donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

IL DERBY D’INGHILTERRA

Ladies & Gentlemen ecco a voi,

il DERBY D’INGHILTERRA

di Federica Varotto

Nell’arco di una stagione agonistica ogni squadra, per ragioni diverse, deve misurarsi con il match della svolta. Al Liverpool tocca adesso e le motivazioni sono chiare.

Primo perché una vittoria ci porterebbe nelle zone alte di classifica in piena corsa verso i ricchi “premi & cotillons” riservati alle prime, secondo per l’effetto di ritorno positivo “dell’avvertimento” che verrebbe lanciato alle altre squadre in corsa, terzo perché darebbe una iniezione di fiducia straordinaria e sicurezza a tutti (specie i giovani) passando in un solo colpo dalla zona d’ombra dell’anonimato a quella illuminata dei protagonisti, quarto perché battere lo United è una soddisfazione che vale ben più dei 3 punti in classifica, si accenderebbero entusiasmi adrenalinici, carburante necessario per raggiungere traguardi fino ad ora impensabili.

Ma c’è anche il rovescio della medaglia, cioè la sconfitta che ci condannerebbe (forse) in via definitiva all’anonimato stagionale ed in tal caso saremo costretti ad aspettare il match successivo per capire se si è trattato di un incidente di percorso o se invece dovremo rassegnarci al ruolo di attori di spalla per tutta la stagione.

Per somma di punti e per il prestigio delle maglie in campo si tratta della gara più importante della  22^ giornata di Premier, ma Manchester United vs Liverpool è da sempre il match per eccellenza, una classica del calcio inglese, i titoli vinti sia nazionali che internazionali di entrambe sono lì a dimostrarlo.

Da come si sono messe le cose, con le due ultime gare vinte alla grande più quella di Mansfield ( thriller con lieto fine), i Reds possono affrontare la gara con la serenità e leggerezza mentale di chi non ha nulla da perdere, ma anche con la determinazione e consapevolezza del fatto che una vittoria cambierebbe davvero il trend dell’annata fino ad ora così e così.

Per motivi diversi, evito di guardare la classifica perché in tutta sincerità la casella dei goal segnati dai Red Devils mi inquieta un po’; come non pensare all’influenza di Ferguson in ambito arbitrale, ancor di più con la presenza di Howard Webb.

Il Pool dovrà impostare una partita prudente, ma è nelle sue corde anche la possibilità di fare male con le sortite di Daniel Sturridge, perfetto a Mansfield nel finalizzare l’imbeccata centrale di Shelvey, e comunque sempre pericoloso con le sue penetrazioni in area a seminare scompiglio, tant’è che mi sono chiesta da quanto costui giochi con i Reds, e lo splendido stato di forma di Luis, vero e proprio spauracchio delle difese.

E poi, se proprio vogliamo trovare un motivo di incoraggiamento, pensiamo ai 28 goal presi dalla loro difesa, in una difesa così sono convinta che le nostre punte e non solo, qualche smagliatura la troveranno di sicuro.

Se giochiamo senza paura, come sappiamo, immagino una gara al cardiopalma, ma con esito incerto fino alla fine. Vale la pena di ricordare la citazione di un grande : “la palla è subdola, è senza spigoli e senza facce…e rotola sempre…(G.Brera)” non potrebbe capitare a noi stavolta che la palla rotoli nella porta avversaria, magari al 95’?

Basta affrontare la gara, come dice Caludio, con la stessa determinazione, stessa voglia, stessa forma e stesso gioco mostrati con il Sunderland e, aggiungo io, con un po’ di fortuna…che però si concede solo se viene cercata e meritata, et voilà la magia è servita.

È tutto pronto, su le sciarpe e fiato ai cori va in scena il derby d’Inghilterra e che la sorte ci sia amica.

Comments

comments

14 risposte a IL DERBY D’INGHILTERRA

  • Cosa aggiungere? C’è praticamente tutto! Ah si! “Walk on, walk on with hope in your heart…” Sono sicuro che ognuno di noi, poco prima del calcio d’inizio, davanti la propria tv intonerà il nostro “peana.” E vittoria sia… C’MON THE MIGHTY REDS!!!

