donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Klopp alla caccia del poker, nonostante il bollettino di guerra

Rivedremo Rhys Williams al centro della difesa?

Dopo il pareggio nel derby contro l’Everton, il Liverpool ha ottenuto tre vittorie di fila tra Premier e Champions contro Ajax, Sheffield United e Midtjylland. L’ostacolo sulla strada del poker di successi è rappresentato dal West Ham, che domani farà visita ai Reds in quel di Anfield Road. Una partita che arriva alla vigilia di un’altra settimana importante per la banda di Klopp, che tra mercoledì e sabato affronterà prima Atalanta e poi il Manchester City. Quella contro i Citizens sarà l’ultima partita prima della pausa per le Nazionali, che arriva come un toccasana in casa Liverpool vista la lista degli infortunati, che assomiglia ad un bollettino di guerra.  

Il tecnico tedesco, oltre a Van Dijk operato nella giornata di ieri, dovrà rinunciare a Fabinho, Naby Keita, Thiago, Matip e Oxlade-Chamberlain. Emergenza totale al centro della difesa, con il giovane Rhys Williams che dovrebbe debuttare in Premier League accanto a Joe Gomez. Anche se non mancano le alternative, rappresentate da Van der Berg e Philipps. Sulle fasce dovrebbero essere confermati Alexander-Arnold e Robertson, mentre in porta non ci sono dubbi sulla presenza di Alisson. Scelte praticamente obbligate anche a centrocampo: ci sarà Wijanldum dal 1’, che andrà a comporre il terzetto di centrocampo assieme a Milner e capitan Henderson. Pronto a subentrare il giovane Curtis Jones, un prospetto interessante che tanto comodo farà a Klopp nel prosieguo della stagione. In attacco tornerà il tridente dei titolari: Salah sulla destra, Mané sulla sinistra e Firmino al centro.

Thiago nell’ultima sessione di allenamento

E adesso diamo un po’ di numeri…

  • Il Liverpool è imbattuto da otto partite di Premier League contro il West Ham, lo score dopo aver perso entrambi gli incontri nel 2015-16  è di 6 vittorie e 2 pareggi.
  • Gli Hammers hanno vinto 3-0 ad Anfield nell’agosto 2015, ma questa è l’unica vittoria nelle ultime 47 partite di campionato giocate in casa dei Reds.
  • La squadra di Jurgen Klopp ha vinto 28 delle ultime 29 partite nella massima serie ad Anfield.
  • L’unico club nelle prime quattro divisioni inglesi ad aver goduto di una serie più lunga di imbattibilità in casa è il Chelsea (86 partite di campionato tra il 2004 e il 2008).
  • Sadio Mane farà la sua 200esima presenza in Premier League.
  • Mane ha segnato in ciascuna delle sue ultime quattro partite contro il West Ham, ed ha cinque gol e tre assist in sei partite di Premier League contro gli Hammers.
  • Mentre Momo Salah ha uno score personale di sei gol e due assist nelle sue sei partite di Premier contro il West Ham.
  • Gli Hammers hanno perso 21 delle 24 partite di Premier League in trasferta contro i campioni in carica, con la loro unica vittoria ottenuta grazie al gol di Jermain Defoe contro il Manchester United nel 2001.
  • Il West Ham è imbattuto da quattro partite in questa stagione, e tutte contro avversari che sono finiti tra i primi sette nella passata stagione.
  • L’unica sconfitta nelle ultine sei trasferte di Premier League per gli Hammers è stata la sconfitta per 2-1 del mese scorso in casa dell’Arsenal.

E adesso non mi resta che augurarvi un classicissimo “Enjoy the game” 

di Cesare Ragionieri

Comments

comments