donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Ancora tu…. Ma non dovevamo vederci più??

Un déjà vu tra i due manager…

Stessa storia, stesso posto, stessi club pronti a darsi nuovamente battaglia. Liverpool e Arsenal si trovano di fronte ancora una volta per gli ottavi di finale di Carabao cup di scena ad Anfield in un giovedi di inizio ottobre. Pazzesco scherzo del destino (o del calendario?) che mette di fronte le stesse squadre per la 3^ volta in sole 6 partite ufficiali in questa stagione targata 2020-2021. I club si trovano di fronte l’uno contro l’altro 72 ore dopo il Monday night di Premier League che ha visto vincere i Campioni d’Inghilterra contro i Gunners al termine di un match combattuto fino al 3° gol dei Reds siglato dal neo acquisto Diogo Jota alla prima presenza ad Anfield. Stavolta però la competizione è diversa e si parla di Coppa di Lega comunemente chiamata Carabao Cup che nella scorsa stagione ha visto le due squadre sfidarsi sempre ad Anfield in una sfida pirotecnica finita 5-5 che ha visto trionfare gli uomini di Klopp ai rigori. Le squadre quindi si conoscono molto bene, e la sfida dovrebbe essere comunque equilibrata e spettacolare essendo guidate da due manager che hanno una mentalità offensiva che riescono a diffondere indipendentemente dagli interpreti in campo. I Reds sono partiti sulla falsa riga di quella che è stata la storica stagione precedente: Community shield perso ai rigori proprio contro l’Arsenal, e poi percorso netto con quattro vittorie consecutive. Non era cosi scontato confermarsi con un percorso di sole vittorie considerando un inizio di campionato impegnativo con le sfide interne vinte contro Leeds e Arsenal e la trasferta di Stamford Bridge brillantemente superata. In Carabao il Liverpool ha agevolmente superato l’ostacolo Lincoln vincendo con un larghissimo 7-2. I Gunners di mister Arteta hanno iniziato bene la stagione vincendo il Community shield appunto e vincendo i primi due derby londinesi contro Fulham e West Ham prima di perdere il Monday night di Anfield. In Carabao l’impegno era ben più impegnativo ma i Londinesi hanno vinto per 2-0 al King Power Stadium di Leicester. Molto probabilmente vedremo tanti cambi di formazione rispetto agli undici tipo che si sono sfidati pochi giorni fa in Premier League. Una variabile in più che potrebbe incidere nelle scelte dei due manager è la chiusura del calciomercato oramai alle porte che si chiuderà Lunedi 5 Ottobre. Klopp dovrebbe far ruotare molto la formazione essendo atteso da un altro match delicato come la trasferta al Villa Park e potrebbe far debuttare dal 1° minuto Diogo Jota dopo il primo gol con la sua nuova maglia.

Diogo alla sua prima marcatura all’esordio

Probabilmente rivedremo Neco Williams e Tsmikas sugli esterni con la presenza di Joe Gomez o Fabinho al centro della difesa al fianco Rhys Williams. A centrocampo sicura la presenza di Curtis Jones che dovrebbe essere affiancato da Milner e probabilmente dal giovane Elliott. Sicuri del posto in attacco Origi e Minamino che potrebbe essere affiancato da Jota o da Shaqiri. Notizia di stasera è la positività di Thiago Alcantara al COVID, prevista per lui due settimane di quarantena, dovrebbe ritornare disponibile per il Derby. L’Arsenal dal canto suo dovrebbe mantenere invariato il 3-4-3 super offensivo e potrebbe far giocare il neoacquisto Gabriel Magalhaes che ben aveva figurato nelle prime 2 partite di Premier League insieme a Pepè panchinati entrambi nel match contro i campioni d’Inghilterra. Si preannuncia un altro match pirotecnico in quel di Anfield!!

PROBABILI   FORMAZIONI

LIVERPOOL  (4-3-3)
Adrian; N. Williams, Gomez, R. Williams, Tsimikas, C. Jones, Milner, Elliott, Shaqiri, Origi, Minamino.

ARSENAL  (3-4-3)
Leno; Holding, Gabriel, Tierney; Bellerin, Ceballos, Xhaka, Saka; Pepé, Nketiah, Nelson.

 

di Francesco Barbaro

Comments

comments