donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Dopo un anno e mezzo riecco il pubblico: si accende la passione, si torna a vivere!

 

Mané segna il gol decisivo nell’ultima sfida a Carrow Road

 

Il sole si alza in cielo, il caldo entra dalla finestra e qualche rumore esterno è la sveglia di questo sabato mattina. Ma appena aperti gli occhi è immediata la percezione che ci sia qualcosa di diverso, che questa giornata d’estate non sia come le altre. È un sabato speciale, quello atteso per mesi: l’opening match week della Premier League.

Questa volta l’avvio del campionato ha un sapore ancora più intenso, la voglia di rivedere i Reds scendere in campo è superiore rispetto al passato. No, non è la curiosità di vedere in campo i nuovi acquisti, anche perché fin qui di mercato non c’è stata nemmeno l’ombra dalle parti di Anfield, eccezion fatta per l’innesto di Konate, oppure la voglia di riabbracciare Van Dijk dopo il lungo stop, o la speranza di ritrovare i Firmino e i Manè dei bei tempi. Bensì, questa attesa è giustificata dalla consapevolezza che finalmente torna il vero calcio, quello con il pubblico.

Per un anno e mezzo abbiamo assistito ad un noioso surrogato, nel quale ha trionfato lo sport televisivo e social, lo spettacolo fine a se stesso, dove il tifoso poteva interagire, ma senza essere il protagonista, magari cambiando anche l’esito di un incontro, incidendo come più volte ha fatto Anfield nella storia, anche recente. Non me ne vogliano gli esteti del calcio, in fin dei conti anche il sottoscritto apprezza una bella verticalizzazione, il lancio di quaranta metri, lo stop elegante, la diagonale difensiva, ma il calcio è tutt’altro. È prima di tutto passione, il canto di uno stadio che ti chiama, ti attrae e ti conquista, perché a differenza di Ulisse di fronte alle sirene, ti lasci andare e cedi. La bellezza del calcio sta nell’esultanza per un gol, nell’urlo strozzato per un palo, nell’applauso di fronte ad una gran parata, nel ruggito dopo un tackle, nei fischi intimoriti prima di una punizione dal limite, nello scambio di cori tra una curva e l’altra, nelle canzoni dedicate a un giocatore dopo un gol, un grande intervento, oppure per incoraggiarlo dopo un errore. Tutto questo non ha eguali, va oltre ogni giocata o schema tattico perfetto.

 

 

Oggi è veramente una prima giornata, l’inizio di una nuova vita, perché il calcio è passione e la passione altro non è che vita. L’ultimo anno e mezzo ci ha privato di tutto ciò che davamo ormai per scontato, nella vita quotidiana e anche nelle nostre passioni, come il calcio. Chi avrebbe mai pensato di non mettere piede allo stadio per due anni? Di vedere partite con gli stadi vuoti, i giocatori abbracciarsi senza correre dai tifosi, non sentire urla di gioia di migliaia di persone accompagnare un gol? Contro il Norwich ritroveremo tutto questo e godiamocelo profondamente, ogni secondo, perché abbiamo imparato quanto sia prezioso, al punto che non merita di essere dato per scontato.

No, scusatemi, questa volta non presento la partita parlando dell’avversario o dello stato di forma dei nostri giocatori. Oggi, tutto il resto conta meno. Ovviamente ciò che desidero più ardentemente, come tutti voi, è una vittoria del Liverpool, vedere Salah, Manè o Firmino fare gol, ma prima di tutto voglio tornare a rivivere la mia passione al cento per cento, senza limitazioni, tornare ad essere protagonista anch’io. Alle 18.30 di sabato, da Carrow Road, casa nel neo promosso Norwich, torniamo a vivere, sperando di non dover più rinunciare a questa nostra fortissima passione.

L’OLSC Italy sarà presente. Tanti di noi, incrociando le dita tra tamponi e quarantene, già hanno prenotato per le prime tre gare interne dei nostri Reds ad Anfield. Ci stiamo organizzando anche per permettere al più possibile di voi di salire nel corso della stagione e rivivere quelle emozioni che troppo ci sono mancate. Ma non solo, perché oltre alla fanzine e ai social, ripartono anche le nostre dirette Facebook, Twitter, Youtube e Spotify per commentare insieme le partite dell’undici di Klopp. Quest’anno, finalmente, Dio volendo, potremo farlo anche collegandoci in diretta con coloro del branch che avranno la fortuna di vivere i match ad Anfield.

Quindi appuntamento a sabato, alle 20.30, quindici minuti dopo il fischio finale di Norwich per commentare insieme la prima partita del Liverpool. Parleremo di calcio, dei nostri Reds, ma soprattutto condivideremo, ognuno a modo suo, la nostra grande passione.

 

di Giorgio Capodaglio

Comments

comments