indubbiamente c’è qualcosa che non va…
    E sinceramente a volte faccio fatica anche a capire Dalglish:abbiamo un attaccante pagato uno sbrozzo e gli facciamo giocare dieci minuti…Ok,con lo United lo posso anche capire,con il Norwich no!Perchè se lo devi recuperare,anche mentalmente,lo devi fare giocare…e se non ricominci a farlo giocare in queste partite qui,allora basta…Poi sicuramente Dalglish ha le sue idee,ma non le condivido.E poi non riesco a capire:facciamo sempre un sacco di cross quando siamo senza centravanti?!?
    In più credo che sia giunto il momento di mettere un po’ Kuyt in panchina…magari un po’ di riposo gli fa bene.
    Poi mi fermo qui e prendo un po’ di ossigeno,il pareggio di ieri devo ancora mandarlo giù…

  • Premesso che non c’è fortuna, dobbiamo però amaramente constatare che in attacco si sbaglia l’impossibile e che in difesa si commette sempre l’ingenuità decisiva. Siamo d’accordo che gli avversari hanno fortuna, però non è possibile che l’errore, lo svarione o, detto semplicemente, la cazzata di turno non manca mai!!! Se in attacco sei l’opposto del cinismo ed in difesa si commette a turno un’ingenuità, non si va lontano. Se sei sfortunato contro tutti, c’è molto da meditare. Peccato perchè la squadra gioca ed è generosa, però diciamo la verità: le grandi squadre sono quelle che rubano, non quelle che vengono derubate!!!!

  • Sono assolutamente conforme alla linea presa da Nick. D’accordo su ogni parola del suo post. L’ho scritto nell’altro topic e lo ribadisco in questo: Carroll DEVE essere al centro del progetto, nessuna scusa.

  • Concordo sul fatto che Carroll debba essere al centro del progetto.

    Chi se ne frega se non fa tanti goal, cmq è un giocatore giovane e con un potenziale immenso. Ed è utile in qualsiasi fase di gioco.

  • Ovviamente perfettamente d’accordo con tutti voi su Big Andy: inspiegabile non farlo giocare in un home game come questo in casa con il Norwich, non solo per motivi fisici e psicologici, ma anche perchè giochi bene o male a seconda delle giornate a qualcuno non andrà giù che un attaccante inglese Old Style sia un titolare, ma volente o nolente per il nostro stile di gioco Big Andy è oggettivamente UNA PRESENZA IMPRENSCINDIBILE, con buona pace di tutti i teorici o presunti tali dei Media e della stampa, che hanno visto invece il BEST ELEVEN che hanno pompato per mesi, crollare in casa con il Norwich segnando su deviazione di uno dei centrali in una partita con il 75% – 25% di possesso palla.
    Ovvio che le responsabilità di queste decisioni sono di King Kenny, ma noto come tra i pundits, espertoni so tutto io ci sia gara a correre e nascondersi in queste ore, visto che la formazione con Andy ed Hendo in panca, Bellamy e Suarez insieme dall’inizio con Kuyt (ieri una SEGA TOTALE: invece di parlare al campo d’allenamento LUI DOVREBBE RIPOSARE in panchina, non Carroll) non è capace di fare due reti al Norwich.
    E’ un’altra cosa: potrà non piacere o si farà fatica ad ammetterlo ma dal punto di vista del talento Hendo a Kuyt gli da 4 piste, non 2.
    Forse sarebbe ora di rilassarsi un pò, smetterla tutti di scassare la minchia e dare tempo ai ragazzi di talento come Henderson di crescere in santa pace senza evocare pseudo fenomeno mercenari come Meireles che in questo momento al Chelsea facendo due cose: la pippa e tanta, tanta panca.
    Per chiudere con una nota: non sta scritto da nessuna parte che Suarez deve essere intoccabile.
    A) Cominci a trattare i compagni con rispetto: non c’è nessuna regola che autorizza solo lui a sbagliare un passaggi.
    Ora di finirla: i compagni vanno rispettati. Basta a fare la star.
    B) Invece che scivolare sempre a terra pensasse a concentrarsi sul suo gioco, possibilmente un gioco al servizio della squadra.
    Ieri solo testa bassa e numeri. Così non va. Ieri ha ignorato Gerro TUTTO SOLO all’altezza del dischetto per fare un tiro del cazzo impossibile.
    Le mie note non sono scritte a caldo, ma anzi fredde, pensate, perfettamente sensate ed a mio parere razionali.
    Pubblicamente giusto che Kenny difenda Suarez, ma a Melwood è l’ora di qualche calcio in culo, sia a lui che ad altri.
    PUNTO.

