donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Con la testa altrove ?

di Paolo Cerioli

Bellamy autore della rete del temporaneo 2-1

Reina, Johnson, Skrtel, Agger, Enrique, Henderson, Adam, Gerrard, Maxi, Bellamy, Carroll. Questi gli uomini che Kenny Dalglish manda sul rettangolo di gioco questo tardo pomeriggio. Nota di cronaca: ci ritroviamo di fronte David N’Gog, ceduto a fine stagione. Il Reebok Stadium accoglie i Reds esaurito in ogni ordine di posto, la Traveling Kop è presente, come sempre, con una nutrita rappresentanza. Da una prima lettura della formazione il Liverpool si schiera in campo con un 4-3-3 schema tanto caro al suo Manager. Gerrard si piazza davanti alla difesa, alle spalle di Adam e Henderson. Carroll unica punta con esterni Maxi e Bellamy.

Partenza shock per i Reds che già al 3° minuto sono sotto di un gol grazie a Mark Davies che, approfittando di una colossale dormita della difesa ospite, s’infila centralmente e dal limite dell’area calcia imparabilmente alla sinistra di Reina. Peggio di così non si poteva iniziare! Difesa non in palla, almeno nelle prime battute. A dimostrare la situazione, pochi minuti dopo, una discesa sulla fascia di Eagles semina il panico nella difesa dei Reds, fortuna vuole che l’esterno del Bolton calcia a lato. La squadra in generale stenta a prendere posizione in campo. La prima avvisaglia cade al 14° con Henderson che calcia centralmente da buona posizione.

Non c’è limite al peggio per la disastrosa difesa dei Reds. Eagles dribbla con una facilità sorprendente la retroguardia del Liverpool entra in area, serve Reo-Cocker che con un colpo sotto manda Reina a farfalle, è il 2-0 e per i Reds è notte fonda. Il Bolton pressa a tutto campo con estrema facilità. La cosa preoccupante è data dal fatto che il oltre ad una difesa inesistente, il centrocampo dei Reds fa acqua da tutte le parti.

36° minuto, Carroll al suo terzo assist perfetto questa sera lancia Bellamy che infila Bogdan in uscita. 2-1 e partita riaperta. Reo-Cocker in versione Evra, spera di istigare Bellamy, ma il furetto gallese dimostra di essere fatto di un’altra pasta. Kenny inverte i ruoli tra Adam (ora davanti alla difesa) e Gerrard per dare maggior spinta al centrocampo e qualche miglioramento bisogna dire che c’è. Henderson è l’uomo ovunque, lo trovi prima a fare il terzino destro un minuto dopo l’ala destra, poi quella sinistra. Adam è palesemente fuori partita, il fallo stupido al limite dell’area allo scadere del primo tempo ne è l’emblema. Reina viene chiamato ad un grande intervento sul conseguente calcio piazzato battuto da Petrov.

Il secondo tempo inizia con lo stesso timbro del primo e a dimostrare quello che scrivo è la terza rete del Bolton al 49° che porta la firma di Steinsson, lesto nel calciare in rete una palla che gironzolava nell’area di rigore dei Reds a conclusione di un’azione nata da calcio d’angolo. Disastro totale.  E’ ora di cambi per Kenny, al 63° dentro Kuyt per Maxy e Downing per Adam, si passa al 4-4-2. I minuti trascorrono implacabili mentre i nostri non riescono a trovare un qualcosa che si possa lontanamente chiamare azione manovrata. Tutto quello che si vede è una squadra senza anima, cuore e cervello. Il Bolton controlla con una certa facilità il match, anzi le azioni pericolose del match nascono solo dai piedi dei suoi giocatori.

Inutile sottolineare che Gerrard è l’ombra del nostro Capitano, che la difesa sino ad oggi fregiata come la meno battuta della Premier League, sembrava quella di una qualsiasi squadra che milita in non so quale categoria, il centrocampo è troppo debole soprattutto se hai un capitano lontano anni luce dalla sua condizione migliore e Adam sembrava stesse smaltendo i postumi di una sbornia colossale. In attacco Bellamy ha lottato sino a quando le forze lo hanno sostenuto, Carroll gioca ad intermittenza. Abbiamo la facoltà di resuscitare sistematicamente le ultime della classe, abbiamo la vocazione di benefattori delle altrui cause. Ma che sta succedendo?

Comments

comments

46 risposte a Con la testa altrove ?

