donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Torniamo a vincere

Si riaccendono i riflettori di Anfield, a 9 giornate dal termine di una grande stagione di Premier League per il Liverpool. 70 punti raccolti ad oggi, 9 marzo, 15 gol subiti in 29 partite e 64 segnati, statistiche che hanno portato la squadra di Klopp a UN solo punto dalla capolista Manchester City, dando un bel distacco alle altre grandi corazzate date per favorite ad inizio anno. Numeri davvero formidabili per un Liverpool da titolo, che sta lottando con le unghie e con i denti anche in un momento in cui il gioco non sembra essere dei migliori, nonostante i 5 clean sheets delle ultime 5 partite.
Domenica 10 Marzo arriva ad Anfield il Burnley di Sean Dyche, una squadra dal carattere british e dalle mille insidie, che ha già creato problemi al Liverpool negli ultimi anni e che non può essere considerato un ostacolo “facile”, in quanto sarà fondamentale per i Reds ritrovare la via della vittoria e la prestazione convincente, per restare più incollati possibile alla vetta della classifica. Toccherà sfoderare una performance di alto livello, con i nervi saldi e con la voglia di tornare a vincere. Nella conferenza stampa di ieri Klopp ha dato qualche aggiornamento sulla situazione infortuni, positiva e promettente: Alex Oxlade Chamberlain ha giocato i suoi primi 41 minuti con l’U23 dopo ben 9 mesi dalla rottura del crociato, avvenuta lo scorso maggio in Champions League; Rhian Brewester, giovane promessa del vivaio è in via di recupero e Dejan Lovren è tornato ad allenarsi a pieno regime.

sadio mane, Anfield, Press Conference, Liverpool - Burnley

Il manager tedesco ha inoltre invitato tutto il popolo di Anfield e non solo, a sostenere la squadra come non mai in queste ultime partite della stagione, salvando ogni energia e sfruttando ogni occasione per stare dietro ai propri giocatori, perché domani è come una finale, conta solo vincere. Di fronte ci sarà una squadra ben organizzata e con una vecchia conoscenza in più, il gigante Peter Crouch, che farà il suo ritorno ad Anfield da avversario dopo tantissimo tempo. Il Liverpool potrà schierare il suo 11 migliore per portare a casa un’altra vittoria, dopo il deludente 0-0 in casa dei cugini dell’Everton che ha creato qualche incertezza tra i tifosi ma che non deve assolutamente farci distrarre da quello che è stato fino ad oggi il nostro cammino in stagione, che abbiamo il dovere di dover rendere indimenticabile. Altre 9 finali, COYR.

YNWA, Aldo Meola

Comments

comments