  • Lo united ne sta beccando 2. Senza fare chissà che,con un pò più di attenzione in difesa e più cattiveria sotto porta,avremmo avuto gli stessi punti in classifica.Aguero 0-3

  • Non ci posso credere al Trafford. 1-6

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!!!

  • 6-1 😀

    CIAO CIAO MERDE

    Ragazzi, questa è una squadretta di pellai, gli unici che ultimamente gli garantiscono risultati sono Ferguson con le sue intuizioni, e Rooney.

    SONO MOLTO PIU’ SCARSI DI NOI.

    Se fossimo più svegli, avremmo più punti di loro in classifica.

  • Mamma mia il City..da brividi..in ogni caso meglio loro che le merdine..

  • Domenica del cazzo, che conclude un ennesimo week end di merda… non guardo agli altri ma mi rode solo x quello che non riusciamo a raccogliere.

  • è inutile dire che 1-6 ad old trafford mi fà sorridere…
    detto cio’ concordo con nunzio, tutto cio’ mi fà anche incazzare…per le occasioni perse e i nostri problemi crinici…
    Cmq non c’è tempo pen pensarci…si va stoke x la coppa…
    go reds go

  • mi sa che anche l’anno prossimo vedremo la Champions solo in tv … perchè se continuiamo così arriveremo quinti se siamo fortunati, ma di certo non quarti… purtroppo ha ragione Daniele quando dice che siamo a novembre e ancora non c’è chiarezza nella formazione… inoltre far entrare Carroll all’80’ e pretendere che il ragazzo entri in partita, per poi prendere parte alla fase offensiva e addirittura segnare, tutto questo in 10′ è folle… lo è ancora di più pensando che Carroll sta attraversando un periodo particolare ed ha bisogno di continuità, altrimenti via a gennaio l’abbiam pagato 40 mln ce ne daranno 10 ( se siamo fortunati)ma per lo meno avremo un maxi stipendio in meno… secondo il mio parere a questo punto non per essere melodrammatico o ingrato nei confronti di Dalglish, ma c’è un tale di nome Ancelotti disponibile che ha manifestato più volte di voler ritornare in Inghilterra per allenare una squadra con dei progetti … io credo che una pensatina la si potrebbe fare… è un allenatore di eccezionali doti tecnico-tattiche, discepolo del Maestro Sacchi. Purtroppo la squadra non decolla, e non possiamo fare questo ogni volta, si parla di progetto a lungo termine, ma se ciò vuol dire rivedere i Reds in Champions fra 3-4 anni magari allora non ci sto… o si vince con continuità o si DEVE cambiare, per il bene della squadra !

  • Quest’anno la Champions DEVE ESSERE RAGGIUNTA.

    Purtroppo non cè alternativa. Se succede il contrario, le conseguenze sarebbero critiche.

  • Ragazzi pero’ non esageriamo…per me noi lasciam troppi punti a differenza delle altre….pero’ dai nominare Ancelotti no per favore…
    Buon tecnico (a volte) ma che si sposa poco con un progetto giovane…
    Ancelotti è come RB uguale cioè un senza lavoro che ogni 2 minuti rilascia dichiarazioni.
    Non ho niente contro il buon carletto ma stia il piu’ lontano dal liverpool possibile..
    I risultati in 10 anni di Milan sono buoni (non esaltanti, gli ultimi 3 anni da manicomio) stessa cosa dicasi x il chelsea…
    Proprio xchè è discepolo di sacchi resti dov’è….

  • Di corsa, solo per dire che provo amarezza nel guardare la classifica. Con un pizzico di fortuna ora eravamo secondi…

    Ah, lo dico da due anni, via Reina!