  • Ti faccio i miei complimenti Paolo, perché ci vuole una bella forza per scrivere un articolo dopo una prestazione di merda come quella appena fornita dal Liverpool.

    Io forse sarei riuscito solo a mandarli a fanculo … indossare quella maglia e giocare così … che schifo …

  • Oggi quelli che sono scesi in campo tolto Bellamy che è l’unico che ci mette sempre l’anima dovrebbero chiedere scusa a tutto il popolo red e vergognarsi di aver indossato quella maglia. Abbiamo perso 5 partite in premier ma nessuna in qusto modo, senza voglia, senza niente il Bolton è stato anche troppo buono perchè oggi potevano darcene una caterba.

    Dietro molli, Johnson deve essere ceduto, fuori dalle palle, abbiamo uno scouse che ci mette sempre il cuore e dobbiamo far giocare un cesso del genere.
    Enrique: ma la può passare la palla di prima o per lui è vietato? oggi disastroso ma è da tempo che è fuori forma…dentro jack subito!!
    Henderson e Adam: sottotono dove cazzo è la corsa e la difesa!!! dentro spearo e shelvey che almeno ci mettono l’anima
    Carrol: mi dispiace ma questo non sà giocare a calcio. Uno che cicca i palloni sotto porta così, uno che si scarta da solo, si tira la palla sulle ginocchia e non vince mezzo contrasto con qualunque e dico qualunque difensore della premier deve smettere….
    Giuro che era meglio vedere kuyt che sbaglia tutto ma si fa un culo enorme oppure il lucas degli anni passati che ne combina di tutti i colori ma che almeno ci mettono il cuore di questi 11 che sono scesi in campo oggi
    VERGOGNA
    Nessuno chiede tutto e subito però onorare la maglia è il minimo

  • Eh ha proprio ragione Stefano Iaconis, purtroppo per noi è la verità.

    Pareggio in casa con il Sunderland, lo Swansea, il Norwich, il Wigan, i Rovers, lo Stoke. Sconfitta fuori con lo Stoke, umiliazioni con Spurs e Bolton.

    Inutile dirlo, sono cifre che se messe nero su bianco e se lette a mente fredda fanno paura. Una miniera di punti persi contro le squadre piccole e in mezzo la sconfitta, che è più di una sconfitta, contro il Tottenham che a me brucia ancora.

    Sono sempre gli altri a fare i fenomeni? Cospirazioni, arbitri, portieri miracolosi, legni.. La verità è che non la buttiamo dentro neanche se paghiamo, senza Suarez siamo scandalosi e la squadra se la deve prendere a spalle il povero Bellers, trentatre anni, senza un attimo di respiro.

    Le mie domande sono provocatorie e forti, prendetele come volete..

    1) Riusciamo a convenire tutti di aver sbagliato campagna acquisti? Il budget speso è stato considerevole, Clarke e Kenny hanno toppato, hanno comprato gente non all’altezza. Dall’arrivo del Re chi si salva in quanto a prestazioni? Ovviamente Suarez, Bellamy, Enrique. Suarez era già ipotecato, non penso sia stato un colpo della sua gestione. Enrique è stato effettivamente un grande acquisto, con Bellamy si andava sul sicuro. Il resto? Adam, inguardabile. Hendo a me piace e lo supporto, pensavo che a questo punto si potesse svegliare e iniziasse a dimostrare il suo valore reale, ma in un contesto simile è dura. Downing è evanescente, non vale i soldi spesi. Coates è stato comprato per fare tribuna, non me lo spiego.. Carroll lasciamo stare che sapete già tutto voi. Tanti investimenti, pochi risultati.

    2) Quando inizieremo a giudicare l’operato di King Kenny? Cosa c’è che non funziona, perchè anche con lui non riusciamo a diventare cinici e conserviamo il difetto che avevamo anche con Benitez, la fragilità con le piccole. Io vorrei andare avanti con il Re, ma mi sembra che il progetto stia vacillando..

    3) Vediamo come vanno gli incontri di coppa, ma secondo voi non ha più senso iniziare a investire SERIAMENTE sui giovani. Per giocare con quella merda di Glenda o con l’ubriacone Charlie, perché non Kelly sulla fascia e Hendo – Shelvey? E se trovassero la chimica giusta? Spazio anche a Spearo! Cos’ha Coates in meno di Skrtel? Male che vada farà schifo come lui, ma almeno è giovane e ha margine di miglioramento. Parliamo del futuro, di costruire e di investire sul futuro, ma pensiamo di farlo con trentenni? Con Adam, con Skrtel, con il povero Bellers, con Maxi? Perché non abbiamo attaccanti ma Pacheco e Nathan Ecclestone non fanno neanche panchina? Percepisco incoerenza.

