donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

A MADRID PER RISCATTARE KIEV…

Sergio Ramos infortunato salterà il match

Finite le 2 settimane di inutile pausa nazionali per fortuna, si torna in campo sia in campionato sia in Champions. Il Liverpool è reduce da una meravigliosa vittoria contro l’Arsenal fuori casa, un 3-0 netto e meritato che riapre un minimo di discorsi per la Zona Champions. Ma stasera c’è La Sfida, con la L e la S maiuscole. Andata dei quarti di Champions contro l’odiatissimo Real Madrid. Il ricordo della finale di Champions del 2018 è ancora fresco. Neanche aver vinto la Champions proprio l’anno dopo, può cancellare quello che successe a Kiev. L’aggressione di Sergio Ramos su Salah (ovviamente non sanzionata) è troppo grave per poter essere dimenticata. La prestazione di Karius che ha consegnato la coppa in mano degli spagnoli, neanche. Il Real Madrid che ci troviamo davanti stasera non è neanche lontanamente forte come quello del 2018, tuttavia rimane uno degli avversari peggiori possibili. Oltre al blasone, il Real è pieno di giocatori esperti e letali, come hanno ampiamente dimostrato contro l’Atalanta. Giocatori esperti affiancati da giovanissimi dal talento indiscusso, come Vinicius, che stanno crescendo ad un ritmo impressionante. E’ una squadra che se anche non ha la fame di qualche anno fa, sa come vincere. Sono temibili e imprevedibili. Tuttavia noi non partiamo assolutamente da sfavoriti, nonostante le assenze ancora gravissime (Henderson e Van Dijk). Siamo in uno stato di forma ottimo, veniamo da 3 vittorie (2 di campionato e 1 in Champions) con 0 goal subiti. Abbiamo ripreso il controllo del centrocampo con il ritorno di Fabihno là in mezzo, presenza da cui ha beneficiato tantissimo anche Thiago. La dietro i nostri ragazzini, costretti nell’impossibile compito di far le veci di VVD, Matip e Gomez, stanno comunque offrendo prestazioni decenti. In attacco rimane il nodo di Firmino, il cui stato di forma pessimo, pare ormai cronico. Situazione che però viene compensata da un Diogo Jota in forma clamorosa. Stasera probabilmente sarà lui a partire titolare, ameno che Klopp non soffra di autolesionismo.

Stadio Alfredo Di Stefano

 

Che partita sarà? Certamente il nodo sarà a centrocampo. Il loro centrocampo è tra i migliori al mondo, con giocatori che sanno palleggiare come nessun altro. Proveranno a mantenere il possesso, muovendo la palla e poi cercare precisi filtranti per i loro veloci attaccanti, oppure la sponda per l’intramontabile e sempre devastante Benzema. La nostra capacità di pressing si rivelerà decisiva, per creare veloci ripartenze con le nostre frecce, e tentare di forare la loro retroguardia, tutt’altro che irresistibile. Loro infatti tendono a concedere sempre qualche golletto. Comunque sia è una partita fondamentale per entrambe le squadre, visto il campionato non impeccabile del Real, per non parlare del nostro.

Probabili formazioni

Real Madrid: Courtois; Nacho, Varane, Mendy; Vázquez, Modrić, Casemiro, Kroos, Marcelo; Benzema, Asensio

Liverpool: Alisson, Alexander-Arnold, Phillips, Kabak, Robertson, Thiago, Fabinho, Wijnaldum, Salah, Jota, Mané

A stasera, e sempre forza Liverpool!

Stadio Alfredo Di Stefano ( il Bernabeu è in fase di ristrutturazione) Diretta SKY e Canale 5 HD ore 21

 

di Alessandro Tulin

 

 

Comments

comments