  • Mi faccio un po’ di domande…………..
    Possiamo dire qualcosa su Gerrard inesistente già dalla partita scorsa (ha calciato solo la punizione)? Che succede al ragazzo?. O è vietato parlarne?. Mi sembra che il solo Jacopo si è accorto della prestazione (pessima) di SG. Stiamo giocando in 10, poi aggiungiamo quello che si combina nel secondo tempo e concludiamo che alla fine non gioca più nessuno………E ancora…….. perchè Carrol non è tra i titolari? Cosa sta succedendo veramente con Kuyt? Perchè deve giocare sempre lui? C’è qualche “senatore” a cui sta stretta la panchina? Perchè Suarez fa le cose più impensabili (al resto degli attaccanti), da applausi, nel liberarsi del difensore e nel momento cruciale si complica la vita quando è solo davanti la porta e non pensa che deve solo spingerla dentro anzichè continuare a fare il giullare di corte? Perchè Reina fa quelle uscite da portiere di terza categoria, o meglio, da perfetto idiota? Perchè non si è detto che il fallo ci poteva anche stare su Adam e dalla ripartenza il nostro numero 25 sceglie di partecipare a missioni umanitarie? Perchè oltre ai tre legni ci si è messo anche il portiere avversario che istintivamente compie il miracolo della serata a tempo scaduto?

  • …renny,non e’che magari siamo un po piu’scarsi di qualcun altro e,senza alcun arcano motivo,giochiamo male perche’i nostri giocatori non valgono quelli lussuosi di qualche altra formazione (city per esempio,ma anche chelse,lo united e’un discorso a parte)…leggo davvero di domande che ci si pone alle quali le risposte affiorano assai ovvie…gerro e’alla seconda partita dopo un anno,aspettiamo,suarez pesa 6 chili bagnato e da solo se non e’palla a terra non puo’fronteggiare nessuno nel gioco aereo perche’inoltre e’anche alto quanto pisolo…carroll gli servirebbe,certo,ma e’in letargo prolungato come un baribal del nord america..kuyt?..quando non gioca a mio avviso si sente,Reina e’diventato un gruviera,ma si sapeva gia’da due anni,adam?…ma mica e’iniesta!…viene dal blackpool non dal real madrid,se gli metti vicino lucas o downing (parlo anche di lui)gli ci vuole la polvere magica di maga magoo per far girare la palla…downing (eccolo)al momento e’un semi-bluff…lo ricordiamo solo per quella traversa alla prima giornata,poi e’sparito,gioca perche’nel suo ruolo non mi sovviene nessuno al momento…quindi..dalglish a parte che mi pare pure che,con il materiale a disposizione a parte qualche pecca tattica che arriva,ma che e’ovviabile,non e’che,magari,ancora una volta gli acquisti fatti sono leggerissimamente sotto le aspettative?…la soluzione altrimenti e’sempre la stessa..aspettiamo…forse ci vuole solo tempo…

  • Grazie Mancini per la storica umiliazione inflitta ai red devils!!!! Fino a quando il Liverpool non vincerà la premier, sarò sempre grato a tutti quelli che toglieranno trofei e titoli allo United!!! Scusate se faccio un po’ l’ultrà, ma questo 6-1 mi consola un po’ dopo l’incazzatura di ieri.

  • Concordo con Stefano, la verità è che abbiamo una buona squadra ma vista la concorrenza in premier siamo appunto una buona squadra non una CORRAZZATA.
    la rabbia arriva pero’ xchè questa buona squadra è in grado semplicemente di battere ad ANFIELD SUNDERLAND E NORWICH e puntualmente non ci riesce…
    La corsa al 4° posto è durissima (gli spurs hanno 1 punto in + e una gara in meno e mi sembrano meno inclini di noi a sperperare punti).
    L.allenatore non c’entra nulla, certo sbaglia come tutti come tutti gli allenatori ma alla fine il denominatore comune sono I campioni…In quasto momento il city ne ha da regalare (vedere TEVEZ) e i risultati si vedono…
    I nostri sono forti ma in prospettiva ed ora hanno ancora tutto da dimostrare…
    Ci sono invece problemi cronici come per esempio giocare senza PORTIERE DA DUE ANNI….
    tenere alta la fiducia e la concentrazione pero’…