    4) Carra ormai sembra accantonato e pronto all’imbalsamazione, ma voi come la state prendendo la netta caduta fisica del Capitano? A me fa male, tanto. Ormai Steve ha i suoi anni e ho paura che non torni più quello dell’età dell’oro.. A me basterebbe una forma mediocre, andrebbe già bene..

  • Kenny Dalglish just said some players won’t be in red shirts much longer if play like that again. Said they were disrespectful. Strong.

    Ecco, era quello che volevo.

  • Downing è uno dei pochi che si salva…ma è un giocatore che si esalta col gruppo…qui manca il gioco!!! tutto il bel gioco che facevamo doveva essere la base da cui partire…ma sembra tutto bello e che scomparso…Adam è un altro che non butterei mai via, ha carattere ed è un’altro che si esalta con il gruppo…non siamo mai stati una squadra di fenomeni…
    ma una squdra operaia tutto cuore che non si arrendeva mai ed è così che vinceva le partite…poi ovviamente c’era il fenomeno cioè gerrard con 5 anni in meno ma per il resto…uguale a oggi…
    manca il carattere, manca lo spirito non i giocatori che hanno dimostrato che con la voglia sanno giocare a calcio

  • Inutile nascondere che sono incazzato come tutti voi,soprattutto per la prestazione prima ancora della sconfitta!
    Sul primo punto di Matteo sono daccordo sul suo giudizio sulla campagna acquisti..Hendo ha grosse qualità,ma per potersi esprimere al meglio ha bisogno di giocare in una posizione centrale del campo;deve essere al centro della manovra,toccare centinaia di palloni,essere sempre coinvolto..metterlo sulla fascia significa estraniarlo dal gioco,snaturarlo.
    Siamo in sintonia anche su Johnson,molto meglio Kelly del cugino scarso di Glenn!
    Sul capitano che dire..è evidentissimo che fisicamente è al 20% di come lo ricordiamo,ma le attenuanti ci sono,è la 4/5 partita che ha giocato dal rientro,recuperare la condizione fisica dopo essere rimasto fermo per mesi e mesi per un over 30 è problematico.Però se tutto andrà bene credo che avremo ancora l’opportunità di rivedere il Gerrard non dell’età dell’oro ma quasi.

  • Delusione, forte delusione! Fino ad ora,da ultimo arrivato, mi sono limitato a leggere, partita dopo partita, i commenti di tutti i fratelli REDS, anche per ambientarmi pian piano all’interno del Branch, ma stasera la delusione è tanta e vorrei condividerla con voi tutti. Parto dalla conclusione dell’analisi fatta da Paolo: “Ma che sta succedendo?” In effetti sembra davvero un mistero! Non bastano certo la squalifica di Suarez, gli infortuni, i 19 legni colpiti, i portieri avversari che diventano fenomeni, gli arbitraggi non sempre corretti a giustificare questa situazione. Di sicuro c’è da rifondare: Johnson non mi piace più da diverso tempo,anzi da tanto tempo, il centrocampo è ancora un cantiere aperto, il Capitano…ho tanta paura che Matteo abbia ragione. Oggi Maxi ha sprecato una grande chance e Carroll…beh, durante il primo tempo mi ha fatto tenerezza, smistava palloni come un dannato, ma nel secondo…mamma mia! Manca proprio l’ABC del calcio, i prerequisiti fondamentali. King Kenny? In più di un’occasione le sue scelte mi hanno lasciato perplesso, ma ogni volta ho sempre sperato che avesse avuto l’intuizione giusta, ma raramente è stato così. Forse è stata fatta, anche inconsciamente, una scelta verso le coppe? A questo punto me lo auguro, altrimenti sarebbe un’altra terribile e inconcludente stagione. Scusate se mi sono dilungato con questo sfogo, ma ne sentivo l’esigenza. Grazie fratelli REDS e comunque vada…At the end of the storm there’s a golden sky. YNWA

  • Nelle ultime 2 partite siamo stati inguardabili.Nessuna idea.Non si possono più vedere tutti quei passaggi all’indietro oppure tutti i tocchettini inutili e irritanti a centrocampo.E che dire di quando imposta l’azione lo slovacco dai piedi non proprio raffinati?Stasera la delusione è veramente grande.Non riusciamo mai a sfruttare i passi falsi delle squadre che ci precedono!

