donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

LFC Official Twitter
OLSC Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

NIENTE A NESSUNO

Primo scontro settimanale tra Liverpool e Chelsea. Per la Carabao Cup

Niente a nessuno. Questo deve essere lo spirito con cui affrontare ogni partita quest’anno, siamo troppo belli per concedere regali agli altri. Il Liverpool di questa stagione è una squadra solida, che subisce pochissimo e che dà spettacolo come al solito, ma è solo l’inizio e non dobbiamo concedere niente a nessuno, specialmente se di fronte si ha una squadra in palla come il Chelsea. Siamo in League Cup, o Carabao Cup se preferite, una competizione che abbiamo conquistato ben otto volte, che ha ancora un sapore amaro per gli uomini di Klopp, vista la precoce eliminazione dello scorso anno contro il Leicester e due percorsi ottimi negli anni precedenti stoppati una volta dai Saints in semifinale e dal City a Wembley nel 2016. Il sorteggio ci ha regalato, quest’anno, un bel match ad Anfield contro il nuovo Chelsea di Maurizio Sarri, secondo, insieme al Manchester City, alle nostre spalle in Premier League e che cerca di rifarsi dopo i due punti buttati a Londra contro il West Ham in campionato. I blues arriveranno ad Anfield senza Rudiger e Pedro.

Mignolet ritornerà (seppur per un match di coppa) tra i pali?

Klopp è stato molto chiaro in conferenza stampa pre match, annunciando la presenza in campo di Mignolet, ma comunque affermando di voler schierare una squadra forte, segno che non bisogna lasciare nulla per strada e che sarà necessario dare il massimo per provare a vincere ogni competizione. Torna a pieno regime in allenamento anche Dejan Lovren, sempre assente quest’anno, mentre ci sarà ancora qualche giorno di riposo per Lallana che deve recuperare dall’infortunio rimediato in pausa nazionali. Per la prima volta nella storia, in caso di parità nell’incontro, ci saranno direttamente i calci di rigore, decisivi nello stesso turno ieri sera per il Derby County del nostro Harry Wilson, che è riuscito a trionfare all’Old Trafford eliminando i nostri acerrimi rivali del Manchester United. Bravo Harry! 😉

Il Liverpool sta vivendo un momento d’oro, forse il migliore dell’era Klopp e per la prima volta da quando siamo sotto la guida dell’allenatore tedesco, abbiamo trovato una quadratura difensiva che ci rende difficilmente perforabili. Contro il Chelsea, che ritroveremo anche sabato in Premier a casa loro, sarà una sfida equilibrata e spettacolare, ma dobbiamo dimostrare che non ci accontentiamo e soprattutto non accantoniamo alcuna competizione. Anfield ci sarà d’aiuto, non dobbiamo regalare NIENTE A NESSUNO.

di Aldo Meola

Comments

comments