  • credo che Stefano,alla fine,abbia colto nel segno:”magari,ancora una volta gli acquisti fatti sono leggerissimamente sotto le aspettative”.
    Alla fine della fiera penso che il discorso sia proprio questo:gli acquisti fatti sono giocatori che devono ancora dimostrare qualcosa…alcuni devono crescere,altri secondo me sono questi e basta.Downing e Adam sono buoni giocatori,ma non sono i fenomeni che ti fanno fare il salto di qualità;Henderson deve ancora dimostrare il suo valore;Suarez avrebbe i colpi del fuoriclasse ma bisogna che anche lui si dia una regolata;Carroll è sicuramente un buon giocatore ma non vale tutti i soldi spesi.Ecco,Jose Enrique è quello che forse mi sta stupendo di più in positivo…
    E concordo anche sul discorso Reina:sono già un paio di anni che sono più i punti che ci fa perdere che quelli che ci fa guadagnare.
    E’ chiaro che le aspettative stanno facendo la differenza:pensavamo a qualcosa di diverso e invece la realtà è questa.I campionati li vinci con i giocatori buoni sul campo,ed evidentemente bisogna prendere coscienza del fatto che i nostri sono si buoni giocatori,ma forse non così buoni rispetto agli altri…
    Poi oh,fiducia e speranza restano eccome…magari un pelo ridimensionate…

  • E allora mi erigo a bastian contrario sostenendo che portieri meglio di Pepe non ce ne sono (da acquistare) e nell’arco dell’anno sono più i punti che fa guadagnare che quelli che fa perdere, chi afferma il contrario perdonatemi ma è un prevenuto, io guardo solo le prestazioni e Reina è quasi sempre sopra la sufficienza, poi di cagate come quella di ieri vi assicuro che le fanno tutti i portieri anche quelli più grandi e attualmente di moda tipo Neuer (si scrive così?) Casillas, Cech, Buffon e via discorrendo. Downing spesso e volentieri gioca fuori ruolo, oppure crossa ma per chi? Adam ieri mi è piaciuto e non dimentichiamo che nemmeno dopo due mesi Alonso riusciva a stupire tutti… anzi… non dimentichiamo che è il Liverpool a fare grandi i giocatori e non viceversa, diamo a questi ragazzi il tempo di ambientarsi e sono sicuro che non è tutto da buttare come sembra adesso. Carroll è un discorso a parte, a questo punto è innegabile ma lo era anche dal primo momento che non è ASSOLUTAMENTE un giocatore da 40 milioni di pounds, con la metà lo si prendeva tranquillamente, ci siamo fatti fregare dalla rabbia del vederci sfuggire il pezzo di merda dalle mani… e a quel punto bisognava reagire con il botto, ma se di botto si è trattato dicasi solo dei soldi che abbiamo speso,a questo punto relegare Big Andy in panchina è cosa di Benitezziana memoria e allora vorrei capire cosa pensa o vede il Re… YNWA

  • Allora, nell’ordine:

    1) Oh ma su, sta diventando una cosa veramente totalmente prevenuta questa contro Adam. Ma via, Adam sta giocando in modo meraviglioso. Attualmente il miglior giocatore per distacco della nostra formazione. Oh, scusate eh, ma possibile che io vado in giro e chiunque, tra amici e conoscenti che sanno della mia fede Liverpool, chiunque, la prima cosa che mi dice appena si approccia l’argomento football è “mamma mia Ricca’ ma quanto è forte Adam”. Oh, OGNI VOLTA. Poi boh, che vi devo di raga, massimo affetto per tutti e nessuna polemica, ma qua dentro e solo qua dentro e nelle discussioni tra noi viene fuori ogni volta di tutto contro Adam. Adam non è Xabi, non è Iniesta, non è Xavi, non è Dio. E che cazzo. Secondo me attualmente è IL MIGLIOR GIOCATORE DEL LIVERPOOL PUNTO.
    2) Siamo tutti incazzati e delusi, tutti nessuno escluso e si capisce. La squadra ha commesso errori, fallito palle goal a raffica (Suarez in primis PUNTO), Kenny ha commesso errori ma siamo solo ALLA NONA PARTITA. LA NONA PARTITA. Non si può dopo NOVE PARTITE PREDIRE TUTTO. NON SI PUç PREDIRE CHE SIAMO FINITI; CHE FACCIAMO SETTIMI, DECIMI, UNDICESIMI e che cazzo. Capisco tutto, ma non trasformiamo pessimismo e delusione IN ISTERIA COLLETTIVA.
    3) KUYT IERI A MIO PARERE HA FATTO SCHIFO. SCHIFO. HA GIOCATO PROPRIO MALE. PARERE MIO. E sempre parere mio come talento calcistico e tocco palla Hendo gli da due piste. Ha 20 anni, è capitano della nazionale inglese Under 21 (e vorrà dire qualcosa pure che cazzo. A parere mio il senatore che vuole giocare ad ogni costo e sbaglia (come ieri) qualsiasi lancio e passaggio deve fare panca, ed Hendo merita di giocare e meritava di giocare. Kenny non deve commettere l’errore di cedere alle pressioni dei pundits, dei bloggers, e di tutta quella parte di fans che va appresso il nome del giocatore. Sarebbe un errore madronale.
    4) Dato di fatto che siamo insieme al Tottenham la squadra che gioca il miglior football. Nulla è certo, nel bene o nel male e non dopo 9 partite, neppure 10.
    Parere mio siamo giustamente tutti incazzati, ma a prescindere comunque un pò di affetto verso tutti i ragazzi, ed un pò di fiducia ai ragazzi in ogni caso, affetto, fiducia nei ragazzi e serenità, comunque non farebbe male.

    Un abbraccio a tutti, di cuore, nessuna polemica ed ostilità verso nessuno, solo il tentativo ed evindenziare alcune doverose riflessioni, a mio parere.

  • LO United ha uno scarparo come Anderson al centro del campo. Cioè ma Adam è un signor giocatore. Un signor giocatore.

  • QUOTO PUNTO PER PUNTO RICCARDO.

    Basta con le troiate su Adam. E’ un giocatore che in campo fa la differenza. purtroppo di Xavi ce nè uno solo e se tutti speravate di ritrovarne un’altro subito dopo aver ceduto “l’originale”, vi sbagliavate di grosso.

  • ma io non volevo dire che Adam o Downing non siano buoni giocatori;per me sono entrambi buoni giocatori ma finiscono lì,nel senso che grossi margini di miglioramento in entrambi non li vedo…sicuramente potranno inserirsi e amalgamarsi meglio.Per quello che mi riguarda è vero,mi ero fatto delle aspettative diverse su questo inizio di campionato,e sono d’accordissimo con Alessandro:Adam non è e non sarà mai uno Xabi…però da lui mi aspetto molto,perchè da lui passano,in teoria,la maggior parte dei palloni.Ha bisogno di trovare un po’ più di continuità,come tutta la squadra…
    Sul discorso Kuyt sono pienamente d’accordo con Riccardo:soprattutto dopo i venti minuti che Henderson ha giocato con lo United meritava di partire dall’inizio…anche perchè secondo me Kuyt è in calo da un po’ di partite…
    Per quanto riguarda Reina,dopo i mondiali in sudafrica era già pronto per andare all’arsenal…quindi,per me,siamo già a posto così…

  • Alla fine siamo sempre i soliti italiani, sbagli una partita? In panchina, anzi in tribuna, ma che dico vendiamolo al primo stronzo che passa.

    Criticare certi giocatori è semplicemente ridicolo, Adam non è Alonso e non lo sarà mai, ma come dice il buon Nunzio, velo ricordate all’inizio? Forse molti di voi seguono i Reds dal 2005, questo è il dubbio che mi sorge leggendovi.

    Downing, come ricorda qualcuno, gioca sulla destra perchè Kenny vuole, in alternativa al cross con il piede debole, che il ragazzo si accentri e tiri in porta con quello buono. Riuscirà ad inculcargli quella tipologia di gioco? L’arcano si svela a corrente alterna, in quan se si accentra ha buone probabilità, se và sul fondo crossa …. per mia sorella dato che Andy Carroll riposa tranquillo in panchina.