  • Durissimo kin kenny nell’intervista post match verso i giocatori e come biasimarlo, non penso si possa dare la colpa a kenny, non ci sono moduli da adottare per vincere le partite se non ci siamo con la testa come oggi e nel calcio la testa conta uguale se non di più dei piedi, se si pensa ai partitoni che ci aspettano 99 su cento si fa la figuretta nella partita presa sotto gamba, per essere vincenti bisogna saper focalizzare tutti se stessi sulla partita da affrontare e non su quelle fra 3 o 4 giorni.
    Dov’è il carattere? ormai è facile prevedere i nostri risultati: se dopo i primi 10-20 minuti non si fa goal si pareggia, se nei primi minuti si prende goal si perde… un tempo ribaltavamo le partite continuamente…dov’è il carattere!!

  • ma voi come la state prendendo la netta caduta fisica del Capitano? A me fa male, tanto. Ormai Steve ha i suoi anni e ho paura che non torni più quello dell’età dell’oro.. A me basterebbe una forma mediocre, andrebbe già bene..

    A me fa male, tanto….

  • Io nn sono così pessimista…certo che è in una squdra dove parla una lingua, calcistica s’intende, che nessuno comprende e magari con un suarez in più possa esaltarsi anche lui…mi ricordo che il meglio lo dava con xabi, torres, benny gente con piedini non male…nel pool di oggi, apparte downing la cui tecnica non si discute non vedo altri tranne suarez
    fisicamente poi sarà anche calato ma ha ancora molto da dare certo che ha bisogno di una squadra che lo supporti

    per me non può fare il mediano proprio perchè fisicamente non ce la fà, il trequartista però lo potrebbe fare…tornare a dun 4-2-3-1 potrebbe essere la soluzione

  • Anche a me fa tanto, tanto male…

  • Ecco io voglio solo credere alla parole di Paolo che danno il titolo all’articolo, con la testa altrove… e adesso andiamo a Wembley!!!

  • Anche io voglio pensare che sia così; let’s go to Wembley!!!

  • Finalmente la pensate tutti come me su Johnson, è da inizio campionato che esigo Kelly titolare INAMOVIBILE, e ogni weekend mi tocca vedere Johnson che non azzecca un passaggio, una chiusura, un dribbling, niente di niente! (Goal al Chelsea a parte)

    Adam non è un giocatore da Liverpool, così come Downing.

    Henderson avrà del potenziale, ma non mi sembra proprio che valga 20 milioni di euro (Pjanic era un mio pupillo, alla Roma sta giocando molto molto bene, non potevamo accaparrarcelo noi?!!)

    Carroll è imbarazzante, primo tempo ok si è sbattuto e ha pure fornito l’assist a Bellamy, ma il secondo tempo mamma mia non riusciva neppure a stoppare un pallone!

    La campagna acquisti purtroppo si è rivelata disastrosa, a questo punto fuori Johnson Adam e Downing, dentro Kelly Spering e Shelvey, con Gerrard arretrato sulla mediana insieme a Spearo, e Shelvey più avanzato.

    Henderson o si da una svegliata o finisce in panchina pure lui!

    Capitolo arbitraggio, dopo lo scempio a Fulham anche oggi il referee ne ha combinate un paio niente male, la punizione sacrosanta al limite dell’area ai danni di Gerrard si è misteriosamente trasformata in fallo in attacco del capitano, mai vista una cosa del genere!

    Ora contro il City voglio vedere gente che sputa sangue in campo, basta partite imbarazzanti come questa!

  • Tornano i discorsi a tifosi italiani… dopo nemmeno un campionato già metà giocatori nuovi sono delle pippe assurde e vanno mandati via…lucas quanto ci ha messo a farsi apprezzare?? su johnson ok..è 3 anni con noi e per 2 anni chiedeva di essere venduto ma per gli altri vogliamo darli almeno un anno e 30 partite prima di sparare sentenze?

