donazioni

Iscrizioni Liverpool Italian Branch

Annunci

LFC Official Twitter
OLSC Twitter
This Is Anfield
I Nostri Articoli

Come Monday Night

Missione compiuta al Selhurst Park

Missione compiuta al Selhurst Park.

Una rete allo scadere del primo tempo, una al termine del secondo e la pratica Selhurst Park è archiviata. Il primo Monday night della stagione dei Reds si chiude con una vittoria fuori casa che proietta la squadra di Klopp a sei punti in compagnia di altre cinque compagini. Non è ovviamente la classifica a destare la nostra attenzione il venti di agosto, bensì un dato statistico curioso e stuzzicante: il Liverpool è l’unica difesa inviolata della Premier League dopo due giornate. Quasi un paradosso ripensando al recente passato ma di certo non del tutto casuale. Questa sera Alisson è stato reattivo in paio di occasioni (soprattutto la punizione di Milivojevic) e fortunato in occasione della traversa colpita da Towsend; ma in generale l’intero reparto arretrato ha dimostrato attenzione e soprattutto una rinnovata sensazione di sicurezza e solidità. Il Crystal Palace di Hodgson e degli ex Sakho e Benteke non è di certo il più impegnativo degli avversari ma soprattutto in casa, in un ambiente molto caloroso, è rognoso; passare così, con una vittoria senza eccessive sofferenze, è una iniezione fiducia. Klopp presenta lo stesso undici che ha battuto il West Ham sette giorni fa con Gomez accanto a Van Dijk al centro della difesa e il trio Keità, Wijnaldum, Milner a centrocampo.

Milner realizza il rigore del vantaggio

Milner realizza il rigore del vantaggio.

E’ proprio Jimbo a firmare il rigore che sblocca la partita al 45esimo; il vecchio Sakho sgambetta e affossa Salah in area, i dubbi sono pochi. La rete mette la gara sui binari del Liverpool che frena l’ovvio ritorno delle Eagles senza troppi affanni e sfiora più volte il raddoppio; in una occasione Wan-Bissaka è costretto al fallo da ultimo uomo su Salah, espulsione e Crystal Palace in dieci. Infine, in prossimità del fischio finale, altro capovolgimento di fronte e suggello finale di Sadio Manè con tanto di dribbling sul portiere Hennessey. 

Sadio Manè chiude il match.

Sadio Manè chiude il match.

Va bene così, per oggi. Gli ingranaggi del nuovo-vecchio Liverpool stanno tornando a girare mentre gli ultimi arrivati cominciano a recitare la loro parte: della buona serata di Alisson è scritto sopra e lo attendiamo alla riprova in situazioni più difficoltose; Keità invece piace e convince da subito, il suo elastico tra fase difensiva e offensiva è essenziale, il suo dinamismo estremamente importante per ciò che chiede Klopp alla sua linea mediana. Sabato alle 18,30 arriva il Brighton che ha appena sbranato il Manchester United. Non perdere punti con le piccole è il primo passo verso pensieri stupendi; massima attenzione, niente facili entusiasmi ma anche un bel calcio alla negatività.

Avanti, Reds.

di Dario Damico

Comments

comments