    Lucas meglio di Adam? Non scherziamo, quanti falli ha fischiato l’arbitro a centrocampo? I pochi falli (tutti sapientemente fatti lontano dall’area n.d.r.) li ha fatti il capitano, un paio Adam.

    In coppia danno più respiro alla manovra oltre che ad una buona alternativa, lasciamo che si affiatino come Cristo comanda, non bocciamo i giocatori dopo poche partite, poi i limiti li hanno tutti a partire dal nostro capitano, chi non li vede o non li ammette a due belle fette di salame sugli occhi.

    Poi lo sappiamo che siamo tutti allenatori. Senza conoscere lo stato di forma e di preparazione dei giocatori è inutile commentare, noi giudichiamo quello che vediamo, punto e fine.

    Oggi come oggi vedo delle lacune (reiterate) in:
    – Reina: è da una vita che tra i pali è indiscutibilmente fortissimo, se gli fai fare un passo fuori dalla porta ….fatti il segno della croce ….. il 99% delle volte ti becchi un gol del cazzo come quello di sabato. Portiere palesemente incompleto per essere paragonato ai migliori del mondo.

    – Lucas: ora come ora è una riserva, un mediano che non sa fare un passaggio di due metri e quando lo fa, la maggior parte delle volte è quando sei marcato, come lo definite? Se poi ci mettiamo che fa falli sempre al limite dell’area ….

    – Kuyt: è scoppiato, ormai è una riserva. Cuore scouse? Mi spiace ma non basta, Si renda un sano periodo di riposo e facciamo giocare chi ha tanta voglia di mettersi in mostra come Henderson e in alternativa Bellamy che tutti abbiamo visto ha 30 minuti nelle gambe!

    – Downing: deve giocare sulla sinistra !!

    – Carroll: deve giocare….sempre !!

    – Suarez: senza spalla rende il 50%, parliamoci chiaro, non può sobbarcarsi l’intero carico dell’attacco.

    Mi fermo qua.

  • Sabato 29/10

    West Bromwich Albion – Liverpool
    ore 18:30
    Sky Sport 3

    Il WBA ha appena vinto in trasferta contro l’Aston Villa

  • Stay tune for the Carling Cup.
    Bella intervista del capitano per LFC magazine.
    LA Cl è importante, ma la vita e la storia del Liverpool non girano solo intorno a quella.
    Martedì sì che esigo una grande prestazione cazzuta, una reazione alla giornataccia sotto porta di sabato, ed una squadra che faccia tesoro degli errori commessi sabato.
    Intolre stavolta è assolutamente imperativo mettere sul campo la personalità Liverpool per far capire agli ottimi ed apprezzabili Potters che stavolta tira un’aria diversa.

  • Quoto Paolo al post 36.

    Criticare sempre dopo una sconfitta, e mai dopo una vittoria, è il classico comportamento da provinciali italiani.

    Distinguiamoci ed evolviamoci dall’italietta provinciale per pietà, anche perchè tifiamo una squadra che di provinciale non ha un cazzo.

  • Il city l’hanno scorso aveva aguero e nasri in meno ed è arrivato terzo faticando un po’, distante comunque anni luce dallo united e dal chelsea. Ora che giocano da un anno assieme lo united lo battono 6 a 1, bisogna avere pazienza. Ovvio che fanno rabbia certi risultati perchè sappiamo di essere più forti del norwich, del sunderland e dello united (ad anfield) però la cattiveria realizzativa si acquisice col tempo… keep faith!