  • Io non l’avrei mai detto fino ad un paio di anni fa, ma senza Spearo e LUCAS a centrocampo insieme, nemmeno uno dei due ma INSIEME, no so non mi pare giusto essere troppo ingeneroso, diciamo che sembriamo MOOOOOOOLTO PIU’ DEBOLI e facili da perforare.
    Ha proprio ragione Jacopoo, nel senso che manager e giocatori meritano tempo per crescere in santa pace e senza assilli.
    Oggi, dopo questa sonora e meritata lezione, devo ammettere che Lucas secondo me (con la squadra attuale almeno) E’ FONDAMENTALE.
    Altro che Suarez.
    QUa il problema principale non è l’attacco, ma il centrocampo, che non filtra, non protegge la difesa e non fa ripartire mai la squadra con un’azione veloce.
    Mentre se c’è il bistrattassimo e sottovalutatissimo Spearo in campo diciamo che è MEGLIO, MOLTO MEGLIO.
    Ma tanto basta vedere come si giocava a palla con Spearo e Lucas insieme a centrocampo, e come si è giocato nelle ultime settimane.
    I fatti sono difficili da smentire…

  • Ed in questo clima di allegria che voglio dare il Benvereds ad un nuovo socio,Luca Bani da Buti (Pisa). Per la serie preferisco soffrire che tifare Barcellona e gioire… Walk On Luca!!!

  • Mamma mia sul nostro gruppo di Facebook si leggono cose raccapriccianti..capisco la rabbia e lo scoramento ma certi attacchi ad alcuni dei nostri allenatore compreso proprio non li condivido..sbaglierò io..

  • Sulle cifre: abbiamo speso il budget del Tottenham di Levy l’anno scorso (ossia $60ml di sterline), di Levy che non è proprio una super potenza ma un banchiere israeliano.
    Fine.
    Una cifra considerevole ma non un pozzo oceanico di soldi.
    Un pozzo di soldi è quello che ha speso Mansour per il City, £300ml di sterline, sia sotto Hughes che sotto Mancio (Kolarov a £18ml), per arrivare prima 5° (5°) e dopo 4°, prima di poter lottare per il titolo.
    Cito queste cifre perchè secondo me aiutano a mettere i fatti nelle prospettive giuste.
    Riguardo al nostro mercato, con la cifra spesa (una cifra importante ma ripeto oggi giorno quasi quisquiglie rispetto al denaro che gira), secondo me sono stati collezionati absolute bargain come Bells (free agent), Jose’ (a £6ml di sterline è un regalo), Coates (acerbo, ma interessante a £7ml), Charlie (£7ml) ed infine Hendo, che poveraccio è impiegato in 7000 ruoli diversi tranne il suo ruolo naturale, (qui colpa di Kenny), il quale secondo tantissimi fans (la maggior parte, compreso me) ha nmostrato notevoli lampi di talento ma non dimentichiamoci che a solo 20 anni, e non si capisce perchè può essere cuore del centrocampo, e capitano, della nazionale U 21 ma non può essere centrocampista centrale per il Liverpool.
    In questo quadro positivo, purtroppo ci sono dei giocatori che continuare a preoccupare e destare perplessità, soprattutto Downing, poi in parte (secondo me in parte inferiore) anche Carroll.
    In effetti questi sono giocatori pagati a peso d’oro e che non rendono.
    Downing ha delle qualità tecniche eccelse io l’ho sempre pensato, ma purtroppo continua ad essere evanescente.
    Non so se per colpa del sistema, degli attaccanti, della pressione pesantissima di queste maledette aspettative, ma fatto sta che non rende.
    E con quel denaro si poteva anche prendere un’ala destra (altro errore).
    Ma tutti gli errori per me vanno messi nella prospettiva, e sinceramente parlando, sono contrario al “bicchiere mezzo vuoto” ogni volta perchè secondo me non tutto il lavoro fatto è stato sbagliato e non tutto va mandato nel cesso dopo 4 mesi.
    COmunque andrà a finire la stagione, spero che la proprietà sarà d’accordo con me, perchè inseguire ancora una volta “infatuazioni continentali” per ritrovarsi poi con un budget di Serie B (rispetto a quello di City e Chelsea) ad accaparrarsi talenti continentali di Serie B, stile “Riera” o “Nunez” (che sia sotto la guida di Rafa come di un Magat come di un Jurgen Klopp) non ci porterà mai da nessuna parte come la storia ha dimostrato.
    Instanbul è stato un capolavoro tattico, poi un one man show, poi un miracolo irripetibile.
    Questo Club ha bisogno di costruire delle solide fondamenta.
    Ci sono degli scrichiolii per carità, nessuno lo nega, ma io non me la sento di radere al suolo tutto, per giunta dopo 4 mesi della prima stagione vera (la prima stagione PIENA per quanto mi riguarda è la sola cosa che conta, non le mezze stagioni con le squadre ereditate dagli altri).
    Costruire una csa nuova richiede tempo.
    Intanto mi associo completamente allo sfogo di Kenny verso certi giocatori, I QUALI DEVONO CAPIRE che se vuoi indossare questa maglia ogni partita E’ LA PARTITA.
    Sull’atteggiamento bisognava lavorare da molto tempo prima, ma sono contento di vedere che Kenny vuole iniziare a lavorarci.
    Il discorso post gara di ieri è un discorso che una persona come me, e come tanti altri, avrebbe fatto.
    Kenny è uno di noi, non lo buttiamo nel cesso distruggendo tutto, anche quelle cose buone che ha fatto, dopo appena 4 mesi.
    Io non sacrificherò King Kenny.
    Se qualcuno vuole stare sul palco a fargli l’esecuzione, io non salirò su quel palco, mai e poi mai.
    Ovviamente parlo in generale, nessun riferimento a nessuno ci mancherebbe.
    RIbadisco, parlo in generale.

