donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Il Liverbird vola altissimo!!

La gioia di Sadio Mané

La gioia di Sadio Mané

Oggi ad Anfield l’ospite di turno era una squadra che sta vivendo un buon momento di forma, il Watford di Mazzarri, ebbene sì, Walter Mazzarri, proprio lui!! Il toscano, allenatore molto apprezzato dal sottoscritto per quanto di buono fece a Napoli, è indubbiamente un personaggio particolare: burbero, sanguigno, poco diplomatico, per nulla propenso ad ammettere di aver meritato una sconfitta, ma buon tecnico, ottimo motivatore ed allenatore quasi ideale per squadre di medio livello. Ancora una volta eravamo tutti curiosi di vedere come i Reds avrebbero giocato contro l’incubo degli ultimi anni, cioè una piccola e come Klopp avrebbe tentato di eludere quelle trappole tattiche di cui ogni allenatore italiano è provvisto. Il Liverpool è sceso in campo con il seguente undici: Karius, Clyne, Matip, Milner, Lucas, Can, Lallana, Hendo, Coutinho, Manè e Firmino trio offensivo. Inizia la gara ed il pallino del gioco è in mano ai Reds. Prima ghiotta occasione al minuto 17, quando da un angolo di Cou la palla finisce sui piedi di Lucas che, d distanza ravvicinata, conferma la sua secolare incapacità di metterla dentro!!! Al minuto 21 e al 24 tocca invece a Coutinho e Firmino mangiarsi due grosse occasioni, cosa che di solito a loro non capita mai, ma il gol è nell’aria e arriva tre minuti dopo. Corner corto di Milner per Coutinho, ottimo il cross per Manè che di testa insacca. Reds in vantaggio con pieno merito. Neanche il tempo di esultare e al minuto 30 arriva il raddoppio: Coutinho si fa perdonare e dal limite dell’area piazza una delle sue frecce, Gomez può solo raccogliere in fondo al sacco. Il Watford ormai è nel pallone, il Liverpool vola come una gazzella e al minuto 43 Can cala il tris insaccando un assist dalla destra di Lallana. Azione rapidissima e Watford pietrificato!!Arriva il fischio che chiude la prima frazione, una vera liberazione per la squadra di Mazzarri. Inizia la ripresa e la musica non cambia, ma il Liverpool giustamente non ha più fretta e gioca con enorme tranquillità. Al minuto 57 cala il sipario sulla partita: Roberto Firmino non poteva mancare sullo sheet e al minuto 57 cala il poker con un semplice tap in su assist al bacio di Lallana. I Reds però sono insaziabili e dopo tre minuti arriva il quinto gol, ancora con Manè, questa volta l’assist è di Firmino. Manè ringrazia e poi lascia il campo tra gli applausi, la mezz’ora risparmiata è oro colato!! A questo punto il Liverpool molla un po’ la presa e il Watford rialza la testa. Dopo due buoni interventi di Karius, al minuto 75 arriva il consolation goal con Janmaat, che infila la rete dei Reds che ormai hanno deciso che chiudere una gara senza un gol subito è un gesto assai scortese!! I minuti passano e dopo due buone chance per Sturridge, poco fortunato oggi, è Wijnaldum a mettere l’ultimo sigillo al 90 e a chiudere il primo set ribadendo in rete una respinta proprio su tiro di Daniel. Finisce la partita con il trionfo degli uomini di Klopp che salgono al primo posto in classifica. Ora purtroppo c’è la pausa e dobbiamo attendere due settimane per un test molto ostico ed impegnativo, il Southampton.

With hope in our hearts.

di Armando Todino  

Comments

comments

Una risposta a Il Liverbird vola altissimo!!

  • calcio spettacolo ad ANFIELD, una passeggiata su questo Watford che dopo i primi 20 minuti è sparito dal campo, POETRY IN MOTION!!!!