  • Post 32 punto 3 (sembra il codice civile!): Perfetto!!!!
    Il reiterato paragone Adam-X.Alonso non lo reggo più perchè non sono gemelli siamesi. Lo spagnolo sta provando a rifarsi un nome al Real Madrid, e dico rifarsi in quanto non mi risultano pervenire dalla capitale iberica notizie circa sue sfavillanti prestazioni nè tantomeno su quelle complessive della squadra dove milita……… chi c’è tra le prime?…….il Levante!!!!!!. E chi sono? Aiutatemi a capire da quale pianeta arrivano!?!?!?!……… quella parola l’ho sempre associata alla “fiera del levante”!…………. Notizie di X.Alonso?…………Qualcosa, niente di importante……..
    Ho scritto in un post di qualche settimana fa di controllare Chelsea-Liverpool del 03/10/2004 ma non leggete evidentemente (o forse è una data ante Istanbul?) perchè se andavate a verificare ora non staremmo a parlare di nostalgici ricordi (oh, se vi raccontassi i miei!) e vi invito a riguardare altre sue performance dopo quella di Londra……. Era un buon giocatore da noi, ma non un fuoriclasse. Voglio aggiungere…….Abbiamo anche notizie di Aquilani e Meireles?????????. Non guardo le partite degli altri ma se qualcuno mi illumina su cosa stanno combinando nelle loro nuove squadre gliene sarei eternamente grato.
    E’ fuori dubbio Stefano che non abbiamo campioni ma credevo si sapesse e credevo fosse chiaro che di fenomeni non ce ne sono molti. Però a questo punto (è generico non è rivolto a te) se devo fare il tifo per alìbabà che mi porta quaranta giocatori da 20 milioni a contratto prelevati da ogni parte della Terra smetto di seguire il calcio e a malincuore devo constatare che mentre prima si inneggiava Kenny per aver conferito alla squadra un’anima britannica ora si invidia il City……beh, correggete il tiro perchè tutto ciò ha il sapore della contraddizione!.

  • Si Lorenzo ma il City a centrocampo ha Toure, Barry, De Jong, Milner, A. Johnson Nasri e un certo SILVA che quest’anno è esploso definitivamente, non è questione di pazienza, o meglio centra anche quella ma l’ingrediente indispensabile è la QUALITA’.

    E’ ora di fare delle scelte DEFINITIVE per quanto riguarda l’11 titolare, Carroll in bambola o meno 10 partite da titolare FISSO devi fargliele fare non puoi farlo giocare 1 partita si e 2 no. Henderson-Gerrard-Adam è il centrocampo TITOLARE, non avendo le coppe europee da giocare non voglio sentir parlare di turnover, questi 3 devono giocare ALMENO l’80% delle restanti partite della stagione.

    In difesa abbiamo riacccantonato Agger? Ok che è sempre mezzo rotto ma io lo preferisco di gran lunga a Skrtel. Coates troppo acerbo per lanciarlo nella mischia?

    Su Downing sono stato sempre scettico sin da questa estate, troppi soldi spesi per un giocatore discreto, a sto punto tanto valeva tirare fuori altri 10 milioni e andarsi a prendere Mata o insistere di brutto con A. Johnson del City.

    Penso che l’acquisto migliore di questa estate sia stato Josè Enrique, un terzino, e ho detto tutto…

    A proposito di terzini, BASTA Glen Johnson per favore, abbiamo visto tutti che Kelly gli è nettamente superiore, non mi sta bene che il giovane terzino del Liverpool debba fare da riserva a un giocatore sul viale del tramonto.

    Stesso discorso per Kuyt, io lo adoro sia chiaro, ma è EVIDENTE che non è lo stesso degli ultimi anni. Per me non è titolare fisso nel Liverpool, è giusto che qualche volta si accomodi in panchina ma da quel che mi è sembrato di capire nello spogliatoio è un intoccabile….

    Insomma io il Liverpool nelle prossime partite lo voglio in campo così:

    4-4-2

    Reina (solo perchè c’è Doni in panchina…)
    KELLY Carra AGGER Enrique
    HENDERSON Gerrard Adam Downing
    Carroll-Suarez

    4-3-3 (dal centrocampo in su)

    Henderson Gerrard Adam

    Kuyt (o Bellamy) Carroll Suarez

    Acquisti indispensabili a gennaio DIFENSORE CENTRALE di spessore (Vertonghen, Cahill, Shawcross) e ALA (Adam Johnson) che salti l’uomo VERAMENTE però, non come Downing che in 20 partite avrà saltato si e no 2 giocatori!