  • Addio Champions league, addio. Sei stata crudele, prima ci hai sedotto per cinque mesi ed ora ci hai abbandonato!!! Speriamo che la tua sorellina Europa League sia più pietosa e ci accolga nel suo grembo materno proteggendoci dall’attacco di un pericoloso esercito, la Toon Army!!!!

  • Il problema a mio avviso più grande è che il gioco bello, frizzante, rapido con cui il pool aveva messo sotto tutte le squadre da settembre a oggi ( tolto il caso a parte spurs) sembra essere sparito nel nulla. Ieri abbiamo visto una squadra con una difesa scricchiolante che indietreggiava paurosamente ( sul primo gol i due centrali erano arrivati quasi nell’arietta piccola!), un centrocampo inesistente con maxi e hendo che gironzolava per il campo senza una meta precisa…paolo parla nell’articolo di un 4-3-3?? ieri a mio avviso siamo partiti con un 4-4-2 che non stava nè in cielo nè in terra…con hendo largo a destra, maxi da per tutto e ne avesse azzeccata mezza e bellamy prima punta a prendere le spizzate di carrol… il nostro pass n’ move si è di colpo tramutato in un lancio contiuno a carrol stile era hodgson…
    Ripartiamo dalle basi positive create in questi 4-5 mesi:
    4-3-3 con un mediano a schermo della difesa, 2 mezz’ale, 2 esterni larghi in moto contiuno e una punta centrale che svari continuamente…così abbiamo sempre fatto bene ricominciamo da qui ma con la testa !!

  • cavolo solo ora si capisce l’importanza di lucas, è da quando si è infortunato che facciamo schifo, speriamo torni presto! A dire il vero c’è anche spearo che non ha mai e dico mai sfigurato quest’anno, ma si continua a giocare con i soliti 3 a centrocampo tutte le partite (avranno bisongo di tirare il fiato?). Un’altra cosa che mi dà fastidio è che solo perchè johnson è un nazionale (e gli hai appena rinnovato il contratto) devi farlo giocare, no! Ci sono kelly e flanno che sono 200 volte meglio. La mia fantadormazione è questa, oggi come oggi:
    reina
    enrique agger skrtel kelly
    hendo spearo shelvey (o gerrard se sta bene)
    bellamy suarez (quando torna) sterling

  • Finalmente RICK ho trovato in te chi mi appoggia sul fatto che Lucas è fondamentale per questa squadra. Se non recuperi palla non riesci a ripartire in velocità e fare ritmo. Quindi, o sei il Barcellona, oppure non puoi fare a meno di un ruba palloni. Quanto sto dicendo lo conferma la partita contro il City di coppa. Con Spearo, giovane e oggi meno forte di Lucas, il Liverpool aveva in mano il centrocampo. Una volta rotto lui ci siamo chiusi alla Nereo Rocco facendoci il segno della croce perchè non segnassero. Dovevamo prendere un centrocampista con le stesse caratteristiche di Lucas il primo gennaio e invece nulla.

