donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

LFC Official Twitter
OLSC Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

RIPRENDERE IL VOLO

Il nostro Robertson Carlos

Riprendere il volo dal nido dei gabbiani. La metafora è molto semplice e azzeccata. Due sconfitte consecutive per una squadra che mai aveva affrontato un momento del genere in questa stagione possono minare qualche certezza. Mente fredda e cuore caldo, come si dice in questi casi. D’altronde, se ci si pensa, chiunque avrebbe firmato, con inchiostro e forse pure col sangue, per trovarsi a metà gennaio in testa alla Premier League con 4 punti di vantaggio e agli ottavi di Champions League. Chiunque. Vietato perdere la testa dunque, all’Etihad con un pizzico in più di fortuna si poteva strappare un punto, mentre l’FA Cup è stata “sacrificata”.

A Brighton l’imperativo sono i 3 punti, non c’è via d’uscita, bisogna riprendere ossigeno e dare un segnale forte alle inseguitrici: il Liverpool è vivo, ha una mentalità vincente e non si abbatte al primo ostacolo. Le tante rimonte dell’era Klopp lo dimostrano. Pensare di vincere una Premier League senza superare ostacoli è impensabile. A Brighton si vedrà di che pasta sono fatti i rossi, un match fondamentale per ritrovare serenità e iniziare col piglio giusto una serie di sfide sulla carta favorevoli rispetto alle dirette concorrenti.

Una squadra ampiamente alla portata, il Brighton, lo dicono i numeri, ma che non ha molto da perdere in una posizione di classifica tutto sommato serena. Alla squadra di Hughton mancheranno Bernardo e Jose Izquierdo, infortunati, così come Mathew Ryan e Alireza Jahanbakhsh, impegnati di Coppa d’Asia.

VVD con Fabinho al centro della difesa

Da Melwood arrivano buone notizie dall’infermeria: Virgil van Dijk è pronto per tornare al centro della difesa affiancato da Fabinho (Lovren, Gomez e Matip out), con Trent e Robertson sulle corsie. Henderson rientrerà in mediana con Wijnaldum e presubilmente Shaqiri. Davanti la solita filastrocca.

Brighton & Hove Albion possibile formazione:

Button; Montoya, Dunk, Duffy, Bong; March, Stephens, Gross, Propper, Locadia; Murray

Liverpool possibile formazione:

Alisson; Alexander-Arnold, Fabinho, Van Dijk, Robertson; Henderson, Wijnaldum; Shaqiri, Firmino, Mane; Salah

Testa a testa

Sabato sarà il 29esimo incontro tra le due squadre, con il Liverpool che registra 16 vittorie (4 quelle del Brighton). Sarà solo il quinto incontro nel nuovo millennio, periodo in cui i Reds hanno sempre vinto.

di Mattia Pitton

Comments

comments