  • il testo è stato copiato 3 volte 😀 mi sembrava troppo lungo

  • WE ARE LIVERPOOL,basta e avanza. YNWA

  • E’ stato copiato tre volte per rimarcate l’importanza del match !!! Scherzo, provvediamo a breve

  • Fatto … Explorer non vale proprio una pippa … per fortuna sono tornato al mio sistema Linux 🙂

  • Inutile sottolineare l’importanza e il prestigio di questa partita,questa non è una partita…è LA PARTITA…una partita che ci dirà molto sul dove possiamo arrivare quest’anno,e non solo in termini di risultato,perchè il risultato a volte è determinato da episodi,da dettagli,ma a mio avviso voglio vedere la nostra squadra con quale personalità affronta questa partita,se andiamo li intimoriti essendo la squadra più giovane della premier l’impatto con l’Old Trafford,con lo United e il peso di una partita cosi sentita potrebbe giocare un brutto scherzo ai nostri,ma se invece la nostra squadra affrontasse a viso aperto il match senza paura e rispondendo colpo su colpo alle offensive loro,beh sarebbe un ulteriore prova della maturazione in corso di questa squadra,e della conferma degli ultimi risultati positivi raccolti,più che il risultato finale che ovviamente è importantissimo sia ai fini della classifica ma soprattutto per il morale,e ci darebbe la consapevolezza di essere una buonissima squadra,voglio vedere lo spirito col quale i ragazzini affronteranno il match…la mano di Rodgers ormai si vede ed è lampante,ormai anche i più scettici non possono negare che la sua impronta fatta di verticalizzazioni improvvise,gioco avvolgente,possesso palla continuo,e inserimenti continui degli esterni si stanno assimilando bene…poi se domenica avremo un Suarez in giornata nulla è proibito,soprattutto se sarà supportato da uno Sturridge scalpitante e che ha gia fatto intravedere ottimi numeri in coppa…loro non sono un armata invincibile,ho visto 4-5 partite quest’anno,e dietro scricchiolano parecchio,e si sono salvati in tante partite per il rotto della cuffia o per una giocata di un singolo…se saremo bravi a giocare sui loro punti deboli si può tornare a casa col bottino pieno,non ci resta che attendere e gestire l’adrenalina che già inizia a salire…YNWA…

  • Ieri sera pensando se Sturridge esordiva in coppia con Suarez… Mi sono perso l’uscita della tangenziale… 🙂

  • Man Utd – Liverpool (diretta)
    domenica 13/01 h.14:15
    Sky Calcio 8 – Sky SuperCalcio

  • Nella partita di domenica ci sono 119 trofei(59 noi e 60 loro), ovvero l’85% della storia inglese. Entrambe le squadre hanno dominato a periodi alterni. Al nostro trentennio di supremazia mondiale(anni 60-70-80) loro hanno risposto con la dinastia di Ferguson, vincendo un numero imprecisato di trofei nel giro di una 25ina d’anni.

    Questi numeri spiegano perchè quella di domenica è LA Partita. Non cè altro da dire sulla storia. E’ la sfida tra due nazioni, tra la tigre e il leone, la sfida tra bene(noi) e male(loro).

    Noi siamo la squadra più giovane della Premier e abbiamo un progetto in fase embrionale, ma della massima ambizione. Partiamo svantaggiati, è ovvio. Loro però hanno paura, altrimenti non avrebbero portato il loro giocatore migliore, Howard Webb. Sfruttiamo questa paura a nostro vantaggio.

  • Champions League:
    Liverpool: 5
    Manchester: 3

    Coppa UEFA:
    Liverpool: 3
    Manchester: 0

    Supercoppa UEFA
    Liverpool: 3
    Manchester: 1

    Ci arriveranno mai sti qui a vincere la metà di quello che abbiamo vinto noi in Europa? XD

  • Purtroppo la designazione di Webb mi ha spento l’80% degli entusiasmi e delle aspettative. Speriamo bene in ogni caso.

  • Agger in difesa fa schifo!

  • Non ho compreso il senso di lasciare fuori Sturridge. Uno che appena è entrato, ha fatto goal.