  • Tralasciando per un momento la partita di ieri,di cui oramai abbiamo detto tutto,quando alle 14.30 gioca il City,tutti i problemi per trasmettere le gare in quella fascia oraria,miracolosamente svaniscono!!Che strano.Un caloroso benvenuto a Luca,in attesa di tempi migliori in cui gioire per i nostri amatissimi reds.YNWA

  • Abbiamo fatto una partita ne peggio ne meglio di quella Col Tottnham. Quindi, in generale, una partita di merda.

    Siamo andati al Reebook convinti di “passeggiare facile”, e con la testa già all’importantissima sfida col City di Carling.

    E abbiamo fatto cazzate fuori dal comune. Per il resto avete detto tutto voi.

    Ora bisognerà vedere le conseguenze di un’altra stagione senza CL(a livello di giocatori).

  • Si apprende che Kenny era talmente incazzato dopo la partita che si è rifiutato di parlare ai suoi giocatori dopo il match..lo adoro sempr edi più quest’uomo. Anche le parole del dopo partita..si è proprio incazzato come uno qualsiasi di noi..che idolo..

  • Matthew Stewart scrive:
    22 gennaio 2012 alle 07:39
    Mamma mia sul nostro gruppo di Facebook si leggono cose raccapriccianti..capisco la rabbia e lo scoramento ma certi attacchi ad alcuni dei nostri allenatore compreso proprio non li condivido..sbaglierò io………………………………………………………………………………………………………. MEGLIO SE LA CHIUDIAMO QUELLA PAGINA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Madò, sul serio io ho evitato di commentare per educazione e per mancanza di voglia di discutere ma parliamo di cose nauseabonde a dir poco..quando si perde lì dentro è meglio non entrarci, che già che sono abbastanza scazzato per la partita non è il caso che devo farmi cadere le braccia per non dire peggio anche per altri motivi, no?

  • Non stò scherzando Matt, dico davvero… CHIUDIAMOLA!!!

  • Riporto il commento migliore.

    “indecente….non si può!!!!! si deve cambiare assolutamente allenatore dalglish è stato una leggenda e difficilmente se ne andrà,ma deve capire che fare l’allenatore non è cosa sua ci serve un allenatore che metta in quardia i ragazzi !!!!!!!!!”

    Boh, dire a Dalglish che non è buono ad allenare è una cosa che va oltre ogni raziocinio.. Non mi arrabbio, compatisco, perché è ignoranza.

  • L’ho letto Matteo! E menomale che è il migliore sono d’accordo con te quando dici appunto che è il “migliore”

  • Per mettere in “guardia” i ragazzi opterei per l’allenatore della schremitrici Vezzali oppure anche meglio chi allenava Mike Tyson …..

  • Opinione personale……….E parlo in generale non della pagina…………..
    Non sono iscritto a facebook (e non ci tengo a farlo) però posso immaginare quale genere di vituperi possano esserci in questi social e vattelapesca, i quali, hanno avuto l’unico merito di evidenziare gli orrori grammaticali di chi si annoia (e non ha altro da fare) e perde tempo su internet. Se fosse diversamente avrebbero più rispetto per l’allenatore (ma forse, non sanno manco chi è!).
    Stefano, Matthew, Matteo ecc…. sono d’accordo con voi ma volete un consiglio? Scrivete e leggete qui, almeno vi confrontate e disquisite con gente che è tifosa del Liverpool………….

  • L’unica cosa che mi dispiace Renny è che alla fine magari qualcuno appassionato c’è anche lì in mezzo, e alcuni di coloro che oggi ci seguono e che sono molto attivi anche qui si sono avvicinati tramite quella pagina..quindi la mia ovviamente non è una generalizzazione. Certo che però dispiace sbattersi tanto (non parlo di me in quanto sono abbastanza assente dalla pagina, quanto del povero Stefano che pubblica links e notizie a refe doppia, di continuo in maniera encomiabile e instancabile) e leggere determinate cose. Poi ecco secondo me il confine tra il modo personale di vedere una determinata situazione e la mancanza di rispetto verso un uomo, o un giocatore, o il club intero e chi lo sostiene non è affatto sottile, anzi è ben netto e demarcato, e spesso lo si valica.

