donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

LFC Official Twitter
OLSC Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Il primato è salvo, ma quanta paura…

 

Lovren, al rientro e tra i migliori oggi

Chi si aspettava un match ricco di gol con gli attacchi che si ritrovano Liverpool e Manchester City, purtroppo è rimasto deluso.
La sconfitta arrivata all’ultimo minuto contro il Napoli in Champions League ha inciso e non poco sul morale dei Reds, che anche sul piano fisico hanno accusato una leggera flessione.

Klopp perde subito Milner che viene sostituito da Keita, rimessosi in piedi dopo lo spavento di Napoli. Il primo tempo risulta sterile, nessuna azione degna di nota.
Nella ripresa si fa pericoloso il City con Mahrez (61′), ma la palla termina di poco a lato. Al 67′ ci prova Salah su punizione, la sfera esce per questione di centimetri.

Ci riprova ancora Mahrez per i Citizens al 75′, ma è bravo Allison a stendersi e a mettere la palla in calcio d’angolo.
A cinque minuti dal termine il Liverpool viene graziato dal clamoroso errore dal dischetto di Mahrez, che spara alto un calcio di rigore dovuto allo scoordinato intervento di Van Dijk in area.

La paura ha prevalso sullo spettacolo che questo match – da pronostico – poteva offrire. È di certo un punto guadagnato per gli uomini di Klopp, che arrivano alla sosta da primi in classifica in coabitazione proprio con City e Chelsea.
La scalata è ancora lunga, ma i presupposti per una stagione da protagonisti ci sono tutti.

di Cristiano Abbruzzese

Comments

comments