donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

OLSC Twitter
LFC Official Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Alloggi

BRITANNIA ADELPHI HOTEL [Aprile 2012] – Posizionato a pochi metri dalla stazione, l’hotel di struttura vittoriana non fa nulla per nascondere il passare degli anni. Camere molto ampie, arredamento e bagni datati, pulizia nella norma. Colazione buona, anche se tutt’altro che economica.

DAYS INN [Aprile 2014] – Hotel in zona Albert Dock – Victoria Square, adiacente la vecchia sede della Blue Star (la compagnia navale che realizzò il famigerato Titanic). Le camere sono molto curate nonostante le ridottissime dimensioni. Non valutabile la colazione (troppo cara, ho preferito farla fuori), ricordo un funzionalissimo stazionamento taxi all’ingresso della struttura. Wi-Fi gratuito e cortesia del personale gli optionals.

PREMIER INN[Dicembre 2014] – La “mission” di questo hotel è la qualità del sonno e onestamente qui si dorme davvero bene. La struttura, abbastanza moderna ed imponente, è situata a due passi dal polo commerciale in L1, i prezzi non sono certo a buon mercato, ma l’attenzione alle esigenze del cliente e la posizione centralissima giustificano le tariffe “non proprio da ostello”.
Non ho avuto modo di valutare la colazione.

KILMOREY LODGE – Chester [Aprile 2015] – Causa l’aumento spropositato dei prezzi degli hotels di Liverpool, lo scorso anno abbiamo deciso di soggiornare nella splendida Chester (città che diede i natali all’amato/odiato Micheal Owen). Questo lodge, posizionato appena fuori dal centro, è composto da una decina di stanze doppie con bagno. I padroni di casa sono gentilissimi e molto disponibili, le camere arredate in modo diverso sono molto accoglienti. Abbondante ed ottima la colazione. Insomma se siete disposti a spostarvi a Chester questa sistemazione rimane assolutamente consigliata.

Recensioni di Elvio Muretta

 

Hotel

Io ho soggiornato in più hotel:

  • Britannia Adelphi. Ci sono stato cinque volte. L’hotel è enorme, le camere sono confortevoli (nonostante – almeno nelle mie – non c’era la finestra) e il prezzo è ragionevole. La pulizia è buona (in Inghilterra non brillano sotto questo punto di vista). Mi capita di alloggiare qui quando vado a Liverpool con mio papà. È un hotel che consiglio.

 

  • Hatters Liverpool. È un hotel/ostello. Molto suggestivo, sembra un hotel costruito in una chiesa. Ci sono molti giovani che prenotano in questa struttura e il clima è molto simpatico, di festa. Le camere sono un po’ spartane (non manca nulla però) e la pulizia non è impeccabile. Di solito alloggio qui quando vado con un amico e l’intento non è quello di passare un week-end tranquillo…

 

  • Premier Inn. È una catena di hotel presente in tutto il mondo. Ogni camera è standard, ovvero sono tutte uguali. Le stanze hanno tutti i confort e la qualità è più alta rispetto agli hotel del posto. Se lo scopo del soggiorno è anche passare qualche ora in camera prenoto qui o in altre catene simili (in città ce ne sono molti: Premier Inn, Holiday Inn,…). È molto richiesto, quindi bisogna prenotare per tempo, mi è capitato più volte di non trovare posto. È la mia prima scelta a Liverpool!

 

  • Cocoon Liverpool. Ci sono stato qualche anno fa con tutta la famiglia. Un posto davvero brutto. Le fotografie erano benauguranti, il posto tutt’altro: puzza – dentro e fuori – , nessuna pulizia, disordine e chi più ne ha più ne metta.

 

  • Premier Apartments Eden Square. Ho soggiornato in questo appartamento la prima volta che sono stato a Liverpool. Un posto incantevole, in una posizione invidiabile. Ci sono alcuni appartamenti, tutti accessoriati in maniera impeccabile e con ogni tecnologia. Degli hotel da me proposti è quello più caro, ma quello più bello.

                                                                                                                       Recensioni di Gianluca Pusterla

Pages: 1 2