  • Ma io non mi scandalizzo per la critica al giocatore, cosa che dopo una sconfitta così ci può anche stare, sempre e comunque rispettando l’uomo. Mi incazzo per gli attacchi al Club, all’allenatore, che non è un allenatore qualunque, è LA bandiera. Di Kenny si possono criticare le scelte, si può criticare parte dell’operato, ma l’uomo e la sua funzione di manager no. Se critichi Kenny critichi il Liverpool, e sarò intransigente ma chi lo fa è da eliminare dalla pagina. Rispetto tutte le vedute, ma Dalglish e il Pool sono legati a doppio, triplo, quadruplo filo. Dobbiamo tutelare l’immagine di noi come Branch nei confronti del Club, specialmente in un momento come questo, in cui da quanto ho capito qualcosa bolle in pentola. Rispetto tutte le vedute, ma dire che Kenny come allenatore non è buono no, in quanto tifoso non posso. E mi correggo, ora non compatisco più ma sono incazzato.

  • ..Come se allo Utd criticassero Fergie. Dai, i tifosi del Chelsea difendono un uomo di merda come JT, quelli dello United Giggs.. Kenny è una persona come non ce ne sono più, è un caso più unico che raro, è una leggenda, un tifoso e un manager con i controcazzi nello stesso tempo. Tuteliamolo.

  • Avete visto che cosa ha combinato Balotelli ai danni del povero Parker? Il livello è quello di Pepe del Real.Che esseri ripugnanti.

  • x Matteo:
    Premesso che Kenny non lo criticherei per le sue scelte nemmeno se dovessimo sprofondare in classifica……
    Ma ti chiedo…..Perchè ti devi arrabbiare verso chi è incompetente? Si dice dalle mie parti che i proverbi non sbagliano mai, ed è vero……..
    E a tal proposito c’è un detto (credo sia campano) che recita così: A lavar la “capa” all’asino perdi tempo acqua e sapone! (in dialetto rende di più).
    Lasciali perdere……….
    x Matthew:
    generalizzavo proprio perchè mi rendo conto, come giustamente precisi, ci sia qualcuno appassionato. Però credo che ai più è sfuggita di mano la concretezza delle cose per badare a quelle futili e da qui si intuisce che non si è capito il vero servizio che può offrire internet. Si sta andando oltre i limiti e c’è un vero e proprio abuso di questo mezzo…….Esempio? lo schifo che ho visto al Giglio. La gente va lì, e nonostante sia conscia di una mancaza di rispetto, fotografa e filma di tutto pur di mettere in rete i loro “reportage”.
    Mah……….così non è normale!…………..

  • Voi che siete iscritti a quello schifo di Faccialibro, per favore, prendete il tizio che ha scritto QUELL’ORRORE(che Matteo ha riportato al post 33) e buttatelo fuori a calci in culo.

    Non prima di averli fatto presente che FORSE neppure i tifosi dello United, sono cosi imbecilli.

    Kenny è la storia del Liverpool. Kenny è tutto. Criticare in quel modo uno come Kenny, che dopo tutti questi anni è tornato mettendo in gioco la sua fama di LEGGENDA(che in realtà non potrà mai essere intaccata, a prescindere dai risultati) è da teste di cazzo.

    Non voglio e non posso usare “mezzi termini” per descrivere questa gentaglia.

  • esatto,basta “far fuori” gli pseudo-tifosi e buonanotte…

  • Alessandro,per te Facebook fa schifo e rispetto la tua opinione,ci mancherebbe,per me invece e’ un’occasione per interagire con tutti i tifosi Red e i numerosi gruppi di veri tifosi inglesi e non sparsi per il mondo,ho fatto anche amicizie “vere”,nel senso che li ho conosciuti di persona a Liverpool,quindi al di la’ di tante cazzate,per me resta uno strumento importante,basta evitare le puttanate.
    YNWA

  • oggi al city of manchester si è visto un gesto di una cattiveria inaudita.
    Quello che ha fatto balotelli è UN TENTATO OMICIO.
    Pepe ha cercato la Mano di Messi, Balotelli ha tentato di colpigli la testa con un gesto di una violenza che se lo prende bene lo manda in coma
    BALOTELLI: INDEGNO, BASTARDO,INFAME, STRONZO, PEZZENTE…
    UCCIDETELO MERCOLEDI’ VI PREGO UCCIDETELO
    KILL HIM, KILL HIM….

  • E poi squalificano un giocatore 8 giornate per insulti razzisti!A QUESTA CANAGLIA cosa dovrebbero fare?Che ipocrisia.