    Scusate il mio lungo sfogo ma siamo a Novembre e ci ritroviamo già a 200 punti dalla capolista sono proprio giù di morale…

  • Daniele caro, quando Downing è stato impiegato sulla sinistra ha fatto buone prestazioni, quando lo si sposta sulla sinistra diventa un normalissimo portatore d’acqua, non ti fa la differenza e quasto Kenny dovrebbe avrlo visto spero. Non capisco l’insistenza.

  • No dai Renny Xabi Alonso un giocatore normale proprio no! Nella Spagna con Del Bosque è TITOLARE FISSO e non c’è bisogno che elenchi tutti i centrocampisti spagnoli che gli fanno concorrenza.

    Ok nel Liverpool non avrà iniziato nel migliore dei modi (non avevo Sky diversi anni fa quindi mi fido di quello che dite) però poi ragazzi era IL CUORE del centrocampo dei Reds! Gerrard poteva giocare trequartista solo ed esclusivamente perchè c’era Xabi dietro che smistava 200 palloni a partita e il capitano non doveva sobbarcarsi il doppio compito di regista/incursore.

    Ultimo anno con Xabi 86 punti in Premier e secondo posto.

    Lo vendiamo e inizia l’involuzione imbarazzante del gioco del Liverpool. Ok nel frattempo sono partiti anche Mascherano, Torres e compagnia bella ma secondo me i meccanismi che si erano creati a centrocampo con Xabi non li ho più rivisti da 2 anni a questa parte…

    Ma Gerrard ragazzi non vi ricordate che intesa aveva con Xabi??! Tutti i goal partivano dalle loro giocate, erano il perno del Liverpool, stranamente con l’addio di Xabi anche Gerrard in questi 2 anni è calato moltissimo guarda caso…

    A centrocampo ci vuole qualità guardate il Tottenham che coppia centrale si ritrova, Modric e Parker, quella si che è una mediana con i controcoglio*i! Van der Vaart è libero di attaccare perchè c’è chi costruisce gioco dietro!

    Vabbè oggi vi sto facendo una testa tanto con la qualità a centrocampo, scusatemi ma è la mia fissa per questo Liverpool, è ciò che manca per fare il salto di qualità!

  • Paolo hai ragione, è inspiegabile far giocare Downing a destra è FUORI ruolo! Ed è ancora più inspiegabile aver preso Downing per favorire il gioco aereo di Carroll e lasciare Andy in panchina per così tante partite!

  • Quoto tutta la vita riccardo post32. Adam con downing e enrique sono dei grandi acquisti vanno lasciati maturare e conoscere meglio i compagni, la squadra e le aspettative del club. Ma ci pensate? abbiamo cambiato metà squadra dallo scorso anno e ci metto dentro anche gli acquisti dello scorso gennaio..i giocatori devono imparare a conoscersi, imparare a conoscere cosa vuol dire giocare per tutti i titoli in ballo e non per salvarsi alla fine dell’anno come ha fatti sempre la maggior parte dei nuovi…diamo tempo al tempo, facciamo tornare in forma steven…facciamolo giocare con adam e facciamo giocare carrol sempre che deve maturare…prendiamo quel che viene da quest’anno costruendo l’ossatura della squadra che il prossimo anno conscia dei suoi potenziali potrà dare del filo da torcere a qualsiasi club di mercenari pieni di soldi…per creare un ciclo vincente e duraturo ci vuole tempo, pazienza e mosse azzeccate della dirigenza…noi abbiamo tutto questo quindi usiamolo

  • Attenzione Daniele! Ho detto che da noi era un buon giocatore, non normale…….. un calciatore normale è da 6 uno buono è da 8, mi sembra di aver detto buono, anche se poi era Gerrard a fare la differenza……….e avrei voluto vedere Downing e Adam insieme a quel Gerrard.

  • Downing è un giocatore con cazzi e controcazzi. A me piaceva anche quando era all’Aston Villa.

    Quando lo si fa giocare sulla sinistra, VA COME I MISSILI, lui e Enrique trasformano la corsia sinistra in una rampa di lancio.

    Ovviamente Downing ha senso solo quando in mezzo all’area cè una torre che prende i suoi 300 cross per tirare/appoggiare.

    SE MI FAI GIOCARE DOWNING A DESTRA E ANDY IN PANCHINA, FAI UNA TROIATA IMMANE. E Downing diventa inutile.